Mitsubishi Electric ecodan EHST20C- TM9HB Operation Manual page 93

Hide thumbs

Advertisement

Table of Contents
4
Personalizzazione delle impostazioni per la propria abitazione
Funzionamento del modo Prevenzione legionella
• All'ora inserita dall'installatore ("Orario inizio ciclo") il flusso di calore utile proveniente
dall'impianto viene deviato per scaldare l'acqua presente nel serbatoio ACS.
• Quando la temperatura dell'acqua accumulata supera il valore "Temperatura
acqua" impostato dall'installatore (oltre 65 °C), l'acqua del circuito primario non
viene più deviata per scaldare il serbatoio ACS.
• Mentre il modo PL è in funzione l'acqua calda sanitaria non viene diretta al
circuito di riscaldamento/raffreddamento.
• Subito dopo il funzionamento in modo PL entra in funzione la "Durata temperatura
massima". La durata di questa funzione è impostata dall'installatore e durante il
suo funzionamento la temperatura dell'acqua accumulata viene monitorata.
• Nel caso in cui la temperatura dell'acqua accumulata si abbassasse raggiungendo la
temperatura di riavvio del modo PL, tale modo viene riavviato e il flusso idrico primario
dalle sorgenti di calore viene diretto al serbatoio ACS per aumentare rapidamente
la temperatura. Una volta trascorso il tempo impostato per la durata temperatura
massima, il modo PL non viene riavviato per l'intervallo impostato (dall'installatore).
• È responsabilità dell'installatore accertare che le impostazioni per la
prevenzione della legionella siano conformi alle linee guida locali e nazionali.
Si noti che il modo PL utilizza l'ausilio di resistenze elettriche (se presenti)
per integrare l'immissione di energia della pompa di calore. Il riscaldamento
dell'acqua per periodi prolungati non è efficiente e aumenta i costi di gestione.
L'installatore deve valutare con attenzione la necessità del trattamento
per la prevenzione della legionella evitando sprechi di energia dovuti al
riscaldamento dell'acqua accumulata per periodi eccessivi. L'utente finale
deve comprendere l'importanza di questa funzione.
OSSERVARESEMPRELELINEEGUIDALOCALIENAZIONALIDEL
PAESE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELLA LEGIONELLA.
ACSforzata
La funzione ACS forzata è utilizzata per forzare il funzionamento dell'impianto
in modo ACS. Nel funzionamento normale l'acqua presente nel serbatoio ACS
viene scaldata alla temperatura impostata o per la durata della temperatura
massima, secondo quale si verifichi prima. Tuttavia, qualora dovesse verificarsi
una richiesta elevata di acqua calda è possibile utilizzare la funzione "ACS
forzata" per evitare che l'impianto passi automaticamente al riscaldamento/
raffreddamento e continui a riscaldare il serbatoio ACS.
Il funzionamento ACS forzata viene attivato premendo il tasto F e il tasto Indietro
nella schermata "Opzione". Al termine del funzionamento ACS, l'impianto torna
automaticamente al funzionamento normale. Per annullare il funzionamento ACS
forzata tenere premuto il tasto F nella schermata "Opzione".
Riscaldamento/raffreddamento
I menu riscaldamento/raffreddamento consentono di controllare riscaldamento
e raffreddamento degli ambienti, normalmente mediante radiatori, convettori
ventilati o impianti di riscaldamento/raffreddamento a pavimento, in base al tipo di
installazione.
Sono disponibili 3 modi di riscaldamento
Temp. ambiente riscald. (adattamento automatico) (
Temp. acqua riscald. (
)
Curva di compensazione riscaldamento (
Temp. acqua raffredd. (
)
<Modo temp. ambiente (adattamento automatico)>
Tale modo è descritto in dettaglio nella sezione "Panoramica dei comandi".
<Modotemp.acqua>
La temperatura dell'acqua diretta al circuito di riscaldamento viene impostata
dall'installatore per adattarsi meglio alla progettazione dell'impianto di
riscaldamento/raffreddamento e alle esigenze specifiche dell'utente.
Spiegazione della curva di compensazione
In primavera avanzata e in estate di norma la richiesta di riscaldamento è
inferiore. Per evitare che la pompa di calore produca temperature dell'acqua
eccessive per il circuito primario è possibile utilizzare il modo Curva di
compensazione per massimizzare l'efficienza e ridurre i costi di gestione.
La curva di compensazione ha la funzione di limitare la temperatura dell'acqua del
circuito di riscaldamento primario in base alla temperatura esterna. Il regolatore
FTC4 utilizza le informazioni provenienti da un sensore della temperatura esterna
e da un sensore di temperatura nell'alimentazione del circuito primario per
evitare che la pompa di calore generi temperature dell'acqua eccessive in caso le
condizioni meteorologiche non lo richiedano.
L'installatore imposterà i parametri del grafico in base alle condizioni locali e al
tipo di riscaldamento utilizzati nell'abitazione. Normalmente, non è necessario
modificare tali impostazioni. Tuttavia, se si ritiene che, su un periodo di
funzionamento ragionevole, il riscaldamento sia insufficiente o eccessivo,
contattare l'installatore per le opportune verifiche all'impianto ed eventuali
modifiche, se necessario.
)
)
Temp.serbatoioACS
Arresto
Temp. arresto
Temp. acqua calda
legionella
Temp. riavvio
Riscalda-
mento/
Inizio
raffred-
Modo PL
damento
Durata temperatura massima
(Modo PL: modo Prevenzione legionella)
Arresto
Riavvio
Fine
Modo PL
modo
Ora
2

Hide quick links:

Advertisement

Table of Contents
loading

  Also See for Mitsubishi Electric ecodan EHST20C- TM9HB