Download  Print this page

Yamaha PM5D User Manual

Digital mixing console/digital mixing system.
Hide thumbs
Also See for PM5D
User manual - 408 pages
Owner's manual - 367 pages
Setup manual - 35 pages
   
1
2
3
4
5
Table of Contents
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
99
100
101
102
103
104
105
106
107
108
109
110
111
112
113
114
115
116
117
118
119
120
121
122
123
124
125
126
127
128
129
130
131
132
133
134
135
136
137
138
139
140
141
142
143
144
145
146
147
148
149
150
151
152
153
154
155
156
157
158
159
160
161
162
163
164
165
166
167
168
169
170
171
172
173
174
175
176
177
178
179
180
181
182
183
184
185
186
187
188
189
190
191
192
193
194
195
196
197
198
199
200
201
202
203
204
205
206
207
208
209
210
211
212
213
214
215
216
217
218
219
220
221
222
223
224
225
226
227
228
229
230
231
232
233
234
235
236
237
238
239
240
241
242
243
244
245
246
247
248
249
250
251
252
253
254
255
256
257
258
259
260
261
262
263
264
265
266
267
268
269
270
271
272
273
274
275
276
277
278
279
280
281
282
283
284
285
286
287
288
289
290
291
292
293
294
295
296
297
298
299
300
301
302
303
304
305
306
307
308
309
310
311
312
313
314
315
316
317
318
319
320
321
322
323
324
325
326
327
328
329
330
331
332
333
334
335
336
337
338
339
340
341
342
343
344
345
346
347
348
349
350
351
352
353
354
355
356
357
358
359
360
361
362
363
364
365
366
367
368
369
370
371
372
373
374
375
376
377
378
379
380
381
382
383
384
385
386
387
388
389
390
391
392
393
394
395
396
397
398
399
400
401
402
403
404
405
406
407
408

Advertisement

PM5D/PM5D-RH V2
PM5D/PM5D-RH V2
Manuale di istruzioni
Manuale di istruzioni
DSP5D
DSP5D
IT

Advertisement

Table of Contents

   Related Manuals for Yamaha PM5D

   Summary of Contents for Yamaha PM5D

  • Page 1 PM5D/PM5D-RH V2 PM5D/PM5D-RH V2 Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni DSP5D DSP5D...
  • Page 2: Important Safety Instructions

    Compliance with FCC regulations does * This applies only to products distributed by YAMAHA CORPORATION OF AMERICA. CAUTION RISK OF ELECTRIC SHOCK...
  • Page 3 This product contains a battery that contains perchlorate material. Perchlorate Material—special handling may apply, See www.dtsc.ca.gov/hazardouswaste/perchlorate. * This applies only to products distributed by YAMAHA CORPORATION OF AMERICA. ADVARSEL! Lithiumbatteri—Eksplosionsfare ved fejlagtig håndtering. Udskiftning må kun ske med batteri af samme fabrikat og type. Levér det brugte batteri tilbage til leverandoren.
  • Page 4 Posizionamento • Le operazioni di trasporto o di spostamento del dispositivo devono essere eseguite da almeno quattro persone (PM5D) o da almeno due persone (DSP5D). Il sollevamento del dispositivo da parte di una sola persona potrebbe causare lesioni alla schiena, altri tipi di lesioni o danni al dispositivo stesso.
  • Page 5 I connettori di tipo XLR sono cablati come mostrato di seguito (standard IEC60268): pin 1: terra, pin 2: caldo (+) e pin 3: freddo (-). Yamaha declina qualsiasi responsabilità per i danni derivanti da un utilizzo non corretto o dalle modifiche apportate al dispositivo, nonché per la perdita o la distruzione di dati.
  • Page 6: Table Of Contents

    Sommario — Sezione operativa Introduzione... 10 Ringraziamenti... 10 Panoramica del sistema PM5D ... 10 Differenze tra il modello PM5D e il modello PM5D-RH ... 11 Informazioni sulla struttura dei canali della console PM5D...12 Informazioni sull'unità DSP5D... 12 Differenze con l'unità PM5D ...12 Collegamento in cascata tra le unità...
  • Page 7 Utilizzo di GPI OUT ... 136 Utilizzo delle schede di memoria...138 Utilizzo delle schede di memoria con l'unità PM5D ... 138 Salvataggio dei file su una scheda di memoria... 138 Caricamento di file da una scheda di memoria ... 140 Pan surround...142...
  • Page 8 Sommario — Sezione Riferimenti Utilizzo dei collegamenti in cascata ... 153 Esempio di collegamento in cascata tra le unità PM5D e DSP5D...153 Esempio di collegamento in cascata tra unità PM5D ...153 Indicazione del numero ID della macchina DSP5D ...153 Impostazioni di base per il collegamento in cascata ...154 Selezione dei bus utilizzati per il collegamento in cascata ...156...
  • Page 9 Dimensioni ... 395 MIDI Implementation Chart ... 396 Indice ... 397 PM5D/PM5D-RH – Diagramma a blocchi ..Fine del manuale DSP5D – Diagramma a blocchi...Fine del manuale PM5D – Diagramma dei livelli ...Fine del manuale PM5D-RH – Diagramma dei livelli...Fine del manuale DSP5D –...
  • Page 10: Introduzione

    Introduzione Ringraziamenti Grazie per aver acquistato la console di missaggio digitale Yamaha PM5D e/o il sistema di missaggio digitale Yamaha DSP5D. Per sfruttare al massimo le funzionalità avanzate della console PM5D/DSP5D e per utilizzarla a lungo e senza problemi, è...
  • Page 11: Differenze Tra Il Modello Pm5d E Il Modello Pm5d-rh

    Differenze tra il modello PM5D e il modello PM5D-RH L'unità PM5D è disponibile come modello PM5D standard o come modello PM5D-RH che consente di programmare le impostazioni dell'head amplifier interno. Di seguito sono riportate le differenze tra i due modelli.
  • Page 12: Informazioni Sulla Struttura Dei Canali Della Console Pm5d

    • È possibile collegare in cascata fino a due unità DSP5D a un'unità PM5D. Con il collegamento alle unità DSP5D, è possibile espandere il sistema PM5D fino a un massimo di 168 canali di ingresso (144 canali + 12 ST).
  • Page 13: Collegamento In Cascata Tra Le Unità Pm5d E Dsp5d

    DSP5D saranno omesse. • Esistono alcune differenze tra le unità PM5D e DSP5D in termini di schede I/O supportate. Per informazioni più aggiornate sulle schede di I/O, visitare il seguente sito Web Yamaha.
  • Page 14: Versioni Del Firmware

    È possibile scaricare la versione più recente del firmware dal seguente sito Web di Yamaha. http://www.yamahaproaudio.com/ Per l'unità PM5D o DSP5D, è possibile controllare la versione del firmware nella schermata PREFERENCE 2 (PREFERENZA 2) della funzione UTILITY (➥ p. 207).
  • Page 15: Informazioni Sulla Sincronizzazione Del Word Clock

    EQ [FREQUENCY]). A meno che non sia diversamente indicato, i riferimenti alla console PM5D si applicano sia al modello PM5D che al modello PM5D-RH. Se le specifiche cambiano per i modelli PM5D e PM5D-RH, le differenze verranno indicate di volta in volta.
  • Page 16: Pannello Superiore, Frontale E Posteriore

    Pannello superiore, frontale e posteriore In questo capitolo sono illustrati i nomi e le funzioni delle parti dell'unità PM5D/DSP5D. I dettagli di ogni sezione del pannello superiore sono riportati nei capitoli successivi di questa sezione operativa; per ulteriori informazioni consultare il capitolo specifico.
  • Page 17 (➥ p. 108). I Display In questo display sono visualizzate le informazioni necessarie per utilizzare l'unità PM5D ed è possibile configurare impostazioni a livello di sistema e controllare i parametri di missaggio per i canali di ingresso e di uscita (➥...
  • Page 18: Pannello Posteriore

    Anello (freddo) TRS da 1/4" Manicotto (messa a terra) C Jack ST IN 1–4 (modello PM5D) Jack di ingresso XLR-3-31 bilanciati per l'immissione di segnali audio analogici provenienti dai dispositivi a livello di linea. Il livello di input nominale è compreso nell'intervallo –34 dBu - +10 dBu.
  • Page 19 Jack di uscita XLR femmina a quattro pin per l'alimentazione di una spia a collo d'oca (questi jack sono disponibili in tre posizioni). La posizione dei jack è diversa a seconda che si tratti del modello PM5D o del modello PM5D-RH. I Jack MONITOR OUT...
  • Page 20: Pannello Frontale

    Z Connettore CASCADE OUT (USCITA IN CASCATA) Connettore femmina D-sub half-pitch a 68 pin che può essere collegato a un'altra console PM5D, DSP5D, DCU5D o DME64N per trasmettere/ricevere segnali di controllo e per la trasmissione di segnali audio. a Connettore CASCADE IN...
  • Page 21: Pannello Frontale Dsp5d

    • Questi connettori utilizzano la tecnologia Ethernet, ma vengono impiegati solo per il sistema PM5D e non possono essere connessi ad altri strumenti EtherSound. Per ulteriori informazioni sulla lunghezza dei cavi che è possibile utilizzare, consultare il seguente sito Web: http://www.ethersound.com/technology/compatibility.php...
  • Page 22: Pannello Posteriore Dell'unità Dsp5d

    Pannello superiore, frontale e posteriore Pannello posteriore dell'unità DSP5D HIGH HIGH PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Aperture per ventole di raffreddamento Aperture per le ventole di raffreddamento interne dell'unità DSP5D (due posizioni). Quando si posiziona la console, prestare attenzione a non ostruire queste aperture.
  • Page 23: Funzionamento Di Base Della Console Pm5d

    Nella sezione riportata di seguito vengono descritti i vari componenti dell'interfaccia utente visualizzati sul display e le relative modalità di utilizzo. Interfaccia utente sul display L'interfaccia utente sul display dell'unità PM5D utilizza i seguenti componenti. ❏ Puntatore La freccia visualizzata sul display viene chiamata "puntatore".
  • Page 24: Sezione Display Access (accesso Display)

    Utilizzare questi tasti per aumentare o ridurre il valore del parametro nel punto in cui è posizionato il cursore. Se nell'unità PM5D viene visualizzata una finestra in cui si richiede di confermare operazioni come il richiamo o il salvataggio, questi pulsanti potranno essere utilizzati al posto del pulsante CANCEL e del pulsante OK riportati nella finestra.
  • Page 25: Interfaccia Utente Esterna

    ❏ Mouse È possibile collegare un mouse PS/2 compatibile al connettore MOUSE situato sul pannello frontale dell'unità PM5D e utilizzarlo allo stesso modo del track pad. ❏ Tastiera È possibile collegare una tastiera PS/2 compatibile al connettore KEYBOARD (TASTIERA) situato sul pannello frontale dell'unità...
  • Page 26: Funzionamento Di Base

    Funzionamento di base della console PM5D Funzionamento di base In questa sezione sono illustrate le procedure di base che è possibile eseguire sul display dell'unità PM5D. In generale, è possibile eseguire operazioni sul display dell'unità PM5D combinando le azioni descritte di seguito.
  • Page 27: Accesso Alla Schermata Desiderata

    Nella schermata del menu della funzione, fare clic sul pulsante corrispondente alla funzione desiderata. Verrà visualizzata l'ultima schermata utilizzata per quella funzione. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Fare clic su un tab nella schermata per selezionare la finestra desiderata. Fare clic su un tab Suggerimento Scegliendo i pulsanti nome della funzione, è...
  • Page 28: Scorrimento Della Schermata

    Funzionamento di base della console PM5D Per spostarsi rapidamente al margine esterno della finestra corrente o in una finestra diversa, tenere premuto il tasto [SHIFT] e utilizzare i tasti CURSOR [√]/[®]/[π]/[†]. Il cursore si sposterà dalla finestra di scorrimento in cui si trova correntemente, nella direzione del tasto premuto.
  • Page 29: Utilizzo Dei Pulsanti

    PREFERENCE 2 (funzione UTILITY ➥ p. 206). In questo caso, il risultato sarà uguale alla pressione del pulsante sinistro del track pad (o del mouse). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Regolazione dell'impostazione di una manopola o un fader Le manopole e i fader presenti sul display vengono utilizzati per regolare il valore di parametri specifici.
  • Page 30: Assegnazione Di Un Nome

    Funzionamento di base della console PM5D Assegnazione di un nome Nell'unità PM5D, è possibile assegnare un nome di quattro caratteri a ciascun canale di ingresso o gruppo DCA, nonché assegnare un titolo ai dati di una scena o di una libreria quando li si salva.
  • Page 31: Collegamento E Configurazione

    • Per utilizzare "collegamenti in cascata" per l'espansione, è necessario innanzitutto specificare l'ID macchina (➥ p. 153) e configurare le impostazioni dei collegamenti in cascata (➥ p. 154). Se le unità PM5D e DSP5D sono collegate in cascata, sarà possibile selezionare l'unità PM5D/DSP5D di destinazione del controllo dal pannello dell'unità PM5D (➥ p. 40).
  • Page 32: Controllo Da Dsp5d Editor (un'unità Dsp5d + Pc)

    Controllo da DSP5D Editor (un'unità DSP5D + PC) • Un'unità DSP5D è collegata a un PC tramite un cavo CAT5 Ethernet, che consente di controllare l'unità DSP5D attraverso DSP5D Editor. Ethernet CAT5 CASCADE IN DSP5D PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sezione operazioni...
  • Page 33: Collegamenti Audio

    MASTER +48V nella schermata MIXER SETUP (CONFIGURAZIONE MIXER) della funzione SYS/ W.CLOCK (SISTEMA/W.CLOCK) (➥ p. 221). Quando le unità PM5D, PM5D-RH o DSP5D sono nello stato di default, il segnale di input proveniente dai jack INPUT 1–48 viene inserito nei canali di Microfono ingresso 1–48 e il segnale di input proveniente dai jack...
  • Page 34: Collegamenti Di Output Analogico

    I jack CUE OUT (USCITA SEGNALE DI ATTIVAZIONE) emettono il segnale di monitoraggio del segnale di attivazione del canale selezionato tramite il rispettivo tasto [CUE] (SEGNALE DI ATTIVAZIONE). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Altoparlanti di monitoraggio Altoparlanti di monitoraggio...
  • Page 35 STEREO A vengono emessi dai jack OMNI OUT 23–24. Il segnale di output può essere assegnato a ciascun jack; i segnali dei canali MIX 1–24, MATRIX 1–8, STEREO A/B o i segnali di attivazione possono essere emessi dai jack OMNI OUT 1–24. Sezione operazioni PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni...
  • Page 36: Collegamenti Di Input/output Digitale

    Installando delle schede mini-YGDAI I/O acquistabili separatamente negli slot 1–4 (1–2 sull'unità DSP5D) è possibile aggiungere jack di ingresso/uscita analogici all'unità PM5D/DSP5D oppure consentire il collegamento di dispositivi digitali come le unità MTR o HDR digitali. È possibile utilizzare i seguenti tipi di schede I/O.
  • Page 37: Installazione Di Una Scheda Opzionale

    Installazione di una scheda opzionale Prima di installare una scheda, visitare il sito Web Yamaha per accertarsi che il dispositivo sia compatibile con la scheda e per controllare il numero di schede che è possibile installare insieme ad altre schede Yamaha o di terze parti.
  • Page 38: Collegamento E Impostazioni Del Word Clock

    "word clock master" mentre quelli di ricezione sono i "word clock slave"). Il word clock può essere sincronizzato tra l'unità PM5D/ DSP5D e i dispositivi esterni in due modi: è possibile inviare/ricevere un segnale di word clock oppure utilizzare i dati del clock inclusi in un segnale audio digitale.
  • Page 39 è possibile rilevare il clock. • Nel caso di un sistema con le unità PM5D e DSP5D collegate in cascata, il dispositivo CASCADE IN (connettore RJ-45) non può fornire il word clock al dispositivo CASCADE OUT (connettore RJ-45).
  • Page 40: Ripristino Della Scena Corrente Allo Stato Di Default

    Il numero di scena "000" è una memoria scene che contiene le impostazioni di default. Suggerimento Se le unità PM5D e DSP5D sono collegate in cascata, i dati della scena vengono memorizzati sia nell'unità PM5D che nell'unità DSP5D. Quando si richiama una scena, verrà richiamato lo stesso numero di scena su tutte le unità...
  • Page 41: Operazioni Relative Ai Canali Di Ingresso

    Questi canali vengono utilizzati per elaborare i segnali stereo. Quando l'assegnazione dell'input è nello stato di default, i segnali di input provenienti dai jack ST IN 1-4 vengono assegnati a questi canali. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sezione operazioni...
  • Page 42 • ON (On/off) (Attivato/Disattivato) Consente di attivare/disattivare il canale di ingresso. Se è disattivato il canale viene escluso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • PAN (POSIZIONE STEREO) Consente di regolare il pan del segnale inviato dal canale di ingresso al bus STEREO. Se necessario, l'impostazione del pan è...
  • Page 43: Sezione Ad In

    Nella sezione AD IN è possibile convertire da analogico in digitale i segnali immessi dai jack INPUT 1–48 e ST IN 1–4 del pannello posteriore e inviarli alla sezione di assegnazione input. La struttura di questa sezione è diversa a seconda che si tratti del modello PM5D o del modello PM5D-RH. Modello PM5D...
  • Page 44: Controllo Della Sensibilità Di Ingresso E Dell'alimentazione Phantom (+48v) Dell'head Amplifier

    PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Modello PM5D Per il modello PM5D, le impostazioni dell'head amplifier vengono eseguite tramite i controlli della sezione AD IN del pannello (➥ p. 43). • La sensibilità di ingresso viene regolata attraverso la...
  • Page 45: Channel Strip Di Input

    Elementi del channel strip INPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Nota • Nel modello PM5D-RH e DSP5D, è possibile configurare le impostazioni dell'head amplifier anche dalla funzione HA/ INSERT delle schermate CH 1-24, CH 25-48 o ST IN/FX RTN ( ➥ p. 283).
  • Page 46 P LED [RCL SAFE]/[MUTE SAFE] (BLOCCO RCL/BLOCCO ESCLUSIONE) Il LED corrispondente illuminato indica che è stato attivato il blocco richiamo o il blocco esclusione per il canale di ingresso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sezione operazioni...
  • Page 47: Channel Strip St In/fx Rtn

    FADER MODE (MODALITÀ FADER) ( ➥ p. 149) per selezionare un layer della console DSP5D. Elementi del channel strip ST IN/FX PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Layer ST IN 1-4 Layer FX RTN 1-4 A Tasti [ST IN 1-4]/[FX RTN 1-4] Questi tasti consentono di selezionare il layer che verrà...
  • Page 48: Sezione Fader Flip/encoder Mode (flip Fader/modalitÀ Encoder)

    D Tasto [GAIN/ATT] Questo tasto consente di selezionare la sensibilità di ingresso per il dispositivo head amplifier interno (solo modello PM5D-RH) o il dispositivo head amplifier esterno (AD8HR o AD824) oppure per l'attenuazione subito dopo la conversione AD quale parametro controllato dagli encoder.
  • Page 49: Varie Operazioni Dei Canali Di Ingresso

    Varie operazioni dei canali di ingresso Selezione della funzione degli encoder Quando l'unità PM5D è nello stato di default, gli encoder del channel strip INPUT e del channel strip ST IN/FX RTN vengono assegnati a livelli di mandata di controllo sui bus MIX 1–24.
  • Page 50: Invio Di Un Segnale Da Un Canale Di Ingresso Al Bus Stereo

    STEREO. A questo punto si illuminerà il LED [TO ST] della channel strip INPUT. Encoder STEREO [PAN] PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Alzare il fader corrispondente della channel strip INPUT. Il livello del segnale di input viene visualizzato dall'indicatore di livello situato a destra del tasto CH [ON].
  • Page 51: Invio Del Segnale Dal Canale Di Ingresso A Un Bus Mix

    MIX. segnale inviato dal canale di ingresso al bus MIX. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Per disattivare il segnale inviato da uno specifico canale al bus MIX premere il tasto ENCODER [ON] corrispondente a quel canale per disattivarlo. Per riattivarlo, premere nuovamente lo stesso tasto.
  • Page 52 MIX. Canali di ingresso PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Per disattivare il segnale inviato da quel canale a un bus MIX, premere il tasto MIX [ON] per disattivarlo. Per riattivarlo, premere nuovamente il tasto MIX Regola il livello di [ON].
  • Page 53: Attivazione/disattivazione Dell'accoppiamento

    Vengono collegati i parametri dei canali di ingresso accoppiati, ad eccezione di head amp, delay, pan, attenuazione e fase. Nota Se all'unità DSP5D viene collegata in cascata la console PM5D, l'accoppiamento può essere specificato solo da ogni singola macchina. Sezione operazioni...
  • Page 54 PAIR MODE per attivarlo. Verrà visualizzata una finestra in cui viene richiesto di confermare la modifica della modalità di accoppiamento. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Fare clic sul pulsante OK. A questo punto è possibile utilizzare la modalità di "accoppiamento verticale".
  • Page 55: Operazioni Del Canale Di Uscita

    I segnali inviati dai canali di ingresso ai bus MIX passano attraverso questi canali fino ai jack MIX OUT 1–24 oppure ai bus STEREO/MATRIX. Quando l'assegnazione dei segnali di output è in condizioni di default, l'unità PM5D assegna i canali MIX 1–24 ai jack MIX OUT 1–24, mentre l'unità...
  • Page 56 Mostra il livello di output del canale di uscita. Il punto di rilevamento del livello può essere modificato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • MIX to STEREO (MIX a STEREO) (canali MIX) Consente di attivare e disattivare il segnale inviato dal canale MIX al bus STEREO.
  • Page 57: Sezione Mix (missaggio)

    J Tasto [MIX MASTER] Questi tasti consentono di modificare il funzionamento della sezione MIX. Quando il tasto PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni [MIX SEND] è attivato, è possibile utilizzare i controlli della sezione MIX per modificare il livello di...
  • Page 58 MATRIX [SEL], gli encoder MIX 1–24 potranno essere usati per regolare i livelli di mandata dai canali MIX al bus MATRIX selezionato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Continuando a tenere premuto il tasto MATRIX [SEL], ruotare gli encoder MIX 1–24 per regolare il livello del segnale inviato da ciascun canale MIX al bus MATRIX selezionato.
  • Page 59 [TO STEREO] nella sezione SELECTED CHANNEL. Tasto [TO STEREO] Encoder STEREO [PAN] PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Per regolare il pan del segnale inviato dal canale MIX al bus STEREO, premere il tasto MIX [SEL] del canale MIX desiderato e ruotare l'encoder STEREO [PAN] nella sezione SELECTED CHANNEL.
  • Page 60 INPUT CHANNEL FADER MIX1/2 (VARI) LEVEL PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Segnali di output del canale MIX • Con i canali MIX non accoppiati Quando il tasto [MIX MASTER] è attivato, gli encoder MIX consentono di regolare il livello di output dei canali MIX corrispondenti.
  • Page 61: Channel Strip Stereo A/b

    La channel strip STEREO A/B consente l'invio dei segnali dai canali STEREO A/B al bus MATRIX, e la regolazione dei rispettivi livelli di output. Elementi della channel strip STEREO A/B PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A LED [TO MATRIX] Questo LED si illumina per indicare che il segnale inviato dal canale STEREO al bus MATRIX è attivo.
  • Page 62: Operazioni Della Channel Strip Stereo A/b

    Tuttavia, è anche possibile utilizzare il canale STEREO B come canale centrale per il playback a tre canali di tipo L/C/R (Sinistro/Centrale/Destro) ( ➥ p. 222, 267). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Invio di segnali dai canali STEREO A/B ai bus MATRIX Di seguito viene descritto come inviare ai bus MATRIX i segnali dei canali STEREO A/B.
  • Page 63: Sezione Matrix

    Accertarsi innanzitutto che i segnali appropriati vengano inviati dai canali MIX o STEREO A/B ai bus MATRIX. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Nella sezione MATRIX, premere i tasti MATRIX [ON] per attivare i canali MATRIX desiderati. Ruotare gli encoder della sezione MATRIX per regolare i livelli di output dei canali MATRIX.
  • Page 64 Per ulteriori informazioni su come inviare il segnale del canale STEREO A o B a tutti i bus MATRIX, vedere a p. 62. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Segnali di output dei canali MATRIX • Con i canali MATRIX non accoppiati Gli encoder MATRIX consentono di regolare il livello di output del canale MATRIX corrispondente.
  • Page 65: Utilizzo Della Sezione Selected Channel (canale Selezionato)

    DCA e ai gruppi di esclusione. Per ulteriori informazioni sui gruppi DCA e sui gruppi di esclusione ➥ p. 82, 83 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Tasti DCA [1]–[8] Questi tasti consentono di assegnare il canale selezionato ai gruppi DCA 1–8. Il LED del tasto relativo al gruppo (o ai gruppi) DCA a cui il canale è...
  • Page 66: Channel Select (selezione Canale)

    Paste sarà annullata. • I dati presenti nella memoria buffer sono automaticamente cancellati quando si spegne l'unità. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F Tasto CH [DEC] (RIDUCI) G Tasto CH [INC] (AUMENTA) Il tasto CH [DEC] consente di ridurre il numero del canale correntemente selezionato, mentre il tasto CH [INC] consente di aumentarlo.
  • Page 67: Gain/attenuation/ø (guadagno/attenuazione/fase)

    L'encoder regola la sensibilità di ingresso dell'head amp interno assegnato al canale di ingresso (solo unità PM5D-RH e DSP5D) o di un head amp esterno che supporti il protocollo di comunicazione dedicato (unità Yamaha AD8HR, AD824, e così via). L'intervallo di regolazione è...
  • Page 68: Stereo

    Canale MIX Canali STEREO A/B Nessuna funzione. Canale MATRIX PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni COMPRESSOR (COMPRESSORE) In questa sezione è possibile modificare i parametri del compressore per il canale selezionato. La sezione è disponibile solo se si è selezionato un canale diverso da un canale FX RTN.
  • Page 69: Hpf (filtro Passa-alto)

    HPF (FILTRO PASSA- ALTO). Per i canali MIX e STEREO A/B, è possibile PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni specificare il tipo di risposta sia per il gruppo UPPER che per il gruppo LOWER, il che consente raddoppiare l'intervento del filtro o della risposta shelving.
  • Page 70: Operazioni Nella Sezione Selected Channel

    Nome del canale selezionato PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni G Indicatore EQ [FREQUENCY] Indica la frequenza centrale (o frequenza di taglio) per l'incremento o il taglio, in unità di kHz o Hz. L'indicatore dell'unità di misura visualizzata si illuminerà.
  • Page 71: Operazioni Del Compressore

    Di seguito viene descritto come utilizzare la sezione SELECTED CHANNEL per l'impiego del compressore interno. Nota L'unità PM5D dispone di quattro tipi di compressore integrati; COMP (compressore), EXPANDER (expander), COMPANDER H (compander hard) e COMPANDER S (compander soft). I quattro tipi di compressore funzionano in modalità...
  • Page 72: Operazioni Del Gate

    In questa sezione viene descritto come utilizzare la sezione SELECTED CHANNEL per l'impiego del gate interno. Nota L'unità PM5D dispone di due tipi di gate integrati: GATE e DUCKING (RIDUZIONE AUTOM. LIVELLO SEGNALE). I due tipi di gate funzionano in modalità diverse. Ciò significa che se si desidera utilizzare un gate, sarà...
  • Page 73: Operazioni Di Eq/hpf

    Encoder EQ [Q] Encoder EQ [GAIN] Tasto EQ [ PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Suggerimento Se il segnale di input di un canale di ingresso risulta distorto a causa di un'eccessiva amplificazione dell'EQ, spegnere il tasto [GAIN/ATT] della sezione SELECTED CHANNEL e utilizzare l'encoder [GAIN/ATT] per ridurre il livello.
  • Page 74: Operazioni Di Assegnazione Input E Output

    Modifica delle impostazioni di assegnazione input La sezione di assegnazione input consente di assegnare le porte di ingresso ai canali di ingresso. Con l'unità PM5D nello stato di default, l'assegnazione input dei canali di ingresso è la seguente: Canali di ingresso 1–48...
  • Page 75: Modifica Delle Impostazioni Di Assegnazione Output

    Modifica delle impostazioni di assegnazione output Nella sezione di assegnazione output è possibile assegnare i canali di uscita alle porte di uscita. Quando l'unità PM5D è nello stato iniziale, i canali MIX (MISSAGGIO) 1–24 vengono assegnati ai jack MIX OUT (USCITA MISSAGGIO) 1–24;...
  • Page 76 Uscita talkback OSC OUT Uscita oscillatore Nota Per l'unità PM5D non sono disponibili i canali CUE (SEGNALE DI ATTIVAZIONE) L/R; per l'unità DSP5D non sono disponibili i canali MONITOR L/R/C. Fare clic sulla griglia nel punto di intersezione tra la sorgente e la destinazione di assegnazione desiderata.
  • Page 77: Inserimento Di Un Dispositivo Esterno In Un Canale

    Suggerimento Come alternativa al metodo sopra illustrato, per l'unità PM5D è anche possibile utilizzare i jack INSERT IN/OUT del pannello posteriore per inserire un dispositivo esterno in un segnale di input. In questo caso, il punto di inserimento I/O è...
  • Page 78: Assegnazione Di Insert-out E Insert-in

    EQ GRAFICO), per l'inserimento del numero di modulo GEQ corrispondente nel canale selezionato. (Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dell'equalizzatore grafico ➥ p. 118.) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sul lato sinistro della schermata, fare clic sulla griglia nel punto in cui la porta di ingresso collegata al dispositivo esterno interseca il canale desiderato.
  • Page 79 è stato collegato un head amp esterno compatibile con lo speciale protocollo di comunicazione (Yamaha AD8HR, AD824), regolare i parametri dell'head amp secondo le proprie esigenze (➥ p. 44). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sezione operazioni...
  • Page 80: Output Diretto Del Segnale Di Un Canale Di Ingresso

    (ossia il punto dal quale il segnale viene prelevato per l'output diretto). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni INSERT/DIRECT OUT POINT Scegliere il punto di uscita diretta per ciascun canale tra le seguenti opzioni e attivare il pulsante corrispondente.
  • Page 81: Raggruppamento E Collegamento

    [CUE] (SEGNALE DI ATTIVAZIONE) di ciascun canale per assegnare il canale al gruppo DCA correntemente selezionato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni B Tasto ASSIGN MODE [MUTE] (ESCLUSIONE) Questo tasto consente di assegnare i canali ai gruppi di esclusione 1–8.
  • Page 82: Uso Dei Gruppi Dca

    LED di assegnazione DCA corrispondente nella channel strip. LED di assegnazione Tasto DCA [1]–[8] PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni E LED DCA [RCL SAFE] (BLOCCO RCL) Se la funzione Recall Safe (Blocco richiamo) è attivata per un gruppo DCA, il LED corrispondente si illuminerà.
  • Page 83: Controllo Dei Gruppi Dca

    Se è selezionato un canale di ingresso, si illuminerà anche il LED di assegnazione esclusione corrispondente nella channel strip. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Azionare il fader DCA per il gruppo DCA che si desidera utilizzare. Il livello dei canali assegnati al fader DCA cambierà...
  • Page 84: Controllo Dei Gruppi Di Esclusione

    I tasti SCENE MEMORY [1]–[8] consentiranno di richiamare direttamente la scena assegnata a ciascun tasto. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Quando il pulsante MUTE MASTER è attivato I tasti SCENE MEMORY [1]–[8] consentiranno di attivare o disattivare l'esclusione per i gruppi di esclusione 1–8.
  • Page 85: Utilizzo Delle Funzioni Eq Link E Compressor Link

    Consente di assegnare i gruppi di collegamento del compressore (1–8) per i canali di ingresso COMP LINK ASSIGN PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Schermata EQ LINK ASSIGN della funzione OUTPUT DCA/GROUP Consente di assegnare i gruppi di collegamento dell'EQ (A–F) per i canali di uscita...
  • Page 86 Nota Il pulsante STEREO LINK (COLLEGAMENTO STEREO) e le impostazioni KEY IN SOURCE (SORGENTE KEY IN) non vengono collegati nemmeno per i canali appartenenti allo stesso gruppo di collegamento del compressore. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sezione operazioni...
  • Page 87: Memoria Scene

    Informazioni sulle scene L'unità PM5D consente di memorizzare e richiamare lo stato corrente dei parametri di missaggio come se si trattasse di una "scena". A ciascuna scena viene assegnato un numero di scena compreso tra 000 e 500. La scena 000 è di sola lettura e non è...
  • Page 88: Elementi Della Sezione Scene Memory (memoria Scene)

    Quando si richiama una scena in questa modalità, i valori dei parametri di missaggio della scena saranno visualizzati nel pannello dell'unità PM5D, ma l'elaborazione del segnale interno resterà com'era prima del richiamo. Quando si utilizzano i tasti del pannello o gli encoder a questo punto, la visualizzazione presente sul pannello cambierà...
  • Page 89: Utilizzo Delle Memorie Scene

    SCENE MEMORY sia disattivato (spento). Qualora sia acceso, spegnerlo. Utilizzare i controlli del pannello dell'unità PM5D per impostare i parametri di missaggio come si desidera. Utilizzare i tasti [π]/[†] della sezione SCENE MEMORY per selezionare il numero di scena di destinazione della memorizzazione.
  • Page 90: Richiamo Delle Scene

    La modalità Preview consente di controllare o modificare le impostazioni di una scena memorizzata senza influire sull'elaborazione del segnale della scena corrente. Quando si richiama una scena in questa modalità, le impostazioni della scena appena richiamata saranno visualizzate nel pannello dell'unità PM5D, ma l'elaborazione del segnale interno resterà com'era prima del richiamo.
  • Page 91: Utilizzo Della Funzione Auto Store (salvataggio Automatico)

    Utilizzo della funzione Auto Store (Salvataggio automatico) Con le impostazioni di default dell'unità PM5D, premendo il tasto [STORE] della sezione SCENE MEMORY verrà visualizzata la finestra SCENE STORE nella quale è possibile assegnare un nome alla scena e memorizzarla. Se si attiva la funzione Auto Store, sarà...
  • Page 92: Utilizzo Della Funzione Selective Recall

    Da sinistra, queste aree consentono di configurare le impostazioni per i canali di ingresso, i canali di uscita PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni e altri parametri. I pulsanti della schermata corrispondono ai parametri e ai canali riportati di seguito.
  • Page 93 F CLEAR ALL Questo pulsante consente di disattivare tutti i pulsanti 1 – 4 . per i parametri PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Nella parte superiore sinistra della schermata, impostare il pulsante SELECTIVE RECALL ENABLE/DISABLE (ATTIVA/DISATTIVA RICHIAMO SELETTIVO) su ENABLE (ATTIVA).
  • Page 94: Utilizzo Della Funzione Recall Safe

    INPUT VIEW) (VISTA INPUT), la funzione Recall Safe sarà attivata/disattivata anche per l'HA assegnato al canale corrispondente. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Indipendentemente dalla normale funzionalità Recall Safe, il campo OUTPUT ISOLATION consente di specificare i canali di uscita e i parametri esclusi dalle operazioni di richiamo perché...
  • Page 95: Utilizzo Della Funzione Fade

    In alternativa fare clic sui pulsanti a destra e a sinistra della casella. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Durata Fade Suggerimento Se il valore numerico è visualizzato in azzurro quando si ese- guono le operazioni sopra riportate, ciò...
  • Page 96: Utilizzo Della Funzione Tracking Recall (richiamo Traccia)

    La schermata riporterà i fader dei canali MIX 1–24, dei canali MATRIX (MATRICE) 1–8, dei gruppi DCA 7/8 e dei canali STEREO A/B. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Nella riga dei pulsanti posizionati sopra i fader nella schermata, fare clic per attivare i pulsanti...
  • Page 97: Utilizzo Della Funzione Global Paste (incolla Impostazioni Globali)

    Il contenuto riportato nell'area CURRENT SCENE dipenderà da quanto selezionato nell'area PASTE MODE. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Quando PASTE MODE = INPUT Selezionare i canali di ingresso nell'area di sinistra e selezionare i parametri nell'area di destra. (Per ulteriori informazioni sui parametri, ➥...
  • Page 98 (ordinamento in base al titolo della scena), o il pulsante TIME STAMP (DATA/ORA) (ordinamento in base alla data in cui è stata salvata la scena). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Fare clic sul pulsante PASTE (INCOLLA). Gli elementi selezionati della scena corrente saranno incollati nella scena o nelle scene in memoria.
  • Page 99: Funzioni Monitor (monitoraggio) E Cue (segnale Di Attivazione)

    Funzioni Monitor (Monitoraggio) e Cue (Segnale di attivazione) In questo capitolo vengono descritte le funzioni di monitoraggio e segnale di attivazione dell'unità PM5D. Informazioni sulle sezioni MONITOR e CUE La sezione MONITOR trasmette il segnale selezionato come sorgente di monitoraggio ai jack MONITOR OUT (USCITA MONITOR).
  • Page 100: Utilizzo Della Funzione Monitor

    2TR IN ANALOG 1/2 come sorgente di monitoraggio. C Tasto [2TR IN D1] D Tasto [2TR IN D2] PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • OUT ATT. (Attenuatore output) Consente di attenuare/amplificare il segnale di monitoraggio/attivazione. • ON (On/off) (Attivato/Disattivato) Consente di attivare/disattivare il segnale di monitoraggio.
  • Page 101: Monitoraggio Di Un Segnale

    Segnali di output dei canali MIX 1–24 MATRIX 1– Segnali di output dei bus MATRIX 1–8 MATRIX 8 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Suggerimento La schermata MONITOR consente inoltre di configurare le impostazioni per il ritardo del segnale di monitoraggio, insert- out/in e attenuatore ( ➥...
  • Page 102: Utilizzo Della Funzione Cue/solo

    CUE ed emessi dai jack CUE OUT (funzione Cue). Selezionare questo metodo quando si desidera monitorare un segnale senza influire sugli altri canali. Quando l'unità PM5D è nello stato di default, il segnale di attivazione può essere monitorato anche dai jack MONITOR OUT.
  • Page 103: Gruppi Di Cue E Solo

    Gruppi di Cue e Solo I segnali di attivazione e di isolamento dell'unità PM5D possono essere suddivisi nei quattro gruppi riportati di seguito. • Gruppo INPUT CUE Questo gruppo è costituito dai segnali di attivazione/ isolamento dei canali di ingresso. Questo gruppo viene...
  • Page 104: Utilizzo Della Funzione Cue

    • Se si preme il tasto [CUE] di un canale accoppiato, saranno attivati entrambi i canali. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Accertarsi che il tasto [SOLO] nella sezione CUE sia disattivato.
  • Page 105: Sezioni Talkback E Oscillator

    Il flusso del segnale nella sezione TALKBACK/OSCILLATOR è il seguente. PM5D DSP5D Elementi presenti nelle sezioni TALKBACK/OSCILLATOR PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Jack TALKBACK Jack XLR-3-31 bilanciato a cui è possibile collegare un microfono talkback. È possibile configurare le impostazioni sul display per fornire l'alimentazione phantom +48V a questo jack.
  • Page 106: Utilizzo Del Talkback

    Area TALKBACK Area INPUT TO TALKBACK (INPUT TALKBACK) Nota Se si seleziona l'unità PM5D quando è collegata in cascata con l'unità DSP5D, il campo TALKBACK IN non verrà visualizzato. Ruotare la manopola TALKBACK [LEVEL] per regolare la sensibilità di input del microfono talkback.
  • Page 107: Utilizzo Dell'oscillatore

    Utilizzo dell'oscillatore L'unità PM5D è dotata di un oscillatore di prova. Trasmettendo il segnale dell'oscillatore al bus desiderato è possibile controllare il funzionamento dei dispositivi collegati o verificare l'acustica di una sala. Premere più volte il tasto [MON/CUE] nella sezione DISPLAY ACCESS fino a quando verrà...
  • Page 108: Indicatori

    FX RTN/ST IN] ingresso 25–48 Tasto [MIX/MATRIX] Canali MIX 1–24 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Indicatori INPUT/MIX (INPUT/MISSAGGIO) A seconda del tasto premuto, gli indicatori riportano i livelli di input dei canali di ingresso 1–24 o 25–48 o i livelli di output dei canali MIX 1–24.
  • Page 109: Impostazione Del Punto Di Misurazione

    POST FADER Subito dopo il fader POST ON Subito dopo il tasto [ON] PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Indicazione del punto di misurazione per i canali di uscita Di seguito viene indicato come specificare il punto di misurazione per i canali di uscita, i canali MONITOR e il bus CUE.
  • Page 110: Visualizzazione Della Riduzione Del Guadagno Dei Gate E Dei Compressori Interni

    Per una spiegazione degli elementi riportati nella schermata, fare riferimento alla spiegazione della schermata INPUT GR (➥ p. 233) nella sezione Riferimenti. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Visualizzazione della riduzione del guadagno per i canali di uscita Per visualizzare la quantità di riduzione del guadagno prodotto dai compressori per i canali di uscita, premere più...
  • Page 111: Effetti

    In questo capitolo sono illustrate le funzionalità e l'utilizzo degli effetti interni dell'unità PM5D. Informazioni sugli effetti interni L'unità PM5D è dotata di otto moduli di effetti interni. Per ciascun modulo, è possibile selezionare uno dei 55 tipi di effetti disponibili.
  • Page 112: Utilizzo Di Un Effetto Interno Tramite Un Bus Mix

    Manopola MIX BALANCE utilizzato (BILANCIAM. MISSAGGIO) Area INPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Verificare che nella casella nella parte superiore sinistra della schermata sia indicato EFFECT 1. In questa casella è possibile selezionare il modulo effetti da controllare. Se è selezionato un modulo diverso, fare clic sui pulsanti EFFECT 1.
  • Page 113: Inserimento Di Un Effetto Interno In Un Canale

    R CH per assegnare l'insert-in dell'altro canale seguendo la stessa procedura. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Premere il tasto MIX [ON] del canale MIX per attivarlo. Utilizzare l'encoder MIX del canale MIX per regolare il livello di mandata master del segnale inviato all'effetto.
  • Page 114: Operazioni Di Base Nella Schermata Degli Effetti

    In questa sezione viene illustrato come memorizzare o richiamare i dati della libreria effetti e come modificare i parametri degli effetti. Nota I dati creati con versioni precedenti della console PM5D V2.0 possono essere caricati nell'unità PM5D V2.0 o DSP5D. Tuttavia è necessario spostare il numero 55 della libreria sul numero 56 o successivo prima di eseguire il caricamento.
  • Page 115: Modifica Dei Parametri Degli Effetti

    1-8 vengono salvate nella scena. È inoltre possibile memorizzare le impostazioni dei singoli effetti nella libreria effetti indipendentemente dalla memoria scene. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Memorizzazione delle impostazioni Di seguito viene illustrato come memorizzare le impostazioni dei parametri degli effetti nella libreria effetti.
  • Page 116: Utilizzo Della Funzione Tap Tempo (battuta Tempo)

    "Delay → ER.". EFFECT PARAM Pulsante TAP TEMPO PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Utilizzare la tavolozza dei caratteri per assegnare un nome all'elemento della libreria. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo della tavolozza caratteri, vedere a p. 30. Fare clic sul pulsante STORE.
  • Page 117: Utilizzo Dell'effetto Freeze (blocco)

    Per ulteriori informazioni sui parametri, fare riferimento alle Appendici alla fine del presente manuale ( ➥ p. 332). Per eseguire il playback del campione registrato, premere il pulsante PLAY. Nota Al termine, il contenuto campionato verrà cancellato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sezione operazioni...
  • Page 118: Equalizzatore Grafico E Parametrico

    Equalizzatore grafico e parametrico Equalizzatore grafico e parametrico La console PM5D è dotata di dodici unità di EQ grafico a 31 bande oppure di EQ parametrico a 8 bande (espandibili fino a un massimo di 20 unità). In questo capitolo viene illustrato l'utilizzo dell'equalizzatore grafico e parametrico.
  • Page 119: Espansione Dei Moduli Geq

    Espansione dei moduli GEQ I moduli GEQ forniti dall'unità PM5D possono essere ampliati fino a un massimo di 20, riorganizzando gli 8 effetti interni. Nella sezione DISPLAY ACCESS, premere più volte il tasto [GEQ] per accedere alla schermata GEQ ASSIGN (ASSEGNAZIONE GEQ).
  • Page 120: Controllo Dell'equalizzatore Grafico Dalla Sezione Dca

    Pulsante GEQ/PEQ Casella MODULE Area ASSIGN TO FADERS (ASSEGNA AI FADER) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Per selezionare il modulo GEQ da utilizzare, fare clic sui pulsanti della casella MODULE. A questo punto, verificare che il pulsante GEQ ON/ OFF sia stato attivato.
  • Page 121: Operazioni Di Base Con L'equalizzatore Parametrico

    GEQ PARAM Pulsante GEQ/PEQ Casella MODULE Pulsante EQ ON/OFF PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Una volta terminato l'utilizzo dei fader DCA per controllare l'equalizzatore grafico, premere il tasto FADER MODE [DCA] o fare clic sul pulsante OFF nell'area ASSIGN TO FADERS.
  • Page 122: Controllo Dell'equalizzatore Parametrico Dalla Sezione Selected Channel

    SELECTED CHANNEL se non con EQUALIZER. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo della sezione SELECTED CHANNEL, vedere a p. 65. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Suggerimento • Le impostazioni del modulo GEQ vengono salvate come parte della scena. È possibile anche salvare le impostazioni per il modulo GEQ in una libreria.
  • Page 123: Controllo Remoto

    Utilizzo di program change per il controllo di eventi Con l'unità PM5D è possibile assegnare eventi specifici (richiamo di una scena o di una libreria effetti) a ogni numero di programma MIDI, in modo che quando si esegue l'evento sull'unità PM5D, verrà trasmesso un messaggio di program change con il numero corrispondente a un dispositivo esterno.
  • Page 124 Se si seleziona USB o SLOT 1–4, utilizzare la casella di destra per specificare anche il numero della porta (1–8). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Se si seleziona SINGLE (modalità singola) come modalità di ricezione/trasmissione di program change,...
  • Page 125: Utilizzo Di Control Change Per Controllare Eventi

    È possibile utilizzare i messaggi control change MIDI per controllare eventi specifici (operazioni con fader/encoder, operazioni di attivazione/disattivazione tasti e così via) sull'unità PM5D. Questa funzionalità consente di registrare operazioni con fader e tasti su un sequencer MIDI o su un altro dispositivo esterno ed eseguire il playback di questi dati in seguito.
  • Page 126 MIDI CH per selezionare il canale MIDI di trasmissione e ricezione. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Suggerimento È possibile specificare la porta MIDI e il canale MIDI utilizzati per trasmissione/ricezione di control change anche dalla schermata MIDI SETUP ( ➥...
  • Page 127: Utilizzo Della Funzione Midi Remote

    Se si desidera, è possibile specificare che il valore inserito nel messaggio cambi in base al movimento del controller. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Suggerimento • È possibile utilizzare il pulsante CLEAR sopra l'elenco per cancellare tutte le assegnazioni ai numeri di controllo.
  • Page 128 Channel strip INPUT 1–24 REMOTE CH 25–28 Channel strip ST IN 1–4 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Quando si fa clic sui pulsanti della casella, il nome corrispondente viene visualizzato sulla destra della casella. È possibile modificare il nome del canale remoto MIDI facendo clic sul pulsante della casella, sulla destra.
  • Page 129 PASTE per copiare un messaggio da un controller a un altro banco o controller. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Dopo aver terminato di immettere i dati nella finestra MIDI REMOTE SETUP, fare clic sul pulsante OK.
  • Page 130 è visualizzato un esempio di quando viene utilizzata la rotella MODULATION (control change n.1) di un sintetizzatore. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Suggerimento • La lunghezza dei messaggi MIDI assegnati utilizzando il pulsante LEARN non può superare i 16 byte (il 17˚ byte e i byte successivi vengono scartati).
  • Page 131: Utilizzo Di Canali Remoti Midi

    Area della modalità Layer encoder/fader INPUT CH PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Utilizzare la channel strip appropriata. I messaggi MIDI verranno trasmessi dalla porta MIDI corrispondente. Per disattivare la funzione MIDI Remote, disattivare i pulsanti ASSIGN TO CH STRIP SECTION.
  • Page 132: Trasmissione Di Eventi Midi Durante Il Cambio Scene

    MIDI OUT (USCITA MIDI) quando si richiama la scena. Ad esempio lo si potrà utilizzare per cambiare i programmi su un processore di effetti esterno, MIDI compatibile, durante il cambio di scena. Collegare il connettore MIDI OUT dell'unità PM5D al connettore MIDI IN del dispositivo esterno. Nella sezione DISPLAY ACCESS premere più...
  • Page 133: Utilizzo Dell'interfaccia Gpi (general Purpose Interface)

    Interface). Questo connettore è dotato di quattro porte GPI IN (INGRESSO GPI) e dodici porte GPI OUT (USCITA GPI). Ad esempio è possibile utilizzare uno switch esterno o un joystick per controllare i parametri dell'unità PM5D o, al contrario, utilizzare i tasti e i fader della PM5D per inviare segnali di controllo a un dispositivo esterno.
  • Page 134 è alto). Suggerimento Il valore di tensione su cui l'unità PM5D rileva il livello High (Alto) o Low (Basso) può essere regolato in base al controller esterno in uso (fatta eccezione per gli switch esterni) ( ➥...
  • Page 135: Calibratura Delle Porte Gpi In

    SETUP. Calibratura delle porte GPI IN Se necessario, è possibile regolare i valori della tensione su cui l'unità PM5D rileva i livelli basso e alto in modo adeguato alla tensione dei segnali in ingresso dalla porta GPI IN.
  • Page 136: Utilizzo Di Gpi Out

    Utilizzo di GPI OUT In questa sezione viene illustrato come utilizzare le porte GPI OUT del connettore GPI per controllare un dispositivo esterno dai fader o dai tasti dell'unità PM5D. Collegare al connettore GPI dell'unità PM5D il dispositivo esterno che si desidera controllare dalla PM5D.
  • Page 137 ❏ USER DEFINED KEYS L'utilizzo di un tasto definito dall'utente sull'unità PM5D rappresenterà il trigger per l'emissione di un segnale dalla porta GPI OUT. Per modificare l'impostazione, fare clic sul pulsante sulla sinistra per aprire la finestra GPI OUT PORT ASSIGN;...
  • Page 138: Utilizzo Delle Schede Di Memoria

    Salvataggio dei file su una scheda di memoria Di seguito viene riportata la procedura per salvare singoli elementi di dati o tutti i dati dall'unità PM5D/DSP5D su una scheda di memoria. Se le unità PM5D e DSP5D sono collegate in cascata, le impostazioni di ciascuna macchina possono essere salvate in modo consecutivo con un'unica operazione.
  • Page 139 MODE indica le dimensioni del file per gli elementi selezionati. La capacità disponibile della scheda di memoria inserita è visualizzata sotto l'elenco dei file. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Se si sono selezionate scene o librerie da salvare, utilizzare le caselle a destra del pulsante per specificare il numero iniziale e quello finale.
  • Page 140: Caricamento Di File Da Una Scheda Di Memoria

    Caricamento di file da una scheda di memoria In questa sezione viene illustrato come caricare dati da una scheda di memoria nell'unità PM5D/PM5D. Inserire la scheda di memoria contenente i dati che si desidera caricare nell'apposito slot posizionato sul pannello frontale dell'unità...
  • Page 141 • Se si seleziona una directory nell'elenco file, la modalità di caricamento passerà direttamente a CSV IMPORT e sulla schermata verrà indicato se la directory contiene file CSV. Se si seleziona quindi un file leggibile dall'unità PM5D ma diverso da un file CSV, la modalità passerà automaticamente a quella BASIC.
  • Page 142: Pan Surround

    Per spostare l'immagine di pan surround, è possibile utilizzare il mouse, i tasti cursore [√]/[®]/[π]/[†] o gli encoder MIX e così via. L'unità PM5D consente di scegliere tra le tre seguenti modalità surround, a seconda del numero di canali presenti nell'ambiente surround.
  • Page 143: Configurazione E Funzionamento Del Bus In Modalità Surround

    Configurazione e funzionamento del bus in modalità surround Quando è selezionata una delle tre modalità surround (3-1ch, 5.1ch, 6.1ch), la configurazione e il funzionamento del bus dell'unità PM5D cambia come indicato di seguito. Informazioni sui bus surround Quando è selezionata una modalità surround, i bus MIX 1–8 o i bus MIX 9–16 possono essere utilizzati come bus...
  • Page 144: Impostazioni Di Base Per I Bus Surround

    Se ad esempio si passa alla modalità 6.1ch, la visualizzazione sulla schermata cambierà come indicato di seguito. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Livello di output Con questi encoder è possibile regolare il livello di output di ciascun canale surround.
  • Page 145: Controllo Della Funzionalità Di Pan Surround

    Saranno visualizzati due canali adiacenti con numerazione dispari/pari (oppure i canali ST IN/ FX RTN sinistro e destro). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Nella sezione MIX, attivare il tasto [MIX MASTER] in modo che si illumini e attivare i tasti MIX [ON] di tutti i bus MIX che si intende utilizzare come bus surround.
  • Page 146 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Se necessario, modificare altri parametri. Nella schermata SURR PARAM è inoltre possibile modificare i parametri seguenti. • Divergence (Divergenza)
  • Page 147: Note Relative Alla Funzionalità Di Pan Surround

    ALL sia attivato nell'area CURRENT SCENE (SCENA CORRENTE) della schermata GLOBAL PASTE (INCOLLA IMPOSTAZIONI GLOBALI) della funzione SCENE (SCENA). Le impostazioni dell'area STEREO LINK verranno incollate anche se sono selezionati due canali adiacenti. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Sezione operazioni...
  • Page 148: Altre Funzioni

    Altre funzioni Altre funzioni In questo capitolo vengono illustrate altre funzionalità dell'unità PM5D non ancora trattate nel presente manuale. Uso dei tasti definiti dall'utente È possibile assegnare le funzioni desiderate ai tasti definiti dall'utente nella sezione USER DEFINED (DEFINITO DALL'UTENTE) del pannello superiore e utilizzare questi tasti per eseguire la funzione definita.
  • Page 149: Esecuzione Di Funzioni Assegnate Ai Tasti Definiti Dall'utente

    B Tasto FADER MODE [DCA] Se questo pulsante è attivato, i fader DCA 1-8 controlleranno i gruppi DCA 1-8. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Esecuzione di funzioni assegnate ai tasti definiti dall'utente In questa sezione viene illustrato come utilizzare i tasti USER DEFINED [1]–[25] per eseguire le funzioni...
  • Page 150: Passaggio Al Layer Della Sezione Fader Mode

    (#1–#3). I canali della macchina correntemente selezionata vengono assegnati ai canali per cui non viene riportato un ID macchina. Tuttavia, MONITOR e CUE sono fissi sulla console PM5D (#1). Se si desidera, utilizzare la casella MACHINE ID (ID MACCHINA)
  • Page 151: Blocco Dell'unità Pm5d (funzioni Di Sicurezza)

    Blocco dell'unità PM5D (Funzioni di sicurezza) Con l'unità PM5D è possibile impedire modifiche di alcuni parametri (Parameter Lock), disabilitare il caricamento di file (Load Lock) o impedire l'utilizzo della console (Console Lock). Ad esempio, è possibile impedire che una persona non autorizzata utilizzi la console mentre il tecnico fa una pausa.
  • Page 152: Utilizzo Della Funzione Parameter Lock O Console Lock

    Parameter Lock o Console Lock, a meno che non venga inizializzata l'intera memoria dell'unità PM5D ( ➥ p. 160). Prestare quindi attenzione a non perdere la password di sistema. Sezione operazioni...
  • Page 153: Utilizzo Dei Collegamenti In Cascata

    Utilizzo dei collegamenti in cascata È possibile condividere i bus tramite un collegamento in cascata delle unità PM5D e DSP5D, di più unità PM5D (fino a quattro unità) oppure di un'unità PM5D con un mixer esterno (Yamaha DM2000/02R96 e così via). Se si collegano in cascata più unità PM5D/ DSP5D, è...
  • Page 154: Impostazioni Di Base Per Il Collegamento In Cascata

    Impostazioni di base per il collegamento in cascata In questa sezione vengono illustrate le impostazioni di base necessarie per il collegamento in cascata delle unità PM5D e DSP5D e per il collegamento in cascata di due unità TX RX TX RX PM5D in modo bidirezionale.
  • Page 155 BI-DIRECTION (BIDIREZ.) subito sotto. Area CASCADE MODE Pulsante BI-DIRECTION Quando più unità PM5D sono collegate in cascata, le impostazioni per l'area CASCADE MODE indicano se l'unità funzionerà come master cascata (se si seleziona "MASTER") o come slave cascata (se si seleziona "SLAVE").
  • Page 156: Selezione Dei Bus Utilizzati Per Il Collegamento In Cascata

    OUT PORT SOURCE SELECT vengono selezionate le porte attraverso cui i segnali audio saranno trasmessi e ricevuti dal dispositivo esterno collegato in cascata. Se si seleziona "PM5D" o "DM2000/02R96" per l'altro dispositivo collegato in cascata, sarà possibile selezionare solo "CASCADE IN" per il campo CASCADE IN PORT SELECT.
  • Page 157 • Se si sono collegate in cascata tre o più unità PM5D con una configurazione a margherita, è possibile anche disattivare il collegamento per l'unità master e attivarlo per le unità...
  • Page 158: Collegamento Della Console Pm5d A Un Computer Tramite Usb

    È possibile installare l'applicazione PM5D Editor in un computer e utilizzarla per controllare i parametri dell'unità PM5D o per eseguire operazioni di backup e ripristino del contenuto della memoria dell'unità PM5D. In questa sezione vengono illustrate le operazioni necessarie per stabilire un collegamento USB tra la console PM5D e un computer.
  • Page 159: Collegamento Della Console Dsp5d A Un Computer Tramite Ethernet

    • Nella procedura seguente si presuppone che il programma DSP5D Editor e il driver di rete DME-N siano stati già correttamente installati nel computer. Prima di continuare, scaricare il programma e il driver dal sito Web di Yamaha e procedere all'installazione. http://www.yamahaproaudio.com/ •...
  • Page 160: Inizializzazione Della Memoria Interna Dell'unità Pm5d

    Inizializzazione della memoria interna dell'unità PM5D Se si verifica un errore nella memoria interna dell'unità PM5D o se non è possibile tornare al funzionamento normale perché è stata dimenticata la password di sistema, utilizzare la procedura riportata di seguito per inizializzare la memoria interna.
  • Page 161: Regolazione Dei Fader E Del Guadagno Di Ingresso/uscita (calibratura)

    Configurare le impostazioni di calibratura seguendo le istruzioni riportate nella finestra. Fare clic sul pulsante OK della finestra. Le impostazioni di calibratura verranno applicate e la console PM5D verrà avviata con la normale modalità operativa. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Calibratura dei fader In questa sezione è...
  • Page 162: Regolazione Del Guadagno Di Ingresso Analogico (solo Per Il Modello Pm5d-rh)

    0.1 dB sul guadagno della porta di ingresso analogica specificata. Poiché i livelli di input di tutte le porte sono impostati affinché corrispondano tra loro quando l'unità PM5D viene spedita dalla fabbrica, in genere non è necessario modificare queste impostazioni. Nota •...
  • Page 163: Informazioni Visualizzate Sul Display

    Sezione Riferimenti Nella sezione Riferimenti vengono illustrate la funzionalità e le operazioni relative a ciascuna schermata dell'unità PM5D, secondo quattro aree principali: menu delle funzioni, funzioni generali, funzioni di output e funzioni di input. Informazioni visualizzate sul display L'illustrazione che segue rappresenta una tipica schermata dell'unità...
  • Page 164: Area Principale Del Display

    Indica l'ora corrente. L'ora può essere specificata nella schermata PREFERENCE 1 della funzione UTILITY. • TIME CODE Indica il time code interno generato dall'unità PM5D (macchina n. 1) o il codice interno ricevuto da un dispositivo esterno. Si tratta dello stesso time code visualizzato nella schermata EVENT LIST della funzione SCENE.
  • Page 165: Menu Function

    È anche possibile spostare il cursore e ruotare l'encoder [DATA] per effettuare direttamente la modifica. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Menu Function In quest'area è possibile selezionare la funzione che si desidera visualizzare nel display. Il funzionamento è...
  • Page 166: Funzioni Generali

    Non è possibile cambiare il tipo di effetto in questa schermata. Se si desidera passare a un altro tipo di effetto, è necessario richiamarne uno che utilizzi il tipo prescelto dalla libreria effetti. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzioni generali C Assegnazione input Questa casella consente di selezionare il percorso del segnale che verrà...
  • Page 167 Questo pulsante consente di accedere alla schermata EFFECT LIBRARY (LIBRERIA EFFETTI) relativa all'effetto correntemente selezionato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni K Parametro TEMPO Se è selezionato un effetto di tipo delay o di tipo modulazione, in quest'area verrà visualizzato il parametro Tempo.
  • Page 168: Schermata Effect Assign (assegnazione Effetti)

    è anche possibile assegnare direttamente tale percorso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F Assegnazione output Questa casella indica il percorso del segnale assegnato ai canali di uscita di sinistra/destra dell'effetto interno e in essa è...
  • Page 169: Schermata Effect Library

    D Tipo di effetto corrente Indica il tipo di effetto correntemente selezionato. E Indicatore output Indica il livello di output dell'effetto. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F Tipo di effetto della libreria Indica il tipo di effetto dell'elemento della libreria selezionato nell'elenco.
  • Page 170: Schermata Plug-in

    • Le impostazioni saranno memorizzate/richiamate come dati di scena, tuttavia la funzione Undo (Annulla) non è supportata. • Se si spegne e riaccende l'unità PM5D, i dati normali della scena torneranno nello stato che avevano al momento dello spegnimento mentre la scheda Y96K riacquisirà...
  • Page 171 • INS ST A (L/R) Insert-in/out canale STEREO A (L/R) • INS ST B (L/R) Insert-in/out canale STEREO B (L/R) • INS MON (L/R/C) (solo PM5D) Insert-in/out canale MONITOR (L/R/C) Nota • Quando si seleziona la destinazione di inserimento in quest'area, verrà...
  • Page 172 Consente di selezionare il tipo di equalizzatore. Attivare il pulsante TYPE I (TIPO I) per scegliere l'algoritmo utilizzato nei tradizionali mixer digitali Yamaha oppure attivare il pulsante TYPE II (TIPO II) per scegliere il nuovo algoritmo sviluppato da Yamaha. L'utilizzo di TYPE II consentirà...
  • Page 173: Schermata Geq Assign (assegnazione Geq)

    PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F DSP CONFIGURATION In questa casella è possibile modificare il numero di assegnazioni per gli effetti interni e i moduli GEQ (equalizzatore grafico).
  • Page 174: Schermata Geq Library (libreria Geq)

    Indica la risposta approssimata del modulo GEQ correntemente selezionato. E Indicatore di livello Indica il livello di picco prima e dopo il modulo GEQ. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F RECALL Consente di richiamare l'elemento della libreria selezionato nell'elenco nel modulo GEQ correntemente selezionato.
  • Page 175: Funzione Scene

    PREFERENCE 1 della funzione UTILITY, anche le librerie collegate alle scene READ ONLY saranno protette, ma verranno sovrascritte se si carica un file. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Nessun simbolo La scena non è protetta in alcun modo.
  • Page 176 (Redo) per ritornare allo stato precedente l'annullamento. • PREVIEW Se questo pulsante è attivato, l'unità PM5D sarà in modalità PREVIEW e sarà quindi possibile visualizzare o modificare le impostazioni di una scena archiviata in memoria o quelle di un elemento della libreria senza influire sull'elaborazione del segnale interno.
  • Page 177: Schermata Event List

    Nota La schermata delle impostazioni relative all'unità PM5D viene sempre visualizzata anche se la console DSP5D è collegata in cascata. EVENT LIST...
  • Page 178 è disattivata. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Nell'intervallo di due secondi dopo l'avvio del time code, è possibile che gli eventi non vengano eseguiti mentre viene stabilita la sincronizzazione.
  • Page 179 I TIME CODE SETUP (CONFIGURAZIONE TIME CODE) In questo campo è possibile configurare le impostazioni per il time code ricevuto dall'unità PM5D. • TC SOURCE (Sorgente del time code) Selezionare la sorgente del time code da utilizzare tra quelle riportate di seguito.
  • Page 180: Schermata Selective Recall

    EVENT TRIGGER (solo per [MANUAL] e [INTERVAL]), NEXT EVENT sarà collocato a inizio elenco. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata SELECTIVE RECALL In questa schermata è possibile configurare impostazioni per la funzione Selective Recall che, in modo indipendente...
  • Page 181 Se il pulsante RECALL PARAMETER è attivato I pulsanti funzioneranno come pulsanti RECALL ON/ OFF che specificano i canali che verranno richiamati. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni E Griglia matrice parametri In questa posizione è possibile selezionare i parametri che saranno richiamati (o esclusi dal richiamo).
  • Page 182: Schermata Recall Safe

    Recall sia causa di differenza delle impostazioni di un parametro tra i canali di destra e di sinistra. In questi casi, il parametro verrà collegato al successivo utilizzo. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata RECALL SAFE In questa schermata è possibile specificare i canali/ parametri che verranno esclusi dalle operazioni di richiamo per tutte le scene.
  • Page 183 H CLEAR ALL Consentono di disattivare i pulsanti di tutti i canali o tutti i pulsanti del parametro corrispondente. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni I SELECTIVE RECALL PARAMETERS PASTE (OPERAZ. INCOLLA PARAMETRI RICHIAMO SELETTIVO) Questo pulsante consente di copiare le impostazioni dei parametri dalla schermata SELECTIVE RECALL e di incollarle nella schermata RECALL SAFE.
  • Page 184: Schermata Fade Time (durata Fade)

    In questi casi, il parametro verrà collegato al successivo utilizzo. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata FADE TIME (DURATA FADE) In questa schermata è possibile specificare il modo in cui fader e pan passeranno ai nuovi valori, nell'intervallo di tempo specificato, quando viene richiamata una scena.
  • Page 185 In questa finestra, selezionare l'elemento di destinazione della copia e fare clic sul pulsante OK; il valore del canale selezionato verrà copiato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni E SET ALL Questo pulsante attiva la funzione Fade per tutti i canali di ingresso o di uscita.
  • Page 186: Schermata Tracking Recall (richiamo Traccia)

    (compresi quelli non visualizzati nella schermata) diventeranno grigi e risulterà impossibile modificare il valore di offset. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F ON (Traccia attivata) Questi pulsanti consentono di attivare/disattivare la traccia per ciascun canale. Se il pulsante TRACKING RECALL ENABLE/DISABLE è...
  • Page 187: Schermata Global Paste (incolla Impostazioni Globali)

    Il contenuto visualizzato in quest'area dipenderà dalla modalità prescelta per 1 ). l'operazione Incolla ( PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Se Paste Mode= INPUT Selezionare i canali di ingresso nell'area di sinistra e selezionare i parametri nell'area di destra. È possibile selezionare i seguenti parametri.
  • Page 188: Funzione Midi Remote

    DME CONTROL, non sono valide se è selezionata l'unità DSP5D. Schermata MIDI SETUP In questa schermata è possibile selezionare i tipi di messaggi MIDI trasmessi e ricevuti dall'unità PM5D nonché scegliere la porta MIDI che sarà utilizzata. MIDI SETUP A MODE Consente di selezionare la modalità...
  • Page 189 Suggerimento I parameter change rappresentano il metodo di trasmissione dei parametri dell'unità PM5D sotto forma di messaggi System exclusive (esclusivi di sistema). • MIDI THRU Tx (Uscita Thru) Selezionare la porta di emissione dell'input di messaggi a MIDI THRU Rx.
  • Page 190: Schermata Midi Pgm Change (program Change Midi)

    (Porta di connessione PM5D EDITOR) In quest'area è possibile selezionare la porta e l'ID (1–8) utilizzato per comunicare con l'applicazione PM5D Editor che consente il controllo dell'unità PM5D da un computer. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MIDI PGM CHANGE (Program change MIDI) In questa schermata è...
  • Page 191: Schermata Midi Ctrl Change (control Change Midi)

    PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MIDI CTRL CHANGE (Control change MIDI) In questa schermata è possibile selezionare il parametro dell'unità PM5D (operazioni con fader, tasti [ON] e così via) assegnato a ciascun numero di controllo. MIDI CTRL CHANGE a sinistra A MIDI SETUP Consente di selezionare le porte che l'unità...
  • Page 192: Schermata Midi Remote

    F CLEAR ALL Questo pulsante consente di eliminare tutte le assegnazioni degli eventi presenti nell'elenco. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MIDI REMOTE In questa schermata è possibile assegnare messaggi MIDI a fader del pannello, tasti CH [ON], encoder e tasti ENCODER [ON] nonché...
  • Page 193 Quando si fa clic su un valore esadecimale, l'area interpretata come messaggio MIDI che contiene quel valore verrà visualizzata in rosso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni G LEARN Utilizzare questo pulsante per assegnare un messaggio MIDI ricevuto a un controller. Quando si attiva uno dei quattro pulsanti LEARN, i messaggi MIDI ricevuti dall'unità...
  • Page 194: Schermata Gpi

    Per modificare le impostazioni, fare clic sul pulsante sulla sinistra per aprire la finestra GPI IN PORT ASSIGN (ASSEGNAZIONE PORTA DI INGRESSO GPI), quindi selezionare funzione e parametro dalla seguente tabella. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni FUNCTION PARAMETER NO ASSIGN DIMMER ON...
  • Page 195 G CALIBRATION (CALIBRATURA) Questo pulsante consente di calibrare l'intervallo di variazione della tensione utilizzato dall'unità PM5D per determinare lo stato di attivazione/disattivazione in modo da renderlo adeguato alle tensioni in ingresso dalla porta GPI PORT (per ulteriori informazioni sull'utilizzo della calibratura vedere ➥...
  • Page 196: Schermata Fader Start

    Q TALLY (SENSORE DI LIVELLO) Quest'area indica lo stato di altre funzioni di output Tally assegnate come trigger a ciascuna porta. Quando si esegue l'operazione corrispondente sull'unità PM5D, verrà emesso un segnale di controllo dalla porta GPI OUT corrispondente. Tale segnale verrà mantenuto fino all'annullamento della suddetta operazione (o finché...
  • Page 197 START della schermata GPI verrà assegnato al canale corrispondente a quella porta (Fader Mode= FADER TALLY) (vale anche l'inverso). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • MMC Un comando MMC verrà inviato dalla porta MIDI abilitata in base all'utilizzo del fader del canale corrispondente (la porta di trasmissione MIDI è...
  • Page 198: Schermata Transport (trasporto)

    Schermata TRANSPORT (TRASPORTO) In questa schermata è possibile utilizzare i comandi del protocollo MMC/RS422 per controllare in remoto le operazioni di trasporto/posizionamento su un registratore o su altro dispositivo esterno dall'unità PM5D. A MMC DEVICE No. (NUMERO DISPOSITIVO MMC) Indica l'ID del dispositivo esterno da controllare tramite MMC.
  • Page 199: Schermata Dme Control (controllo Dme)

    Di seguito sono elencati i tipi di componente selezionabili. • SETUP (CONFIGURAZIONE) Selezionare la porta che collega la console PM5D e l'unità serie DME, quindi avviare o terminare la comunicazione. • GEQ Consente di controllare l'EQ grafico dell'unità...
  • Page 200 EXTERNAL CUE (SEGNALE ATTIVAZIONE ESTERNO) nella parte superiore del display mentre il segnale di monitoraggio della unità serie DME sarà inviato al bus CUE della console PM5D. Nota Se si desidera attivare il pulsante MONITOR, sarà necessario innanzitutto selezionare la stessa porta per l'uscita monitor della unità...
  • Page 201 PM5D all'unità DME. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni 5 Collegamenti mediante l'unità DSP5D Se le unità PM5D e DSP5D sono collegate in cascata, installare una scheda MY-16CII CobraNet in unoslot dell'unità DSP5D (macchina #2) e utilizzare un cavo Ethernet per collegarla all'unità...
  • Page 202 ❏ Avvio della comunicazione tra la console PM5D e l'unità serie DMEt Per selezionare la porta utilizzata per la trasmissione/ ricezione dei segnali audio tra la console PM5D e l'unità serie DME e avviare la comunicazione, procedere come segue. Collegare la console PM5D e l'unità serie DME.
  • Page 203 MIDI PGM CHANGE. Per avviare la comunicazione tra la console PM5D e l'unità serie DME, fare clic sul pulsante CONNECT per attivarlo. Mentre il pulsante CONNECT è attivato, è possibile controllare in remoto dalla console PM5D le operazioni dei parametri e le operazioni di memorizzazione/ richiamo sull'unità...
  • Page 204: Funzione Utility

    Funzione UTILITY Funzione UTILITY Schermate PREFERENCE 1/2 Le impostazioni relative alle preferenze per la console PM5D sono suddivise in due schermate. PREFERENCE 1 PREFERENCE 2 PREFERENCE 2 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A STORE/RECALL Questi pulsanti consentono di attivare/disattivare le opzioni correlate alle operazioni di memorizzazione/ richiamo della scena.
  • Page 205 MIX/MATRIX. Premere il tasto [MIX SEND] della sezione MIX per ritornare alla visualizzazione del livello del canale di ingresso originale. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F PANEL OPERATION (OPERAZIONI SUL PANNELLO) In quest'area è possibile impostare le opzioni riportate di seguito per le operazioni sul pannello.
  • Page 206 ..L'elenco viene visualizzato in ordine numerico crescente. REVERSE (INVERSO) ..L'elenco viene visualizzato in ordine numerico decrescente. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • ATT OPERATION ON PANEL Schermata (ATTIV. ATTENUATORE SU PANNELLO) visualizzata Se questo pulsante è...
  • Page 207 • PRESENT TIME (ORA CORRENTE) Indica l'ora corrente. • TIME CODE Indica il time code interno generato dall'unità PM5D o il time code ricevuto da un dispositivo esterno. Si tratta dello stesso time code visualizzato nella schermata EVENT LIST della funzione SCENE.
  • Page 208: Schermata User Define (definiz. Utente)

    OUTPUT PATCH LIBRARY HA LIBRARY DIRECT RECALL ¡ GEQ 1–20 GEQ LIBRARY PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A BANK (BANCO) Consente di selezionare un banco A–D (gruppi di funzioni assegnate ai tasti definiti dall'utente). B CLEAR BANK (CANCELLA BANCO) Consente di cancellare il banco correntemente selezionato.
  • Page 209 BANK DIRECT SELECT MIDI NOTE MIDI DIRECT OUT MIDI PGM CHANGE MIDI CTRL CHANGE PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni PARAMETRO 2 Stessa funzione del pulsante ENABLE/DISABLE (ATTIVA/ DISATTIVA) nella schermata TRACKING RECALL (RICHIAMO TRACCIA) — Stessa funzione del pulsante OFFSET LOCK (BLOCCO...
  • Page 210 *4. La porta di uscita e il canale MIDI possono essere specificati nella schermata MIDI SETUP. *5. Questo parametro consente di specificare la finestra di PM5D Editor che si desidera controllare. Se la finestra specificata è chiusa o inattiva, verrà aperta e attivata. Se la finestra specificata è già aperta e attiva, verrà chiusa.
  • Page 211: Schermata Save (salvataggio)

    PM5D su una scheda di memoria inserita nello slot MEMORY CARD. Non è possibile utilizzare questa schermata in modalità PREVIEW. Suggerimento Se le unità PM5D e DSP5D sono collegate in cascata, le impostazioni di ciascuna macchina possono essere salvate in modo consecutivo con un'unica operazione. SAVE A MODE Selezionare una delle seguenti modalità...
  • Page 212 Fare clic sui pulsanti a sinistra e a destra di ciascuna casella per modificare il numero. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F DESTINATION Contenuto (numeri destinazione da salvare) In quest'area sono visualizzati i numeri iniziale e finale...
  • Page 213: Clear All

    PM5D. Si ricordi comunque che non sarà possibile ricaricare il file nell'unità PM5D se si modifica sintassi, formato o nome del file. Se si utilizza Microsoft Excel per modificare i file, utilizzare il menu Data per importare il file CSV e Text File Wizard per eliminare le virgolette delle stringhe di caratteri (").
  • Page 214 Prima di eliminare una directory, è necessario eliminare tutti i file in essa contenuti. Nota • Come schede di memoria, l'unità PM5D può utilizzare schede ATA flash PCMCIA di tipo II o supporti CompactFlash inseriti in un adattatore per schede per PC (tensione di alimentazione pari a 3.3V/5V in entrambi i casi).
  • Page 215: Schermata Load (caricamento)

    Schermata LOAD (CARICAMENTO) In questa schermata è possibile caricare nell'unità PM5D dati di scene e librerie da una scheda di memoria inserita nello slot MEMORY CARD. Non è possibile utilizzare questa schermata in modalità PREVIEW. LOAD A FILE PATH Indica la posizione della directory (cartella) o del file correntemente selezionato sulla scheda di memoria.
  • Page 216 (e i nomi delle scene o i titoli delle librerie corrispondenti) delle memorie scene o elementi della libreria interna dell'unità PM5D nei quali verranno caricati i dati selezionati nell'area SOURCE. Per modificare l'impostazione, fare clic sui...
  • Page 217: Schermata Fader Assign (assegnazione Fader)

    La macchina, la channel strip INPUT, i fader DCA e la channel strip ST IN/FX RTN cambieranno. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F Fader 1-8 Il parametro assegnato a ciascun fader della sezione dei fader DCA è...
  • Page 218: Schermata Security (sicurezza)

    Quindi se si dimentica la password di sistema, non sarà possibile disattivare le funzioni Parameter Lock o Console Lock, a meno che non venga inizializzata l'intera memoria dell'unità PM5D ( ➥ p. 160). Prestare quindi attenzione a non perdere la password di sistema.
  • Page 219: Funzione Sys/w.clock

    è identico a quello per la password di sistema. Suggerimento La password della console viene cancellata quando l'unità PM5D viene spenta e tornerà allo stato in cui non è impostata (nella casella sarà indicato "--FREE--"). G CONSOLE LOCK Questo pulsante consente di bloccare il funzionamento della console.
  • Page 220 2TR IN 2TR IN D1–3, che indica che la funzionalità SRC (Sampling Rate Converter, Convertitore frequenza di campionamento) del canale corrispondente è abilitata. Ciò significa quindi che con l'unità PM5D si avrà un normale input/output anche se il segnale non è sincronizzato.
  • Page 221: Schermata Mixer Setup

    Per attivare queste impostazioni, fare clic sul pulsante ON/ OFF a destra. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Per ciascuna porta, è possibile specificare una porta che verrà sostituita in modo virtuale. Non è possibile assegnare la stessa porta a più...
  • Page 222 Pan surround ( ➥ p. 142). • STEREO Modalità stereo normale. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • 3-1ch Modalità che utilizza quattro canali: L (anteriore sinistro), C (anteriore centrale), R (anteriore destro) e S (surround).
  • Page 223 • PM5D-PM5D Questo sistema consente di collegare direttamente in cascata le unità PM5D. È possibile collegare fino a quattro unità PM5D. Utilizzare L – Q per indicare i dettagli del collegamento in cascata.
  • Page 224 Funzione SYS/W.CLOCK • PM5D-DCU5D — DSP5D-DCU5D — DSP5D Questo sistema consente di collegare in cascata due unità DCU5D e due unità DSP5D alla console PM5D, aggiungendo due set di 48 ingressi mono remoti. J CASCADE ENABLE/DISABLE (ATTIVAZIONE/ DISATTIVAZIONE CASCATA) Consente di attivare/disattivare la funzione di collegamento in cascata.
  • Page 225 Impostare la modalità Cascade e il pulsante BI- DIRECTION in base al tipo di collegamento in cascata, come indicato di seguito. Se vengono collegate in cascata due unità PM5D in una tipologia ad "anello" (ovvero, collegare il connettore CASCADE IN di ciascuna unità al connettore OUT dell'altra unità), impostare la modalità...
  • Page 226: Schermata Cascade

    (COLLEGAMENTO IN CASCATA) In quest'area è possibile selezionare le operazioni e i parametri che verranno collegati quando più unità PM5D sono collegate in cascata. È possibile selezionare gli elementi seguenti. • SCENE RECALL (RICHIAMO SCENA) Operazioni di richiamo di una scena/Operazioni di annullamento richiamo •...
  • Page 227 è possibile configurare le impostazioni in modo che DCA 1 sia collegato solo tra l'unità master e la seconda unità, DCA 2 sia collegato per tutte le unità PM5D e DCA 3 sia collegato solo tra la seconda e la terza unità.
  • Page 228: Schermata Ha (head Amplifier)

    In questa schermata è possibile configurare impostazioni come il guadagno dell'alimentazione phantom (+48V) e HPF per ciascun head amplifier interno (solo modello PM5D-RH e DSP5D) o per ciascun canale di un dispositivo di head amplifier esterno che supporti il controllo remoto tramite il protocollo dedicato (ovvero, Yamaha AD8HR o AD824).
  • Page 229: Schermata Output Port Att (attenuazione Porta Di Uscita)

    Spostare il cursore sulla casella e ruotare l'encoder [DATA] per regolare il valore nell'intervallo compreso tra -9 e 0 dB. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata DITHER In questa schermata è possibile attivare o disattivare il dithering e specificare la profondità di bit per il dithering.
  • Page 230: Schermata Ha Library

    Gli elementi di sola lettura non possono essere memorizzati, rinominati o eliminati. H DATA FORMAT Indica il formato dei dati (PM5D-RH o PM5D) per l'elemento della libreria selezionato nell'elenco. Nota I dati memorizzati dall'unità DSP5D verranno indicati come "PM5D-RH".
  • Page 231: Funzione Meter (indicatore)

    Nota • Se i dati in formato PM5D vengono richiamati nell'unità PM5D-RH, le impostazioni degli head amp interni non saranno modificate. Se i dati in formato PM5D-RH vengono richiamati nell'unità PM5D, le impostazioni degli head amp interni saranno ignorate. • Se i dispositivi head amp sorgente del richiamo e...
  • Page 232: Schermata Output Meter

    E Icona di coppia Indica lo stato di accoppiamento di due canali adiacenti con numerazione pari/dispari. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata OUTPUT METER In questa schermata vengono visualizzati gli indicatori che mostrano il livello di output dei canali di uscita (canali MIX 1-24, MATRIX 1-8, STEREO A/B), MONITOR (L/R/ C) e CUE (L/R).
  • Page 233: Schermata Input Gr (riduzione Guadagno Input)

    INSERT IN, il segmento ∑ si illuminerà. E Icona di coppia Indica lo stato di accoppiamento di due canali adiacenti con numerazione pari/dispari. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata INPUT GR (Riduzione guadagno input) In questa schermata vengono riportati gli indicatori che mostrano la quantità...
  • Page 234: Schermata Output Gr (riduzione Guadagno Output)

    B Icona di coppia Indica lo stato di accoppiamento di due canali adiacenti con numerazione pari/dispari. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione MON/CUE Schermata TALKBACK In questa schermata è possibile attivare o disattivare il talkback e selezionare la relativa destinazione.
  • Page 235 ON/OFF o il pulsante TALKBACK [ON]; quindi si disattiverà quando il tasto o il pulsante viene rilasciato (Operazione di sblocco). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni I BUS ASSIGN (ASSEGNAZIONE BUS) In quest'area è possibile selezionare i bus o i jack di uscita da cui verrà...
  • Page 236: Schermata Oscillator (oscillatore)

    C PARAMETERS (PARAMETRI) In quest'area è possibile impostare diversi elementi a seconda della selezione effettuata al punto ( PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Se è stato selezionato SINE WAVE 1CH • Se è stato selezionato SINE WAVE 2CH •...
  • Page 237: Schermata 2tr I/o

    PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata 2TR I/O In questa schermata sono visualizzate diverse impostazioni e indicazioni per 2TR IN/2TR OUT.
  • Page 238: Schermata Monitor

    THROUGH (off). G Fs (Frequenza di campionamento) Indica la frequenza di campionamento per il funzionamento della console PM5D. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MONITOR In quest'area è possibile configurare le impostazioni ed eseguire operazioni relative al monitoraggio. MONITOR...
  • Page 239 –96 dB e 0 dB. Lo stato di attivazione/ disattivazione del talkback viene indicato nella casella sottostante. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni E CUE INTERRUPTION (INTERRUZIONE SEGNALE DI ATTIVAZIONE) Se questo pulsante è attivato, verrà emesso anche il segnale cue/solo dai jack MONITOR OUT mentre la funzione Cue/Solo è...
  • Page 240: Schermata Cue/solo

    MONITOR [LEVEL] nel pannello superiore dell'unità PM5D. M MONITOR OUT Consente di attivare/disattivare il segnale inviato dai jack MONITOR OUT. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata CUE/SOLO In quest'area è possibile configurare le impostazioni ed eseguire operazioni relative alla funzione Cue/Solo. CUE/SOLO A SOLO ON/OFF (ATTIVAZ./...
  • Page 241 Se si seleziona PFL, è possibile utilizzare la manopola situata a sinistra anche per regolare il livello di output nell'intervallo –20 dB - +10 dB. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni E DCA In quest'area è possibile configurare le impostazioni di output del segnale di attivazione per i gruppi DCA.
  • Page 242 Il livello del segnale inviato dai jack CUE OUT è impostato dal livello (digitale) regolato in quest'area insieme al livello (analogico) regolato dalla manopola CUE [LEVEL] nel pannello superiore dell'unità PM5D. L CUE OUT Consente di attivare/disattivare l'uscita del segnale di attivazione.
  • Page 243: Funzioni Di Output

    PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Nota Non è disponibile sull'unità PM5D per i canali CUE L/R e sull'unità DSP5D per i canali MONITOR L/R/C. C ASSIGN (ASSEGNAZIONE) Per ciascun canale di uscita indica il numero di porte di uscita correntemente assegnate.
  • Page 244: Schermata Insert Patch (assegnazione Inserimento)

    PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata INSERT PATCH (ASSEGNAZIONE INSERIMENTO) In questa schermata è possibile assegnare le porte di ingresso/uscita in cui verranno inseriti i dispositivi esterni.
  • Page 245 Jack ST IN 1–4 L/R Canali di ingresso di una scheda di I/O SLOT IN installata negli slot 1–4 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni FX OUT Uscite L/R degli effetti interni 1–8 GEQ OUT Uscite dei moduli GEQ 1–20 Canali L/R dei jack 2TR IN DIGITAL 1–3 e 2TR...
  • Page 246: Schermata Insert Point

    ( 4 ), il punto di inserimento di quel canale di uscita verrà visualizzato graficamente. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni B OUTPUT CH (Canale di uscita) Numero e nome del canale di uscita che si sta modificando. Due canali accoppiati sono indicati da un simbolo di cuore sulla sinistra;...
  • Page 247: Schermata Name (nome)

    (e i nomi) dei canali di uscita come dati della libreria. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata OUTPUT PATCH LIBRARY In questa schermata è possibile richiamare, memorizzare, rinominare o eliminare elementi della libreria di assegnazione output.
  • Page 248: Funzione Output Insert (inserimento Output)

    STEREO/MONITOR (INSERIMENTO IN MATRICE/STEREO/MONITOR) In questa schermata è possibile configurare impostazioni per l'HA (Head Amplifier) interno (solo modello PM5D- RH) o per l'HA esterno assegnato all'insert-in di un canale di uscita o di un canale MONITOR L/C/R. INSERT IN MIX 1-24...
  • Page 249: Schermata Ha Library (libreria Head Amplifier)

    W.CLOCK). Suggerimento Le impostazioni dell'HA modificate in questa schermata sono riflesse anche nella schermata HA (funzione SYS/W.CLOCK). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata HA LIBRARY (LIBRERIA HEAD AMPLIFIER) Questa schermata viene condivisa con HA LIBRARY nella funzione SYS/W.CLOCK (➥ p. 230).
  • Page 250: Funzione Output Eq (eq Uscita)

    (se è selezionato un canale MIX o STEREO A/B) EQ PARAM (se è selezionato un canale MATRIX) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Selezione del canale Selezionare il canale di uscita che si desidera modificare. È possibile utilizzare EQ a otto bande,...
  • Page 251: Schermata Mix 1-24

    La manopola Q non sarà più visualizzata e si utilizzerà la manopola GAIN per attivare o disattivare il filtro passa-basso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MIX 1-24 Schermata MATRIX/STEREO In queste schermate vengono elencate le impostazioni dell'EQ per tutti i canali di uscita e consentono anche di copiare le impostazioni dell'EQ tra i canali di uscita.
  • Page 252: Schermata Output Eq Library (libreria Eq Di Uscita)

    Questo indicatore mostra il livello di picco dopo l'EQ. Se si verifica una distorsione del segnale, il segmento OVER si illuminerà. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata OUTPUT EQ LIBRARY (LIBRERIA EQ DI USCITA) In questa schermata è possibile richiamare, memorizzare, rinominare o eliminare elementi nella libreria dell'EQ di uscita.
  • Page 253: Funzione Output Comp (compressore Uscita)

    Utilizzare la barra di scorrimento per selezionare l'elemento della libreria sul quale si desidera eseguire un'operazione. L'elemento della libreria selezionato verrà spostato al centro dell'elenco e sarà evidenziato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione OUTPUT COMP (COMPRESSORE USCITA) Schermata COMP PARAM (Parametri compressore) In questa schermata è...
  • Page 254 OUTPUT COMP LIBRARY per richiamare un elemento della libreria di tipo diverso. Non è possibile modificare il tipo di compressore in questa schermata. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni G STEREO LINK (COLLEGAMENTO STEREO) Consente di specificare se le impostazioni dei...
  • Page 255: Schermata Mix 1-24

    Consente di selezionare la modalità di modifica del livello di output; l'intervallo è HARD oppure 1–5. HARD produce il cambiamento più netto, mentre 5 quello più graduale. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MIX 1-24 Schermata MATRIX/STEREO In queste schermate vengono visualizzate le impostazioni del compressore per tutti i canali di uscita ed è...
  • Page 256: Schermata Comp Library (libreria Compressore)

    Numero e nome del canale che si sta modificando. Due canali accoppiati sono indicati dal simbolo di un cuore visualizzato tra i due. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata COMP LIBRARY (Libreria compressore) In questa schermata è possibile richiamare, memorizzare, rinominare o eliminare elementi della libreria del compressore.
  • Page 257: Funzione Output Delay (delay Output)

    Utilizzare la barra di scorrimento per selezionare l'elemento della libreria sul quale si desidera eseguire un'operazione. L'elemento della libreria selezionato verrà spostato al centro dell'elenco e sarà evidenziato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione OUTPUT DELAY (DELAY OUTPUT) Schermata MIX 1-24 Schermata MATRIX/STEREO In questa schermata è...
  • Page 258: Funzione Output Dca/group (output Dca/gruppo)

    Funzione OUTPUT DCA/GROUP (OUTPUT DCA/GRUPPO) campionamento a cui opera l'unità PM5D, il numero di campioni cambierà di conseguenza. • msec (millisecondi) Il tempo di delay viene visualizzato in unità di millisecondi. Se questo pulsante è attivato, nelle caselle sopra e sotto la manopola del tempo di delay ( verranno visualizzati gli stessi valori.
  • Page 259: Schermata Mute Group Assign (assegnazione Gruppo Esclusione)

    • ALL MINIMUM (TUTTO MINIMO) Facendo clic su questo pulsante tutti i fader DCA 7/8 si sposteranno in posizione –∞ dB. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MUTE GROUP ASSIGN (ASSEGNAZIONE GRUPPO ESCLUSIONE) In questa schermata è possibile specificare i canali di uscita che verranno assegnati ai gruppi di esclusione 1–8.
  • Page 260: Schermata Eq Link Assign (assegnazione Collegamento Eq)

    Rivestono la stessa funzione dei pulsanti DIRECT RECALL/MUTE MASTER posizionati nella parte inferiore del display (➥ p. 165). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata EQ LINK ASSIGN (ASSEGNAZIONE COLLEGAMENTO EQ) In questa schermata è possibile specificare i canali di uscita che verranno assegnati ai gruppi A–H di collegamento...
  • Page 261: Schermata Comp Link Assign (assegnazione Collegamento Compressore)

    D CLEAR Questo pulsante consente di cancellare tutti i canali di uscita assegnati al gruppo di collegamento dell'EQ. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata COMP LINK ASSIGN (Asse- gnazione collegamento compressore) In questa schermata è possibile specificare i canali di uscita che verranno assegnati ai gruppi di collegamento del compressore A–H.
  • Page 262: Funzione Matrix/st

    D CLEAR Questo pulsante consente di cancellare tutti i canali di uscita assegnati al gruppo di collegamento del compressore. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione MATRIX/ST Schermata MATRIX/ST ROUTING (PERCORSO MATRICE/STEREO) In questa schermata è possibile inviare il segnale proveniente dai canali MIX e STEREO A/B al bus STEREO o al bus MATRIX desiderato.
  • Page 263 MIX CHANNEL 2 FADER to MATRIX1 LEVEL to MATRIX2 LEVEL PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Se i canali MATRIX sono accoppiati Manopole PAN Consentono di regolare il pan dei segnali inviati dai canali MIX e STEREO A/B a ciascuna coppia di bus MATRIX adiacenti con numerazione pari/dispari.
  • Page 264: Schermata Mix To Matrix View (vista Da Missaggio A Matrice)

    È possibile fare clic sul simbolo per attivare o disattivare l'accoppiamento. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MIX to MATRIX VIEW (VISTA DA MISSAGGIO A MATRICE) In questa schermata sono riportati i segnali inviati dai canali MIX ai bus MATRIX ed è...
  • Page 265 (direzione orizzontale), in altri bus MATRIX (direzione verticale) oppure attivare/disattivare contemporaneamente tutte le griglie. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A questo scopo spostare il cursore sulla griglia desiderata, quindi tenere premuto il tasto [SHIFT] e premere il tasto [ENTER] (in alternativa, tenere premuto il tasto [SHIFT] e fare clic sulla griglia desiderata).
  • Page 266 ALL POST ON [ALL MIX (TUTTO DOPO IL TASTO ON [TUTTO MISSAGGIO]) Tutte le griglie verranno impostate su POST ON. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni POST ON C Griglia Nella griglia vengono visualizzate diverse impostazioni relative ai segnali inviati dai canali MIX o STEREO A/B (colonne verticali) ai bus MATRIX (righe orizzontali).
  • Page 267: Schermata Lcr

    Segnale inviato al canale di destra Encoder [PAN] PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni In questo caso, MIX TO STEREO PAN sarà utilizzato come un normale controllo PAN e al canale CENTER non verrà inviato alcun segnale.
  • Page 268: Schermata Surr Setup (configurazione Surround)

    • La selezione di LCR come sorgente di monitoraggio consente di monitorare il segnale LCR dai jack di sinistra/ centro/destra di MONITOR OUT (USCITA MONITOR). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata SURR SETUP (CONFIGURAZIONE SURROUND) In questa schermata è possibile configurare diverse impostazioni correlate alla funzionalità...
  • Page 269 (ALLOCAZIONE BUS SURROUND) Selezionare i bus MIX 1–8 o 9–16 come intervallo di bus MIX utilizzati come bus surround. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni E DELAY Indica il tempo di delay di ciascun canale surround nell'intervallo di 0–1000 msec. Il valore corrente viene indicato dalle due caselle poste sotto la manopola (la casella superiore indica il tempo di delay in unità...
  • Page 270: Funzione Output View (vista Uscita)

    Se il canale selezionato non è accoppiato, verranno visualizzati i parametri di un solo canale ma non le impostazioni correlate all'accoppiamento. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni B EQ In quest'area vengono visualizzati il livello post-EQ, la risposta approssimata dell'EQ e lo stato di attivazione/ disattivazione dell'equalizzatore.
  • Page 271 Consente di regolare il bilanciamento del volume sinistro/destro dei segnali emessi da canali MIX o STEREO A/B accoppiati. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni K LCR (solo canali MIX) In quest'area è possibile attivare/disattivare la modalità LCR e regolare il CSR (livello del canale CENTER relativo ai canali di sinistra e di destra) (➥...
  • Page 272: Schermata Signal Flow (flusso Segnale)

    (utilizzare i pulsanti / di destra e di sinistra) o attivare/disattivare l'inserimento (utilizzare il pulsante ON/OFF). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni C Indicatori di livello Indicano i livelli all'interno del flusso di segnale. I livelli vengono rilevati nelle posizioni riportate di seguito.
  • Page 273: Schermata Fader View (vista Fader)

    In quest'area vengono visualizzati il pan, la posizione di mandata e lo stato di attivazione/disattivazione del segnale inviato dal canale MIX al bus STEREO. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata FADER VIEW (VISTA FADER) In questa schermata vengono visualizzati lo stato di...
  • Page 274: Schermata Ch Job (operazione Canale)

    • Il contenuto della memoria buffer viene cancellato quando si spegne l'unità PM5D. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni D EXECUTE (ESEGUI) Quando si fa clic su questo pulsante, i parametri specificati vengono copiati dalla memoria buffer nel canale di destinazione dell'operazione Incolla specificato.
  • Page 275: Schermata Output Ch Library

    H CLEAR ALL Consente di deselezionare tutti i canali. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata OUTPUT CH LIBRARY In questa schermata è possibile richiamare, memorizzare, rinominare o eliminare elementi della libreria del canale di uscita.
  • Page 276 Gli elementi di sola lettura non possono essere memorizzati, rinominati o eliminati. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni H LIBRARY TYPE Consente di visualizzare il tipo di canale per l'elemento della libreria selezionato nell'elenco. Se il tipo di canale selezionato in ( nell'elenco, verrà...
  • Page 277: Funzioni Di Input

    Se si fa clic sul nome, verrà visualizzata una finestra che consente di assegnare un nome al canale. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni C ASSIGN (ASSEGNAZIONE) Per ciascun canale, indica il numero (1 o 0) delle porte di ingresso correntemente assegnate.
  • Page 278: Schermata Direct Out Patch (assegnazione Output Diretto)

    ASSEGNAZIONE INPUT) (➥ p. 283), nella quale è possibile memorizzare/richiamare le impostazioni della libreria di assegnazione dei canali di ingresso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata DIRECT OUT PATCH (ASSEGNAZIONE OUTPUT DIRETTO) In questa schermata è possibile assegnare un canale di ingresso a una porta di uscita in modo che il segnale di input venga emesso direttamente da quella porta.
  • Page 279: Schermata Insert Patch (assegnaz. Inserimento)

    INSERT/DIRECT OUT POINT (PUNTO DI INSERIMENTO/ OUTPUT DIRETTO) (funzione INPUT PATCH) per attivare l'output diretto per il canale di ingresso corrispondente ( ➥ p. 281). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata INSERT PATCH (ASSEGNAZ. INSERIMENTO) In questa schermata è possibile assegnare le porte di ingresso/uscita tramite le quali i dispositivi esterni saranno inseriti in ciascun canale di ingresso.
  • Page 280 • Se si seleziona GEQ IN come insert-out, l'uscita dello stesso modulo GEQ verrà selezionata automaticamente come insert-in. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni G Porta di ingresso Dall'alto in quest'area sono indicati: tipo della porta di ingresso, ID, L/R, numero del canale di ingresso e numero totale di canali di ingresso (inclusi gli insert- in) assegnati a ciascuna pota di ingresso.
  • Page 281: Schermata Insert/direct Out Point

    I/O ( posizioni di inserimento e dell'output diretto per il canale di ingresso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni B INPUT CH (canale di ingresso) Indica il numero del canale di ingresso che si sta modificando. Due canali accoppiati sono indicati da un simbolo di cuore sulla sinistra;...
  • Page 282: Schermata Name (nome)

    J CLEAR ALL Disattiva l'output diretto per tutti i canali (inclusi quelli non visualizzati nella schermata). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata NAME (NOME) In questa schermata è possibile assegnare un nome a ciascun canale di ingresso e gruppo DCA.
  • Page 283: Schermata Input Patch Library

    Schermata STIN/FXRTN (INGRESSO STEREO/RITORNO EFFETTI) (canale ST IN/FXRTN) In queste schermate è possibile configurare le impostazioni per gli HA interni (solo per i modelli PM5D-RH) o per gli HA esterni assegnati ai canali di ingresso. CH 1-24 STIN/FXRTN Sezione riferimenti...
  • Page 284: Schermata Insert 1-24

    Schermata INSERT 1-24 Schermata INSERT 25-48 Schermata INSERT STIN In queste schermate è possibile configurare le impostazioni per gli HA interni (solo per i modelli PM5D-RH) o per gli HA esterni assegnati agli insert-in dei canali di ingresso. INSERT 1-24 Sezione riferimenti...
  • Page 285: Schermata Ha Library

    Suggerimento Le impostazioni dell'HA modificate in questa schermata sono riflesse anche nella schermata HA (funzione SYS/W.CLOCK). PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata HA LIBRARY Questa schermata è identica alla schermata HA LIBRARY della funzione SYS/W.CLOCK (➥ p. 230).
  • Page 286: Funzione Input ø/eq (fase/eq Input)

    (➥ p. 289), nella quale è possibile memorizzare/ richiamare le impostazioni della libreria dell'EQ dei canali di ingresso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni F ATT (Attenuazione) Questa manopola consente di regolare la quantità di attenuazione/guadagno subito dopo la conversione AD (Analogigo-Digitale) in un intervallo di –96 dB e...
  • Page 287: Schermata Eq 1-24

    Esempio: Schermata EQ 1-24 ¡ schermata EQ 1,25- EQ 1-24 EQ STIN/FXRTN PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Grafico EQ Questo mini-grafico mostra la risposta approssimata dell'EQ per ciascun canale di ingresso.
  • Page 288: Schermata ø/att 1-48 (fase/attenuazione 1-48)

    AD e di invertire la fase. ø/ATT 1-48 ø/ATT STIN/FXRTN PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A GANG Quando si attiva questo pulsante, le impostazioni di attenuazione/guadagno verranno collegate per i canali adiacenti con numerazione dispari/pari (o sui lati sinistro/destro di un canale STIN/FXRTN).
  • Page 289: Schermata Input Eq Library

    OUTPUT EQ LIBRARY (LIBRERIA EQ USCITA) della funzione OUTPUT EQ (EQ OUTPUT). Vedere a p. 252. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione INPUT GATE/COMP Schermata GATE PARAM (Parametri gate) In questa schermata è...
  • Page 290 Segnale key-in canale con numerazione dispari Rilevaz. livello Segnale key-in canale con numerazione pari PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Flusso del segnale key-in quando il pulsante Link è disattivato LINK= OFF Segnale key-in canale con numerazione dispari Segnale key-in canale...
  • Page 291: Schermata Comp Param (parametri Compressore)

    Q RANGE (INTERVALLO) Specifica la quantità di attenuazione durante la fase di chiusura del gate. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata COMP PARAM (PARAMETRI COMPRESSORE) In questa schermata è possibile modificare i parametri del compressore per il canale di ingresso selezionato.
  • Page 292 ➥ p. 254.) I Grafico del compressore Questo grafico indica la risposta approssimata del compressore. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni J KEY IN SOURCE Selezionare il segnale key-in desiderato tra le possibilità riportate di seguito. SELF PRE EQ SELF POST EQ CH 1–48 POST EQ...
  • Page 293: Schermata Ch 1-12 (canali Input 1-12)

    In quest'area è inoltre possibile copiare le impostazioni di gate/compressore tra i canali di ingresso. CH 1-12 ST IN PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni A Grafico Gate Questo mini-grafico mostra la risposta approssimata del gate per ciascun canale di ingresso. Se si fa clic sul mini grafico, sarà...
  • Page 294: Schermata Gate Library

    (PRE) e dopo il gate (POST). Se si verifica una distorsione del segnale, il segmento OVER si illuminerà. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni E RECALL (RICHIAMA) Consente di richiamare in memoria l'elemento della libreria selezionato nell'elenco.
  • Page 295: Schermata Comp Library (libreria Compressore)

    Ad eccezione del fatto che si tratta di impostazioni di assegnazione per i canali di ingresso, si tratta della stessa schermata COMP LIBRARY della funzione OUTPUT COMP. Vedere a p. 256. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione INPUT DELAY (DELAY INPUT) Schermata CH 1-24 (canali Input 1-24)
  • Page 296: Funzione Input Dca/group (input Dca/gruppo)

    (o un canale ST IN) sono indicati dal simbolo di un cuore visualizzato tra i due. È possibile fare clic sul simbolo per attivare o disattivare l'accoppiamento. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione INPUT DCA/ GROUP (INPUT DCA/ GRUPPO)
  • Page 297: Schermata Mute Group Assign (assegnazione Gruppo Esclusione)

    • ALL MINIMUM (TUTTO MINIMO) Facendo clic su questo pulsante tutti i fader DCA 1-8 si sposteranno in posizione –∞ dB. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MUTE GROUP ASSIGN (ASSEGNAZIONE GRUPPO ESCLUSIONE) In questa schermata è possibile specificare i canali di ingresso che verranno assegnati ai gruppi di esclusione 1–8.
  • Page 298: Schermata Eq Link Assign (assegnazione Collegamento Eq)

    I canali di ingresso e quelli di uscita utilizzano gruppi di collegamento dell'EQ separati. I canali di ingresso utilizzano gruppi A–H mentre quelli di uscita gruppi 1–8. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni C SET BY CUE (Assegna mediante tasto [CUE]) Specifica se il tasto [CUE] verrà...
  • Page 299: Schermata Comp Link Assign (assegnazione Collegamento Compressore)

    I canali di ingresso e quelli di uscita utilizzano gruppi di collegamento del compressore separati. I canali di ingresso utilizzano gruppi A–H mentre quelli di uscita gruppi 1–8. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Funzione PAN/ROUTING (PAN/INSTRADAMENTO) Schermata CH to MIX (Canale a missaggio) In questa schermata è...
  • Page 300 (FIXED o VARI) del bus MIX di destinazione della mandata e a seconda che i bus MIX siano accoppiati o meno. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Tipo = FIXED, Accoppiamento = disattivato Canale di ingresso 1 ……...
  • Page 301 MIX. INPUT CHANNEL 1 FADER MIX1/2 (FIX) INPUT CHANNEL 2 FADER MIX1/2 (FIX) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Tipo = VARI, Accoppiamento = disattivato Canale di ingresso 1 ↓ Canale di ingresso 1 Bus MIX 1 Pulsante PRE/POST...
  • Page 302: Pan Mode

    LEVEL • Pulsante PRE/POST = POST INPUT CHANNEL 1 FADER MIX1/2 (VARI) LEVEL PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Canale di ingresso 2 ↓ Bus MIX 1/2 E PRE EQ/PRE FADER Questi pulsanti consentono di specificare in maggiore dettaglio la posizione dalla quale il segnale pre-fader verrà...
  • Page 303 • Nell'area CH to MIX del bus MIX di destinazione della mandata, tutti i pulsanti PRE/POST verranno impostati su POST. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • Il livello di mandata dei segnali inviati dal canale di ingresso sorgente al bus MIX di destinazione sarà...
  • Page 304 Consente di passare la posizione di mandata del segnale inviato da tutti i canali di ingresso al bus MIX selezionato da post-fader a pre-fader o viceversa. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ALL POST [ALL CH x ALL MIX] (TUTTO POST [TUTTI I CANALI x TUTTO...
  • Page 305: Schermata Mix Send View (vista Mandata Missaggio)

    BALANCE o viceversa. • La copia non è valida per i canali il cui pulsante VARI (nell'area FOLLOW PAN) è attivato. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata MIX SEND VIEW (VISTA MANDATA MISSAGGIO) In questa schermata sono riportati i segnali inviati dai canali di ingresso ai bus MIX ed è...
  • Page 306 Il valore (pan) del livello di mandata della griglia selezionata viene copiato in tutti i canali di ingresso. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni LEVEL COPY [ALL CH x ALL MIX] Il valore (pan) del livello di mandata della griglia selezionata viene copiato in tutti i canali di ingresso o in tutti i bus MIX.
  • Page 307: Schermata Fix Assign View (vista Assegnazione Fissa)

    è correntemente posizionato il cursore. Le quattro caselle a destra indicano i valori della griglia sulla quale è correntemente posizionato il cursore. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata FIX ASSIGN VIEW (VISTA ASSEGNAZIONE FISSA) In questa schermata sono riportati i segnali inviati dai canali di ingresso ai bus e agli output diretti e nella schermata è...
  • Page 308: Schermata Lcr

    FIX ASSIGN VIEW. J SURROUND MODE (MODALITÀ SURROUND) Indica la modalità surround correntemente selezionata. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata LCR In questa schermata è possibile configurare le impostazioni per la modalità LCR che consente il playback a tre canali mediante l'aggiunta di un canale CENTER (CENTRALE) ai canali di destra e di sinistra (L/R) del bus STEREO.
  • Page 309: Schermata Surr Param (parametri Surround)

    Con un'impostazione pari a 50, il segnale verrà inviato allo stesso livello ai bus sinistro/destro e centrale. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Se Surround Mode = 6.1ch Saranno visualizzate una manopola F per il controllo della divergenza anteriore (Front) e una manopola R per il controllo della divergenza posteriore (Rear).
  • Page 310: Schermata Surr View (vista Surround)

    MIX, in questa area vengono indicati i parametri surround che è possibile utilizzare con il tasto MIX [ON] e l'encoder MIX del bus surround corrispondente. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata SURR VIEW (Vista surround) Questa schermata consente di visualizzare le impostazioni surround per ciascun canale di ingresso.
  • Page 311: Schermata M/s

    B HA (Head Amp) Quest'area indica la porta di ingresso assegnata al canale di ingresso, l'impostazione dell'head amp interno (solo modello PM5D-RH) o dell'head amp esterno e il livello di input. In questa schermata è inoltre possibile regolare il guadagno dell'head amp e attivare o disattivare l'alimentazione phantom (+48V).
  • Page 312 FOLLOW PAN del segnale inviato dal canale di ingresso selezionato al bus STEREO. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni J Gruppo DCA/gruppo di esclusione K Recall safe/Mute safe Fare riferimento alla spiegazione della schermata CH VIEW della funzione OUTPUT VIEW (➥...
  • Page 313: Schermata Signal Flow (flusso Segnale)

    • PRE ATT (subito prima dell'attenuatore) • EQ (subito prima e dopo l'EQ) • GATE (subito prima e dopo il gate) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni • COMP (subito prima e dopo il compressore) • FADER (subito prima e dopo il fader) •...
  • Page 314: Schermata Fader View (vista Fader)

    DCA e ai canali STEREO A/B, il contenuto è lo stesso della schermata FADER VIEW della funzione OUTPUT VIEW. Vedere a p. 273. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Schermata CH JOB (PROCESSO CANALE) In questa schermata è possibile copiare i parametri...
  • Page 315 MOVE, i parametri del canale selezionato saranno spostati nel canale specificato come destinazione dello spostamento. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Se un canale di uscita viene copiato nella memoria buffer oppure se non è stata specificata alcuna destinazione dell'operazione Incolla, il pulsante diventerà...
  • Page 316: Input Ch Library (libreria Canale Di Ingresso)

    MOVE. H CLEAR ALL Consente di deselezionare tutti i canali. Non è possibile selezionare questa opzione per l'operazione MOVE. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni INPUT CH LIBRARY (Libreria canale di ingresso) In questa schermata è possibile richiamare, memorizzare, rinominare o eliminare elementi della libreria del canale di ingresso.
  • Page 317: Appendici

    PEAKING PEAKING –6.0 dB 0.0 dB +2.0 dB 13 Piano 1 95 Hz 950 Hz 3.15 kHz — PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Appendici Title HIGH H.SHELF +4.0 dB 14 Piano 2 5.30 kHz 0.90 — 15 E. G. Clean 12.5 kHz...
  • Page 318: Elenco Libreria Gate

    Cass 75.0 Hz 1.00 kHz — PEAKING PEAKING –4.0 dB –1.0 dB 40 Narrator 106 Hz 710 Hz PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Elenco libreria GATE H-MID HIGH PEAKING PEAKING Title +1.5 dB +2.0 dB 2.65 kHz 6.00 kHz 0.56...
  • Page 319: Elenco Libreria Compressore

    Width (dB) Release (ms) Threshold (dB) Ratio ( :1) Attack (ms) A. Dr. Tom EXPAND Out gain (dB) Knee Release (ms) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Value Title Type –8 A. Dr. COMPAND-S OverTop –23 E. B. Finger COMP –10...
  • Page 320 COMP Out gain (dB) Knee Release (ms) Threshold (dB) Ratio ( :1) Attack (ms) Chorus COMP Out gain (dB) Knee Release (ms) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Parameter Value Title –17 Click Erase –18 Announcer –13 Limiter1 –18 Limiter2 –2.5...
  • Page 321: Parametri Dinamiche

    THRESHOLD THRESHOLD RANGE Livello di input PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Descrizione Determina il livello al quale viene applicato l'effetto gate. Determina la quantità di attenuazione quando si chiude il gate. Determina la rapidità con cui il gate si apre quando il segnale supera il livello di soglia.
  • Page 322: Sezione Comp

    THRESHOLD Livello di input RATIO PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Determina il livello del segnale di input necessario per l'attivazione del compressore. Determina la quantità di compressione, ovvero il cambiamento di livello del segnale di output rispetto al cambiamento di livello del segnale di input.
  • Page 323 96 kHz: da 3 ms a 21.1 sec (160 punti) OUT GAIN (dB) Da –18 a 0.0 (181 punti) WIDTH (dB) Da 1 a 90 (90 punti) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni THRESHOLD Livello di input AMPIEZZA Descrizione Determina il livello al quale viene applicata la compressione.
  • Page 324: Elenco Libreria Effetti

    034 Rev→Sympho. REV→SYMPHO. 035 Rev→Pan REV→PAN 036 Delay+Er. DELAY+ER. 037 Delay+Er. DELAY→ER. 038 Delay+Rev DELAY+REV PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Descrizione Titolo Simulazione di riverbero di 039 Delay→Rev una sala da concerti con 040 Dist→Delay gate Simulazione di riverbero di 041 Multi.Filter...
  • Page 325: Parametri Degli Effetti

    50.0 Hz – 16.0 kHz, Frequenza di taglio del filtro THRU passa-basso PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ GATE REVERB, REVERSE GATE Riflessioni iniziali a un input e due output con gate e riflessioni iniziali con reverse gate. Parametro...
  • Page 326: Delay Lcr

    DELAY R Utilizzato insieme a TEMPO per NOTE FB determinare l'FB DLY (il valore massimo dipende dall'impostazione del tempo) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ ECHO Delay stereo con loop di feedback incrociato a due input e due output. Descrizione Parametro Da 0.0...
  • Page 327 Attivazione/disattivazione SYNC OFF/ON sincronia parametro tempo Utilizzato insieme a TEMPO per NOTE determinare la FREQ. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ AUTOPAN Autopanner a due input e due output. Parametro Intervallo Descrizione FREQ. Da 0.05 a 40.00 Hz Velocità di modulazione DEPTH 0–100%...
  • Page 328: Dual Pitch

    SYNC OFF/ON sincronia parametro tempo Utilizzato insieme a TEMPO per NOTE FM determinare la FREQ FM. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ MOD. FILTER Filtro di modulazione a due input e due output. Descrizione Parametro FREQ. Da 0.05 a 40.00 Hz DEPTH 0–100%...
  • Page 329 *1. 6.0 ms – 46.0 s (fs=44.1 kHz), 5.0 ms – 42.3 s (fs=48 kHz) 3 ms – 23.0 s (fs=88.2 kHz), 3 ms – 21.1 s (fs=96 kHz) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ REV+CHORUS Effetti riverbero e chorus in parallelo a un input e due output.
  • Page 330 Attivazione/disattivazione SYNC OFF/ON sincronia parametro tempo Utilizzato insieme a TEMPO per NOTE determinare la FREQ. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ REV+SYMPHO. Effetti riverbero e sinfonico in parallelo a un input e due output. Descrizione Parametro REV TIME Da 0.3 a 99.0 s Da 0.05...
  • Page 331 Utilizzato insieme a TEMPO per NOTE FB determinare l'FB DLY (il valore massimo dipende dall'impostazione del tempo) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ DELAY→ER. Effetti delay e riflessioni iniziali in serie a un input e due output. Parametro...
  • Page 332 DELAY Utilizzato insieme a TEMPO per MOD.NOTE determinare la FREQ. (il valore massimo dipende dall'impostazione del tempo) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ MULTI FILTER Filtro multiplo a tre bande (24 dB/ottava) a due input e due output. Descrizione...
  • Page 333 *1. 6.0 ms – 46.0 s (fs=44.1 kHz), 5.0 ms – 42.3 s (fs=48 kHz) 3 ms – 23.0 s (fs=88.2 kHz), 3 ms – 21.1 s (fs=96 kHz) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ M.BAND COMP Compressore a 3 bande, due input e due output, con misurazione di assolo singoli e riduzione del guadagno per ciascuna banda.
  • Page 334 OFF, ON applicata alla gamma dei bassi sarà debole, quindi la gamma dei bassi verrà enfatizzata. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ COMP260 Questo effetto emula le caratteristiche dei compressori/ limiter della metà degli anni 70, che sono diventati uno standard per gli studi di registrazione dal vivo.
  • Page 335 *1. Da 16.0 Hz a 20.0 kHz (LPF-1, LPF-2), da 1.0 kHz a 20.0 kHz (HSH-1, HSH-2) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ OPENDECK Emula la compressione del nastro creata da due registratori a nastro a bobina aperta (una piastra di registrazione e una piastra di playback.) È...
  • Page 336: Sincronizzazione Di Effetti E Tempo

    Sincronizzazione di effetti e tempo Per alcuni degli effetti della console PM5D è possibile sincronizzare l'effetto con il tempo. I tipi di effetti per i quali è possibile eseguire la sincronizzazione sono gli effetti di tipo delay e gli effetti di tipo modulazione. Per gli effetti di tipo delay, la durata del delay cambierà...
  • Page 337: Tabella Scene Memory (memoria Scene)/effect Library (libreria Effetti) Con Program Change

    Tabella Scene Memory (Memoria scene)/Effect Library (libreria effetti) con Program Change ❏ Preset Bank/Ch# 1 Program Scene/ Program Preset# Change# Effect Change# Scene PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Preset Bank/Ch# 2 Scene/ Program Scene/ Preset# Effect Change# Effect Scene Scene...
  • Page 338 Tabella Scene Memory (Memoria scene)/Effect Library (libreria effetti) con Program Change ❏ Preset Bank/Ch# 3 Program Scene/ Program Preset# Change# Effect Change# Scene PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Preset Bank/Ch# 4 Scene/ Program Scene/ Preset# Effect Change# Effect Scene...
  • Page 339 ❏ Preset Bank/Ch# 11 Program Change# Scene/Effect Preset# Effect3 ❏ Preset Bank/Ch# 12 Program Change# Scene/Effect Preset# Effect4 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Preset Bank/Ch# 13 Program Change# Scene/Effect Preset# Effect5 ❏ Preset Bank/Ch# 14 Program Change# Scene/Effect Preset# Effect6 ❏...
  • Page 340 Tabella Scene Memory (Memoria scene)/Effect Library (libreria effetti) con Program Change ❏ Bank/Ch# _ Program Scene/ User# Change# Effect PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Program Scene/ User# Change# Effect Sezione riferimenti Program Scene/ User# Change# Effect...
  • Page 341: Parametri Che Possono Essere Assegnati A Messaggi Control Change

    MIX TO MATRIX MIX 1–MIX24 MATRIX 8 LEVEL H MATRIX 1 LEVEL L– MATRIX 8 LEVEL L MATRIX 1/2 PAN– MATRIX 7/8 PAN PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni MODE PARAMETER 1 — MATRIX 1 POINT– MATRIX 8 POINT MATRIX 1 ON–...
  • Page 342 HOLD L DECAY H DECAY L ATTACK THRESHOLD RELEASE H INPUT COMP RELEASE L RATIO GAIN KNEE/WIDTH PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni PARAMETER 2 MODE OUTPUT COMP MIX 1–MIX24 MATRIX 1–MATRIX 8 STEREO AL–STEREO BR GEQ1–GEQ20 SURROUND EFFECT MUTE MASTER MIX 1–MIX24...
  • Page 343: Assegnazione Di Parametri A Control Change

    FADER H OUTPUT NO ASSIGN FADER H OUTPUT INPUT FADER L OUTPUT NO ASSIGN FADER L OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 344 PARAMETER 1 Change# INPUT FADER H OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT INPUT FADER L OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33 CH34...
  • Page 345 FADER H OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT NO ASSIGN FADER L OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 346 INPUT EQ LOW GAIN FADER H OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT NO ASSIGN FADER L OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33 CH34...
  • Page 347 OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 348 INPUT EQ GAIN CH ON OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33...
  • Page 349 FADER H OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT NO ASSIGN FADER L OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 350 HIGH MID INPUT EQ GAIN FADER H OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT NO ASSIGN FADER L OUTPUT NO ASSIGN BALANCE OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33 CH34...
  • Page 351 OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT NO ASSIGN FADER L OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 352 INPUT EQ HIGH GAIN FADER H OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT NO ASSIGN FADER L OUTPUT NO ASSIGN CH ON OUTPUT PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33...
  • Page 353 FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 354 INPUT ATT INPUT INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33...
  • Page 355 NO ASSIGN INPUT HPF FREQ SURROUND LFE L INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 356 LFE H INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ SURROUND LFE L INPUT HPF FREQ NO ASSIGN INPUT HPF FREQ PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33...
  • Page 357 LEFT-RIGHT SURROUND FADER H NO ASSIGN MUTE MASTER FRONT-REAR SURROUND FADER L NO ASSIGN MUTE MASTER PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH 1 CH 2 CH 3 CH 4 CH 5 CH 6 CH 7...
  • Page 358 MODE PARAMETER 1 Change# LEFT-RIGHT SURROUND FADER H NO ASSIGN MUTE MASTER FRONT-REAR SURROUND FADER L NO ASSIGN MUTE MASTER PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 Change# CH25 CH26 CH27 CH28 CH29 CH30 CH31 CH32 CH33 CH34...
  • Page 359 ❏ CHANNEL _ Control MODE PARAMETER 1 Change# PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Control PARAMETER 2 MODE Change# PARAMETER 1 PARAMETER 2 Sezione riferimenti...
  • Page 360: Assegnazioni Di Parametri Nrpn

    CH to Mix PRE/ POST MIX15 SEND MIX16 SEND MIX17 SEND MIX18 SEND MIX19 SEND MIX20 SEND INPUT DELAY TIME HIGH TIME LOW PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni FROM PARAMETER (HEX) (HEX) 0000 003F MIX1-20,MATRIX1- 8,ST A LR OUTPUT TIME HIGH 007D...
  • Page 361 PARAM16 PARAM17 PARAM18 PARAM19 PARAM20 PARAM21 PARAM22 PARAM23 PARAM24 PARAM25 PARAM26 PARAM27 PARAM28 PARAM29 PARAM30 PARAM31 PARAM32 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni FROM PARAMETER (HEX) (HEX) 2534 253B 253C 2543 GAIN1 2544 254B GAIN2 254C 2553 GAIN3 2554 255B...
  • Page 362 E HPF ON/OFF H LPF ON/OFF INPUT EQ LOW TYPE(P/S/F) INPUT EQ HIGH TYPE(P/S/F) A TYPE(P/S/F) D TYPE(P/S/F) OUTPUT EQ E TYPE(P/S/F) H TYPE(P/S/F) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni FROM PARAMETER (HEX) (HEX) 2C30 2C6F A BYPASS 2C70 2CAF B BYPASS...
  • Page 363 U HIGH TYPE L HPF ON L LPF ON U HPF ON U LPF ON PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni FROM *1. Per i parametri EQ o COMP che comprendono INPUT CH e OUT- (HEX) (HEX) PUT, OUTPUT viene assegnato a partire da 96 (60h) dopo il primo...
  • Page 364: Elenco Libreria Canali

    Delay On/Off Delay Time Surround LFE Surround Div. Surround Div.Rear Surround LR Pan Surround FR Pan Surround Div.Link PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni INPUT/ST IN STEREO A/B DCA Group 1-8 On/Off To Stereo On/Off Mix Send Pre Point Mix Send Follow...
  • Page 365: Elenco Di Parametri Disponibili Per Le Operazioni Di Pair, Recall Safe O Output Isolation

    To Mix PRE/POST INPUT MIX SEND, ALL PAIR INPUT ALL Global Paste Solo Safe Key In Cue Mute Safe Selective Recall Tracking Recall PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ MIX channels Parameter Pair — Recall Safe Fade Time — Insert Fader BALANCE —...
  • Page 366: Stereo Channels

    PAIR Global Paste Solo Safe Mute Safe Selective Recall Tracking Recall Patch — — OUTPUT ISOLA- TION PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ STEREO channels ISOLATION Parameter — Recall Safe Fade Time MATRIX INSERT, Insert MATRIX ALL MATRIX ALL...
  • Page 367 Mix Send Post Point Mix Send Follow Pan Vari Mix Send Follow Pan Fixed Mix Send 1-24 On/Off PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni INPUT/ST IN Mix Send 1-24 Pre/Post Mix Send 1-24 Level MATRIX ❏ Parametri attivati quando è abilitato...
  • Page 368: Formato Dati Midi

    Formato dati MIDI This section explains the format of the data that the PM5D is able to understand, send, and receive. In addition to the messages described here, you can use the MIDI REMOTE function or the MIDI EVENT settings of the SCENE function to transmit any type of command.
  • Page 369: Bulk Dump

    Event List & Request tx/rx The unique header (Model ID) identifies whether the device is a PM5D. To calculate the check sum, add the bytes starting with the byte after BYTE COUNT (LOW) and ending with the byte before CHECK SUM, take the binary complement, and set bit 7 to 0.
  • Page 370: Parameter Change

    Output patch Data 0x07 00000111 HA Data 0x08 00001000 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni 4.2 Current Scene, Setup, Backup, Input Patch, Output Patch, HA Data – Parameter request – 4.2.1 Format Reception This message is received if [Parameter change RX] is ON and [Rx CH] matches the Device number included in the SUB STATUS.
  • Page 371 HA LIB 0- 199 “LibUnRcl” SCENE INPATCH OUTPATCH LIB INPUT CHANNEL LIB OUTPUT CHANNEL *2 *3 *4 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Function INPUT EQ LIB OUTPUT EQ LIB GATE LIB COMP LIB GEQ LIB EFFECT LIB HA LIB “LibStrUd”...
  • Page 372 00000000 00 CATEGORY (ASCII CODE) FUNCTION 01001100 "L" NAME (ASCII CODE) 01101001 "i" (ASCII CODE) 01100010 "b" PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni (ASCII CODE) 01010100 "T" (ASCII CODE) 01101001 "i" (ASCII CODE) 01110100 "t" (ASCII CODE) 01101100 "l" (ASCII CODE) 01011111 "_"...
  • Page 373 Low *1 0mmmmmmm ml data (unlinked:0, linked:1) *1 0ddddddd dd PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni End of exclusive 11110111 F7 *1 If this portion is repeated multiple times, this means that a single packet contains link data for multiple libraries.
  • Page 374 4.6 Exist Library Range 4.6.1 Format Transmission When PM5D receives Library Exist request command from outside, the answer will be sent back with the following Parameter change. This packet shows smallest library number range that exists and not read only.
  • Page 375 0mmmmmmm mm (ASCII CODE) 0mmmmmmm mm (ASCII CODE) 0mmmmmmm mm (ASCII CODE) 0mmmmmmm mm (ASCII CODE) 0mmmmmmm mm PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni tx/rx 0mmmmmmm mm DATA 0eeeeeee ee 0ppppppp pp 11110111 F7 4.8.2 Effect module names MODULE NAME Freeze Play button "FRZPLAY_"...
  • Page 376 Request Ch Total Number L 0ccccccc cl End of exclusive 11110111 F7 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni 4.11 Time Counter Data – Time Code – (Parameter change) 4.11.1 Format When transmission is enabled by receiving a Remote Time Counter request, Time Counter data is transmitted at 50 ms intervals for a duration of ten seconds.
  • Page 377: Messaggi Di Avviso

    Si è tentato di richiamare una libreria o di eseguire una copia su un tipo diverso di canale. HA Type Conflict! Data Ignored. Si è tentato di richiamare una libreria HA di un modello diverso (modello PM5D o PM5D-RH). Il parametro assegnato alla funzione FADER START o a un tasto definito dall'utente corrisponde a Conflicting GPI OUT Cancelled.
  • Page 378 DME DSP Power Shortage. Corrupted data fixed! Parameter out of range! Channel Moved. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Significato La password specificata per il sistema o per la console non è corretta. La password di sistema è stata modificata.
  • Page 379: Messaggi Di Errore

    La memoria interna non contiene file da caricare. Low Battery! La tensione della batteria di backup è bassa. Si è verificato un problema con l'alimentatore PW800W collegato all'unità PM5D. Contattare il Power Supply has Malfunctioned! rivenditore Yamaha. Total Slot Power Capability Exceeded! Le schede di I/O installate nello slot superano la capacità...
  • Page 380: Risoluzione Dei Problemi

    Risoluzione dei problemi Risoluzione dei problemi ❍ Le unità PM5D/DSP5D e PW800W risultano correttamente collegate con lo speciale cavo di L'unità non si accende, i LED del ❍ Lo switch POWER dell'unità PW800W è stato attivato? pannello e il display LCD non si ❍...
  • Page 381: Specifiche Generali

    I LED del pannello o il display LCD è troppo chiaro/troppo scuro per regolare la luminosità. (➥ p. 206) ❍ Le unità PM5D e DSP5D sono correttamente collegate in cascata? ❍ Nella schermata MIXER SETUP della funzione SYS/W.CLOCK, l'opzione CASCADE CONNECTION è impostata sul tipo corretto? Non è...
  • Page 382 Waveform Noise, Burst Noise Sine Waveform: 100Hz, 1kHz, 10kHz Routing MIX1-24, MATRIX1-8, STEREO A,B (L,R) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni XLR-3-31 Type (Balanced) x48 PM5D: +48V DC is supplied to Input by individual mechanical switch PM5D-RH: +48V DC is supplied to Input by individual software control...
  • Page 383: Dsp5d

    AC Power Cord Length Operation free-air Temperature Range Storage Temperature Range Included Accessories Optional Accessories PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Internal: 44.1 kHz, 48 kHz, 88.2 kHz, 96 kHz External: 42.9975 kHz to 49.200 kHz (Normal Rate) 85.995 kHz to 98.400 kHz (Double Rate) Less than 2.5 ms INPUT to OMNI OUT (@Fs=48kHz)
  • Page 384: Caratteristiche Di Input/output

    * In these specifications, 0 dBu = 0.775 Vrms. * All input AD converters are 24bit linear, 128 times (@48 kHz) oversampling. * PM5D: +48V DC (phantom power) is supplied to INPUT (1-48) XLR type connectors via each individual switch, and TALKBACK XLR type connectors via software switch.
  • Page 385 *3. PHONES stereo phone jacks are unbalanced. (Tip=LEFT, Ring=RIGHT, Sleeve=GND) *4. There are switches inside the body to preset the maximum output level. *5. INSERT OUTs are only provided for PM5D. *6. The position of the level control is 10 dB lowered from Max.
  • Page 386 Caratteristiche di input/output ❏ Digital Input Characteristics (PM5D, PM5D-RH) Terminal AES/EBU 2TR IN DIGITAL AES/EBU COAXIAL CASCADE IN *1. XLR-3-31 type connectors are balanced. (1=GND, 2=HOT, 3=COLD) ❏ Digital Input Characteristics (DSP5D) Terminal Format — CASCADE IN — CASCADE IN *1.
  • Page 387 — — CASCADE OUT *1. CASCADE (D-Sub 68pin) Max. Cable length: 200 m@48 KHz, 50 m@96 KHz *2. CASCADE (RJ-45) Max. Cable length is based on EtherSound standard. PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni fixed/variable data description professional use fixed variable 44.1kHz...
  • Page 388 Output Pin: Open Collector (Vmax=12V, Imax/pin=75 mA, GPO1-8: Total Imax=300 mA, GPO9-12: Total Imax=300 mA) Power Pin: Power Supply (Vp=5V, Imax/2 pin=500 mA) ❏ Control I/O Characteristics (DSP5D) Terminal WORD CLOCK Ethernet ❏ SLOT 1-4 (PM5D, PM5D-RH)/SLOT 1-2 (DSP5D) Characteristics Card Name Function MY4-AD MY8-AD ANALOG IN...
  • Page 389: Caratteristiche Elettriche

    MONITOR OUT CUE OUT PHONES 8Ω * Total Harmonic Distortion is measured with a 18 dB/octave filter @80 kHz * GAIN Max. = –60 dBu (PM5D), –62 dBu (PM5D-RH) PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Conditions PM5D: GAIN: Max., PAD: Off PM5D-RH: GAIN: Max.
  • Page 390: Sampling Frequency

    External Clock Frequency Range Frequency Internal Clock Accuracy Jitter PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni EIN= Equivalent Input Noise Conditions Master fader at nominal level and one INPUT fader at nomi- nal level. PM5D: Rs= 150Ω, GAIN: Max., PAD: Off PM5D-RH: Rs= 150Ω, GAIN: Max.
  • Page 391: Dsp5d

    Output Rs= 150Ω, GAIN: Max Master fader at nominal level and one Ch fader at nominal level. (When controlled by PM5D or PM5D Editor) INPUT 1-48 Rs= 150Ω, GAIN: Min Master fader at nominal level and one Ch fader at nominal level.
  • Page 392 * Dynamic range are measured with a 6 dB/octave filter @12.7 kHz; equivalent to a 20 kHz filter with infinite dB/octave attenuation. ❏ Sampling Frequency Parameter External Clock Frequency Range Frequency Internal Clock Accuracy Jitter PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Conditions Fs=44.1/48 kHz AD + DA, GAIN: Min 600Ω Fs=88.2/96 kHz DA Converter Conditions Normal Rate Double Rate Word Clock: Int 44.1 kHz...
  • Page 393: Altre Funzioni

    Level: 1024 steps, ∞, –138 dB to +10 dB LCR Pan CSR= 0% to 100% Surround Pan 3-1, 5.1, 6.1 panning support PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ Output Function Total Function Frequency= 20 Hz to 20 kHz Gain= –18 dB to +18 dB Q= 0.10 to 16.0...
  • Page 394: Assegnazione Pin

    ID4 In ID0 Out ID2 Out ID4 Out MSB In ❏ HA REMOTE Signal Name RX– TX– PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni ❏ CASCADE OUT Signal Input 1-2(–) Input 3-4(–) Input 5-6(–) Input 7-8(–) Input 9-10(–) Output 9-10(+) Input 11-12(–) Output 11-12(+) Input 13-14(–)
  • Page 395: Dimensioni

    DSP5D 21.6 * Le specifiche e le descrizioni presenti in questo manuale sono fornite a fini puramente informativi. Yamaha Corp. si riserva il diritto di modificare prodotti o specifiche in qualsiasi momento senza preavviso. Dato che le specifiche, le apparecchiature o le opzioni possono essere diverse da paese a paese, verificarle con il proprio rappresentante Yamaha.
  • Page 396: Midi Implementation Chart

    YAMAHA [Digital Mixing Console] Model: PM5D/PM5D-RH Function... Basic Default Channel Changed Default Mode Messages Altered Note :True Voice Number Note On Velocity Note Off After Key’s Touch Ch’s Pitch Bend 0,32 6,38 Control 98,99 Change 1-31,33-98, 102-119 Prog Change :True#...
  • Page 397: Indice

    Canali ST IN 1–4 Channel strip FADER FLIP/ENCODER MODE, sezione Sezione AD IN Canale di uscita Canali MIX 1–24 PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Canali STEREO A/B Channel strip MATRIX, canali 1-8 MATRIX, sezione MIX, sezione Canale selezionato Caratteristiche...
  • Page 398 Formato dati MIDI FRAME RATE Freeze, effetto Funzionamento di base Funzione encoder Funzione MIDI REMOTE Funzione, parametri Funzioni di sicurezza PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni Console Lock Parameter Lock FX RTN 1–4, canali FX RTN, layer Gain Riduzione guadagno Gate...
  • Page 399 STEREO A/B ai bus MATRIX dai canali STEREO A/B ai jack di uscita dalla sezione MATRIX ai jack di uscita PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni KEY IN CUE, indicatore LATCH Layer [CH 1-24]/[CH 25-48], tasti [ST IN 1-4]/[FX RTN 1-4], tasti...
  • Page 400 OUTPUT METER OUTPUT PATCH, funzione INSERT PATCH INSERT POINT NAME OUTPUT PATCH LIBRARY OUTPUT PORT ATT OUTPUT SOLO SAFE PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni OUTPUT VIEW, funzione CH JOB CH VIEW FADER VIEW OUTPUT CH LIBRARY SIGNAL FLOW Output, assegnazione...
  • Page 401 TIME CODE SETUP Tocco TRACKING RECALL Tracking Recall, funzione TRACKING, indicatore TRANSPORT Trascinamento e rilascio PM5D/PM5D-RH V2/DSP5D – Manuale di istruzioni USB TO HOST, connettore USE AS CENTER BUS USE AS STEREO BUS USER DEFINE USER DEFINED KEY, banco USER DEFINED KEYS...
  • Page 402: Pm5d/pm5d-rh - Diagramma A Blocchi

    PM5D/PM5D-RH – Diagramma a blocchi...
  • Page 403: Dsp5d - Diagramma A Blocchi

    DSP5D – Diagramma a blocchi CH 1(...48) [INPUT] (1-48) ST IN 1-4 [ST IN] (1-4) FX RTN 1-4 SLOT1 SLOT2 CASCADE IN RJ-45 CASCADE OUT RJ-45 CASCADE IN D-SUB EFFECT MIX 1~24 INSERT OUT GEQ 1(...12) CASCADE OUT D-SUB SLOT1 SLOT2 [OMNI OUT](1-24) STEREO A-L...
  • Page 404: Pm5d - Diagramma Dei Livelli

    PM5D – Diagramma dei livelli...
  • Page 405: Pm5d-rh - Diagramma Dei Livelli

    PM5D-RH – Diagramma dei livelli...
  • Page 406: Dsp5d - Diagramma Dei Livelli

    DSP5D – Diagramma dei livelli...
  • Page 407 For details of products, please contact your nearest Yamaha representative or the authorized distributor listed below. NORTH AMERICA CANADA Yamaha Canada Music Ltd. 135 Milner Avenue, Scarborough, Ontario, M1S 3R1, Canada Tel: 416-298-1311 U.S.A. Yamaha Corporation of America 6600 Orangethorpe Ave., Buena Park, Calif. 90620, U.S.A.
  • Page 408 Yamaha Pro Audio global web site: http://www.yamahaproaudio.com/ Yamaha Manual Library http://www.yamaha.co.jp/manual/ U.R.G., Pro Audio & Digital Musical Instrument Division, Yamaha Corporation © 2004 Yamaha Corporation 704IPD1...

This manual is also suitable for:

Pm5d-rhDsp5dPm5d-rh v2

Comments to this Manuals

Symbols: 0
Latest comments: