Download  Print this page

Lenovo ThinkServer RD630 Guida Per L'utente

Tipi di macchina: 2577, 2579, 2592, 2593, 2594 e 2595.
Hide thumbs

Advertisement

Guida per l'utente
ThinkServer
Tipi di macchina: 2577, 2579, 2592, 2593, 2594 e 2595

Advertisement

Table of Contents

   Related Manuals for Lenovo ThinkServer RD630

   Summary of Contents for Lenovo ThinkServer RD630

  • Page 1 Guida per l'utente ThinkServer Tipi di macchina: 2577, 2579, 2592, 2593, 2594 e 2595...
  • Page 2 • Appendice A “Informazioni particolari” a pagina 173 Seconda edizione (Giugno 2012) © Copyright Lenovo 2012. NOTA SUI DIRITTI LIMITATI: se i dati o il software sono distribuiti in base alle disposizioni che regolano il contratto “GSA” (General Services Administration), l'uso, la riproduzione o la divulgazione è soggetta alle limitazioni previste...
  • Page 3: Table Of Contents

    Configurazione di RAID ... Lenovo Rack Planner ..Informazioni sul RAID ..
  • Page 4 Sito Web ThinkServer ..Installazione o rimozione di ThinkServer Sito Web dell'assistenza Lenovo ..Trusted Platform Module ..
  • Page 5: Safety Information (informazioni Sulla Sicurezza)

    제품을 사용하기 전에 제품과 함께 제공되는 문서 DVD의 다국어 안전 지침을 주의 깊게 읽어보십시오. Voordat u het product gebruikt, moet u ervoor zorgen dat u de meertalige veiligheidsinstructies op de documentatie-dvd van het product hebt gelezen en begrijpt. © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 6 Przed skorzystaniem z produktu należy zapoznać się z wielojęzycznymi instrukcjami bezpieczeństwa znajdującymi się na płycie DVD z dokumentacją dostarczoną wraz z produktem. Antes de utilizar o produto, leia atentamente as instruções de segurança multilingues que constam no DVD de documentação fornecido com o produto. Înainte de a utiliza produsul, asiguraţi-vă...
  • Page 7 Evitare di: • Immergerla in acqua • Riscaldarla a una temperatura superiore ai 100°C (212°F) • Ripararla o smontarla Le batterie usate vanno smaltite in accordo alle normative e disposizioni locali. © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 8 Istruzione 3 ATTENZIONE: Quando vengono installati prodotti laser (quali unità CD-ROM, DVD, periferiche a fibra ottica o trasmettitori), tenere presente quanto segue: • Non rimuovere i coperchi. La rimozione dei coperchi dell'unità laser potrebbe provocare l'esposizione a radiazioni pericolose. All'interno dei dispositivi non sono presenti parti soggette a manutenzione.
  • Page 9 Istruzione 9 ATTENZIONE: Per impedire il verificarsi di incidenti, scollegare i cavi della ventola hot-swap prima di rimuovere la ventola dal dispositivo. Istruzione 10 ATTENZIONE: L'etichetta seguente indica un pericolo dovuto a un margine tagliente. © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 10 Istruzione 11 ATTENZIONE: L'etichetta seguente indica un potenziale pericolo dovuto al calore. Istruzione 12 PERICOLO in determinate condizioni, il sovraccarico di un circuito derivato determina potenziali rischi di incendio e pericoli di scosse. Per evitare tali rischi, verificare che i requisiti elettrici del proprio sistema non superino la corrente nominale di derivazione per il luogo di installazione.
  • Page 11 • Fornire un dispositivo di disconnessione a pronta disponibilità, approvato e qualificato, nel cablaggio di campo. Istruzione 17 ATTENZIONE: Questo prodotto contiene un laser di Classe 1M. Non guardarlo direttamente con strumenti ottici. Istruzione 18 ATTENZIONE: non posizionare alcun oggetto sui prodotti montati nel rack. © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 12 Istruzione 20 ATTENZIONE: la batteria fornita è agli ioni di litio. Per evitare possibili esplosioni, non bruciarla. Sostituire la batteria soltanto con il componente approvato da Lenovo. Riciclare o smaltire la batteria come indicato nelle normative locali. Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 13: Capitolo 1. Informazioni Generali

    L'elenco di numeri di telefono più aggiornato dell'assistenza Lenovo è sempre disponibile sul sito Web http://www.lenovo.com/support/phone. Se il numero di telefono per il proprio paese o la propria area non è elencato, contattare il rivenditore Lenovo o il concessionario Lenovo di zona.
  • Page 14: Documentazione Del Server

    È possibile registrare il proprio server con Lenovo seguendo le istruzioni riportate all'indirizzo: http://www.lenovo.com/register Quando si registra il server, le informazioni vengono immesse in un database che consente a Lenovo di contattare l'utente in caso di richiamo o di un problema serio. La registrazione del server con Lenovo, consente di ricevere assistenza più...
  • Page 15 , aprire il file launch.htm situato nella directory root del DVD. Nota: Lenovo gestisce pagine Web in cui è possibile trovare informazioni tecniche aggiornate e scaricare la documentazione o i driver e gli aggiornamenti. Alcune informazioni nei documenti sul DVD della documentazione potrebbero essere modificate senza preavviso dopo il primo rilascio del DVD.
  • Page 16 Documento solo per personale di assistenza qualificato Il seguente documento è destinato solo al personale di assistenza qualificato di Lenovo. Hardware Maintenance Manual (Manuale di manutenzione hardware) Questo documento fornisce informazioni sulla risoluzione dei problemi e la diagnostica, sulle posizioni dei componenti e le procedure di sostituzione per le FRU (Field Replaceable Unit) principali.
  • Page 17: Capitolo 2. Guida Orientativa Di Configurazione Del Server

    ThinkServer EasyStartup. 10. Cercare aggiornamenti del firmware. Vedere “Aggiornamento del firmware” a pagina 69. 11. Installare le applicazioni di gestione e qualsiasi altra applicazione. Fare riferimento alla documentazione fornita con le applicazioni che si intende installare. © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 18 Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 19: Capitolo 3. Panoramica Sul Prodotto

    Nota: A seconda del modello, il server può avere un aspetto leggermente diverso dall'illustrazione che segue. Figura 1. Pacchetto server Server Scatola con il materiale, che include il cavo o i cavi di alimentazione, la documentazione stampata, un DVD della documentazione e i supporti del software. Kit di binari © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 20: Funzioni

    Per un elenco delle opzioni di microprocessori disponibili per ThinkServer, consultare il sito Web all'indirizzo: http://www.lenovo.com/thinkserver Memory Il server dispone di 20 slot di memoria. Per ulteriori informazioni, consultare “Regole di installazione dei moduli di memoria”...
  • Page 21 Alloggiamenti di espansione • Due slot di assieme della scheda verticale sulla scheda di sistema • Due slot per schede PCI Express sull'assieme della scheda verticale 1 • Tre slot per schede PCI Express sull'assieme della scheda verticale 2 Per ulteriori informazioni, vedere “Vista posteriore del server” a pagina 25. Funzioni I/O (Input/Output) •...
  • Page 22 Per ulteriori informazioni, fare riferimento a ThinkServer Management Module User Guide (Guida per l'utente ThinkServer Management Module), disponibile per il download all'indirizzo: http://www.lenovo.com/ThinkServerUserGuides – Funzionalità hot-swap Il server supporta le unità disco fisso hot-swap, le ventole di sistema hot-swap e gli alimentatori ridondanti hot-swap.
  • Page 23 Keyboard, Video and Mouse). TMM Premium è un modulo di gestione remota. Per abilitare la funzione iKVM e attivare le funzioni di gestione di sistema avanzate, è possibile acquistare TMM Premium da Lenovo e installarlo sul connettore TMM Premium (chiamato anche connettore iKVM) sulla scheda di sistema del server.
  • Page 24: Specifiche

    IPMI. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a ThinkServer Management Module User Guide (Guida per l'utente ThinkServer Management Module), disponibile per il download all'indirizzo: http://www.lenovo.com/ThinkServerUserGuides Specifiche Questa sezione elenca le specifiche fisiche del server. Dimensioni...
  • Page 25: Software

    Il firmware del TTM (chiamato anche BMC) e il BIOS vengono aggiornati anche dopo la consegna del server. Per agevolare l'utente, Lenovo gestisce le pagine del sito Web dell'assistenza e fornisce programmi di utilità per l'aggiornamento del firmware del TMM e del BIOS, con istruzioni per il download. Per ulteriori informazioni, vedere “Aggiornamento o ripristino del BIOS”...
  • Page 26: Thinkserver Smart Grid Technology

    Questa sezione permette di individuare l'etichetta che riporta tipo, modello e numero di serie del server. Quando si contatta l'assistenza tecnica Lenovo, il tipo, il modello e il numero di serie del computer consentono ai tecnici del supporto di identificare il server e fornire un servizio più rapido.
  • Page 27 L'etichetta con il tipo, il modello e il numero di serie della macchina è applicata sulla scheda informativa da estrarre, una piccola scheda di plastica che può essere estratta dalla parte anteriore dello chassis. Le figure che seguono mostrano esempi delle etichette del server che riportano tipo, modello e numero di serie della macchina sui modelli di server con diverse configurazioni dell'unità...
  • Page 28: Vista Anteriore Del Server

    Vista anteriore del server Questa sezione fornisce informazioni per individuare i componenti sulla parte anteriore del server. La vista anteriore del server varia in base al modello. Nelle figure di questa sezione vengono mostrate le viste anteriori del server in base alle unità disco fisso supportate: •...
  • Page 29 Area dell'unità disco fisso da 3,5 pollici L'integrità EMI e il raffreddamento del server vengono protetti occupando o coprendo tutti i vani. Il numero di unità disco fisso installate nel server varia a seconda del modello. I vani dell'unità disco fisso vuoti sono occupati dai vassoi delle unità...
  • Page 30 Vista anteriore dei modelli di server con unità disco fisso da 2,5 pollici Nella figura seguente viene mostrata la vista anteriore dei modelli di server con unità disco fisso da 2,5 pollici. Figura 6. Vista anteriore dei modelli di server con unità disco fisso da 2,5 pollici Area dell'unità...
  • Page 31: Pannello Anteriore

    Scheda informativa da estrarre L'etichetta con tipo, modello e numero di serie del server è applicata sulla scheda informativa da estrarre. Vedere “Etichetta con tipo, modello e numero di serie della macchina” a pagina 14. Unità ottica Slim Alcuni modelli di server vengono forniti con un'unità ottica SATA Slim (DVD-RW o DVD-ROM). Maniglia del rack (sinistra) Maniglia del rack (destra) Se il server è...
  • Page 32 Interruttore di alimentazione con LED di stato dell'alimentazione Per accendere il server al termine della procedura di configurazione, premere il pulsante di alimentazione. Se non è possibile spegnere il server dal sistema operativo, è possibile tenere premuto il pulsante di alimentazione per alcuni secondi.
  • Page 33: Modulo Di Diagnostica

    Connettori USB anteriori Utilizzati per collegare un dispositivo compatibile con USB, ad esempio una stampante, uno scanner, un mouse o una tastiera USB. Se si dispone di più di sei periferiche USB, è possibile acquistare un hub USB da utilizzare per collegarle. Connettore VGA DB-15 Utilizzato per collegare un dispositivo video compatibile con VGA, ad esempio un monitor VGA.
  • Page 34 LED del limite della temperatura ambiente Quando la luce del LED acceso è gialla indica che la temperatura ambiente è inferiore ai 7°C (44,6° F) o superiore ai 40°C (104° F), temperatura non appropriata per il funzionamento del server. LED di errore della ventola di sistema Quando il LED di errore della ventola di sistema acceso è...
  • Page 35 LED di errore della ventola di sistema Quando il LED di errore di una ventola di sistema acceso è giallo, significa che la ventola di sistema corrispondente funziona lentamente o non funziona. Nell'illustrazione riportata di seguito vengono mostrate le ventole di sistema e i relativi numeri. Nota: a seconda del modello, il server può...
  • Page 36 LED di stato CPU1 DIMM LED di stato CPU2 DIMM Quando la luce del LED di stato DIMM acceso è gialla, significa che il modulo di memoria corrispondente è surriscaldato. Nell'illustrazione riportata di seguito vengono mostrati i moduli di memoria e i relativi numeri. Figura 12.
  • Page 37: Vista Posteriore Del Server

    Gli alimentatori ridondanti hot-swap consentono di evitare interruzioni significative del funzionamento del sistema in caso di guasto di un alimentatore. È possibile acquistare un'opzione per un alimentatore ridondante hot-swap da Lenovo e installare l'alimentatore per fornire ridondanza di alimentazione senza spegnere il server.
  • Page 38 Area della scheda PCI Express per le schede sull'assieme della scheda verticale 2 Sono presenti tre slot per schede PCI Express sull'assieme della scheda verticale 2 per consentire l'installazione delle schede Ethernet o di altre schede PCI Express supportate. Figura 14. Assieme scheda verticale 2 Nota: gli slot sono supportati solo nei modelli di server con due microprocessori.
  • Page 39 Area della scheda PCI Express per le schede sull'assieme della scheda verticale 1 Sono presenti due slot per schede PCI Express sull'assieme della scheda verticale 1. Figura 15. Assieme scheda verticale 1 Nota: In caso di scheda RAID, installarla nello slot superiore (contrassegnato come ) dell'assieme della scheda verticale 1.
  • Page 40 5 8 9 Connettori Ethernet (RJ-45) Utilizzato per collegare un cavo Ethernet per una LAN. Ogni connettore Ethernet presenta due LED di stato che permettono di identificare connettività, attività e velocità di connessione Ethernet. Note: • Il connettore Ethernet 0 (contrassegnato come ) con la dicitura “MGMT”...
  • Page 41: Componenti Del Server

    LED ID Premendo il pulsante ID sul pannello anteriore, i LED ID sia sulla parte anteriore che posteriore del server si accendono consentendo di localizzare il server tra gli altri server. Per la rilevazione della presenza del server, è anche possibile accendere i LED ID mediante un programma di gestione remota. LED ID Descrizione Colore...
  • Page 42 Componenti di modelli di server con unità disco fisso hot-swap da 3,5 pollici Figura 17. Componenti di modelli di server con unità disco fisso hot-swap da 3,5 pollici Coperchio di raffreddamento Scheda informativa da estrarre Coperchio di raffreddamento alimentatore Maniglia del rack (sinistra) Assieme scheda verticale 2 Scheda del pannello anteriore Uno o due alimentatori ridondanti hot-swap...
  • Page 43 Componenti di modelli di server con unità disco fisso hot-swap da 2,5 pollici Figura 18. Componenti di modelli di server con unità disco fisso hot-swap da 2,5 pollici Coperchio di raffreddamento Unità ottica Slim (disponibile in alcuni modelli) Coperchio di raffreddamento alimentatore Modulo di diagnostica (varia a seconda del modello) Assieme scheda verticale 2 Maniglia del rack (sinistra)
  • Page 44: Led Di Stato Dell'unità Disco Fisso Hot-swap

    LED di stato dell'unità disco fisso hot-swap Ciascuna unità disco fisso hot-swap presenta due LED di stato nella parte anteriore. Figura 19. LED di stato dell'unità disco fisso hot-swap da 3,5 pollici Figura 20. LED di stato dell'unità disco fisso hot-swap da 2,5 pollici LED di attività...
  • Page 45: Scheda Raid

    1. Insieme al server viene fornita una scheda RAID che consente di attivare funzioni RAID hardware SATA/SAS avanzate. È anche possibile acquistare una scheda RAID supportata da Lenovo e installarla nel server. Vedere “Sostituzione della scheda RAID” a pagina 143.
  • Page 46: Scheda Di Espansione

    ThinkServer RAID 700 Adapter (nota anche come ThinkServer 9260-8i SAS RAID Adapter) Nella figura seguente vengono mostrati i connettori della scheda ThinkServer RAID 700 Adapter. Figura 22. ThinkServer RAID 700 Adapter Porte 7-4 Connettore da scheda a scheda Porte 3-0 Porte 7-4 Utilizzato per collegare un cavo di segnale mini SAS.
  • Page 47: Backplane Dell'unità Disco Fisso Hot-swap

    Nella figura seguente vengono mostrati i connettori della scheda di espansione. Ogni connettore della scheda di espansione viene utilizzato per collegare un cavo di segnale da mini SAS a mini SAS. Per ulteriori informazioni, vedere “Collegamenti del cavo di segnale da mini SAS a mini SAS” a pagina 38. Figura 23.
  • Page 48 Nelle figure seguenti vengono mostrati i connettori sul backplane per unità disco fisso da 3,5 pollici. Figura 24. Vista anteriore del backplane per unità disco fisso da 3,5 pollici Slot 0 per un'unità disco fisso da 3,5 pollici Slot 7 per un'unità disco fisso da 3,5 pollici Slot 2 per un'unità...
  • Page 49 Backplane per unità disco fisso da 2,5 pollici In questa sezione vengono fornite informazioni che consentono di individuare i connettori sul backplane per unità disco fisso da 2,5 pollici. Nelle figure seguenti vengono mostrati i connettori sul backplane per unità disco fisso da 2,5 pollici. Figura 26.
  • Page 50: Collegamenti Del Cavo Di Segnale Da Mini Sas A Mini Sas

    Connettore di alimentazione a 8 pin Permette di collegare un cavo di alimentazione per fornire alimentazione al backplane. Porte 4-7 mini SAS Permette di collegare il connettore mini SAS a un'estremità di un cavo di segnale mini SAS a mini SAS per supportare le unità...
  • Page 51 Per collegare i cavi dalla scheda RAID al backplane, utilizzare le istruzioni riportate di seguito: 1. Dall'unità disco fisso 0 all'unità disco fisso 3, procedere in uno dei modi seguenti, a seconda del tipo di scheda RAID in uso: • Se si utilizza ThinkServer RAID 500 Adapter, utilizzare un cavo di segnale da mini SAS a mini SAS e collegare il connettore mini SAS con un'estremità...
  • Page 52 Per collegare innanzitutto i cavi dalla scheda RAID alla scheda di espansione, utilizzare le istruzioni riportate di seguito: • Se si utilizza ThinkServer RAID 500 Adapter, attenersi alla seguente procedura: 1. Utilizzare un cavo di segnale da mini SAS a mini SAS e collegare il connettore mini SAS con un'estremità...
  • Page 53: Componenti Della Scheda Di Sistema

    Per collegare i cavi dalla scheda di espansione ai backplane per le unità disco fisso da 2,5 pollici, utilizzare le istruzioni riportate di seguito: 1. Per le unità disco fisso da 0 a 3, utilizzare il cavo di segnale da mini SAS a mini SAS e collegare il connettore mini SAS con un'estremità...
  • Page 54 Figura 30. Componenti della scheda di sistema Connettore del pannello anteriore Connettore alimentatore ridondante 2 Connettore USB interno 1 Connettore di alimentazione backplane 1 Connettore USB interno 2 Connettore di alimentazione backplane 2 Connettore modulo di diagnostica Slot di memoria (4) Connettore VGA anteriore Connettore ventola di sistema 6 Connettore SATA 0...
  • Page 55 Connettore del pannello anteriore Permette di collegare il cavo del pannello anteriore. Connettore USB interno 1 Permette di collegare il cavo USB del pannello anteriore. Connettore USB interno 2 Riservato al produttore. Connettore modulo di diagnostica Permette di collegare il cavo del modulo di diagnostica. Connettore VGA anteriore Permette di collegare il cavo del connettore VGA DB-15 sul pannello anteriore del server.
  • Page 56: Jumper E Interruttori Della Scheda Di Sistema

    ThinkServer Management Module Grazie al chip ThinkServer Management Module integrato (chiamato anche chip BMC), a prescindere dalla condizione del sistema operativo del server e dal fatto che il server stesso sia acceso o spento, purché quest'ultimo sia collegato alla rete e a una fonte di alimentazione CA, l'interazione con i server controllati dal TMM è...
  • Page 57 Un jumper è un tratto di conduttore utilizzato per configurare o adattare una scheda di circuito stampato, ad esempio la scheda di sistema di un computer. Generalmente, il jumper viene inserito in un blocco di plastica non conduttiva, per facilitare l'uso ed evitare eventuali danni ai circuiti sotto tensione. I pin dei jumper sono disposti in gruppi sulla scheda di sistema e sono chiamati blocchi di jumper.
  • Page 58 Nella figura seguente viene mostrato lo stato dei jumper e degli interruttori sulla scheda di sistema del server. Impostando appropriatamente i jumper e gli interruttori, è possibile configurare, ripristinare, abilitare o disabilitare funzioni specifiche della scheda di sistema. Figura 32. Jumper e interruttori della scheda di sistema Jumper Clear CMOS (Complementary Metal Oxide Semiconductor) Jumper di attivazione/disattivazione del TMM (chiamato anche jumper di attivazione/disattivazione del BMC) Interruttori della scheda di sistema...
  • Page 59 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server. 2. Se il server è installato in un cabinet rack, rimuovere il server dal cabinet rack e collocarlo su una superficie piana, pulita e antistatica.
  • Page 60 Interruttori della scheda di sistema La scheda di sistema del server include quattro interruttori. Figura 33. Interruttori della scheda di sistema Interruttore di ripristino del BIOS Interruttore Management Engine (ME) in aggiornamento forzato Interruttore di cancellazione delle password Riservato al produttore Interruttore di ripristino del BIOS Utilizzato per il ripristino del BIOS se il server viene spento accidentalmente durante l'aggiornamento del BIOS e non viene avviato correttamente.
  • Page 61 Per cancellare le password, procedere come segue: 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server. 2. Se il server è installato in un cabinet rack, rimuovere il server dal cabinet rack e collocarlo su una superficie piana, pulita e antistatica.
  • Page 62: Led Della Scheda Di Sistema

    LED della scheda di sistema In questa sezione viene illustrato come individuare i LED sulla scheda di sistema. Nota: A seconda del modello, il server può avere un aspetto leggermente diverso dalle illustrazioni di questa sezione. Il server è progettato in modo che i LED rimangano accesi quando il server è collegato ad un alimentatore CA ma non è...
  • Page 63 Per risolvere il problema, potrebbe essere necessario reinstallare o sostituire la ventola di sistema. Vedere “Sostituzione di una ventola di sistema” a pagina 154. Qualora il problema riguardasse la scheda di sistema, contattare il Centro assistenza clienti Lenovo. Capitolo 3 Panoramica sul prodotto...
  • Page 64 Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 65: Capitolo 4. Accensione E Spegnimento Del Server

    • Per spegnere il server in remoto tramite la LAN di gestione è anche possibile utilizzare la funzione TMM. • Il server può essere spento come risposta automatica in seguito ad un errore critico del sistema. Note: © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 66 • Quando lo si spegne e lo si lascia collegato all'alimentazione CA, il server può anche rispondere a richieste remote di accensione. Per rimuovere completamente l'alimentazione dal server, è necessario scollegarlo dalla sorgente di alimentazione CA. • Per informazioni sul sistema operativo specifico utilizzato, vedere la documentazione correlata o il sistema della guida del sistema operativo stesso.
  • Page 67: Capitolo 5. Configurazione Del Server

    • Il menu Main fornisce informazioni relative a BIOS e TMM (chiamato anche BMC), dimensioni totali della memoria, data e ora del sistema. • Nel menu Advanced: – Selezionare Processor Configuration e seguire le istruzioni visualizzate per verificare le informazioni riguardanti il microprocessore installato e le tecnologie supportate. © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 68: Interfaccia Del Programma Setup Utility

    • “Menu Save & Exit” a pagina 58 Il programma di utilità per l'aggiornamento del BIOS è disponibile sul sito Web dell'assistenza Lenovo. Per aggiornare il BIOS, è possibile scaricare l'apposito programma di utilità. Vedere “Aggiornamento o ripristino del BIOS” a pagina 62. Una volta eseguito l'aggiornamento, tutte le impostazioni del BIOS diventeranno le impostazioni predefinite della versione aggiornata.
  • Page 69 Menu Advanced Nel menu Advanced del programma Setup Utility, è possibile visualizzare o modificare le impostazioni dei vari componenti del server. Il menu Advanced contiene vari menu secondari e voci di configurazione. In corrispondenza di ogni sottomenu, premere Invio per visualizzare le opzioni selezionabili e scegliere l'opzione desiderata tramite i tasti freccia su e giù...
  • Page 70 Menu Server Management Nel menu Server Management del programma Setup Utility, è possibile visualizzare le informazioni di sistema e visualizzare o modificare le impostazioni del log eventi e del BMC. In corrispondenza di ogni sottomenu, premere Invio per visualizzare le informazioni e le opzioni selezionabili e scegliere l'opzione desiderata tramite i tasti freccia su e giù.
  • Page 71: Impostazione Di Data E Ora Del Sistema

    Impostazione di data e ora del sistema Questa sezione spiega come impostare la data e l'ora del sistema nel programma Setup Utility. Per impostare la data e l'ora del sistema nel programma Setup Utility, procedere come segue: 1. Avviare il programma Setup Utility. Vedere “Avvio del programma Setup Utility” a pagina 55. 2.
  • Page 72: Selezione Di Una Periferica Di Avvio

    • Devono essere significativamente differenti dalle password precedenti Per la composizione delle password, oltre ai caratteri alfabetici (a-z) e numerici (0-9), il server supporta i caratteri digitati con i tasti speciali dalla tastiera. Per conoscere quali sono i caratteri speciali ammessi, vedere il messaggio della guida visualizzato sullo schermo quando si imposta una password.
  • Page 73: Configurazione Della Funzione Tpm

    TPM è disponibile solo quando sul server è stato installato un TPM. Vedere “Installazione di TPM” a pagina 108. È possibile acquistare un TPM direttamente da Lenovo. Dopo l'installazione di un TPM, verificare che la funzione TPM sia abilitata nel programma Setup Utility.
  • Page 74: Aggiornamento O Ripristino Del Bios

    Setup Utility” a pagina 55. Il firmware TMM fornisce funzioni di gestione remota. Lenovo potrebbe apportare modifiche e miglioramenti al BIOS e al firmware TMM. Quando vengono rilasciati degli aggiornamenti, questi sono disponibili per il download sul sito Web Lenovo all'indirizzo http://www.lenovo.com/drivers.
  • Page 75: Utilizzo Del Programma Thinkserver Easystartup

    Per eseguire il ripristino dopo un errore di aggiornamento del BIOS, procedere come segue: 1. Per scaricare un pacchetto di aggiornamento BIOS, visitare il sito Web all'indirizzo http://www.lenovo.com/drivers e seguire le istruzioni nella pagina Web. Quindi, collocare il file amiboot.rom contenuto nel pacchetto nella directory root di una chiave USB di avvio.
  • Page 76: Caratteristiche Del Programma Thinkserver Easystartup

    • Possibilità di installazione del sistema operativo e dei driver di periferica in modalità non presidiata per risparmiare tempo • Possibilità di creazione di un file di risposta riutilizzabile da poter impiegare con server Lenovo configurati in modo simile per rendere ancor più rapide le installazioni future Avvio del programma ThinkServer EasyStartup Questa sezione spiega come avviare il programma ThinkServer EasyStartup.
  • Page 77 Fare clic su Avanti fino a visualizzare l'accordo di licenza Lenovo. Leggere attentamente l'accordo di licenza Lenovo. Per poter continuare, è necessario accettarne le condizioni facendo clic su Acconsento. Viene visualizzata la finestra Data e ora.
  • Page 78: Utilizzo Del Programma Thinkserver Easystartup In Un Sistema Operativo Windows

    EasyStartup DVD in un'unità ottica interna o esterna. Il DVD viene avviato automaticamente nella maggior parte degli ambienti. Se il DVD non viene avviato, aprire il file launch.exe situato nella directory root del DVD. Note: • Quando richiesto, leggere e accettare il Contratto di licenza Lenovo. ® • Nel sistema operativo Microsoft Windows Server...
  • Page 79: Informazioni Sul Raid

    • “Configurazione RAID tramite il programma ThinkServer EasyStartup” a pagina 68 • “Configurazione di RAID hardware SATA o SAS avanzato” a pagina 69 Informazioni sul RAID RAID, acronimo di Redundant Array of Independent Disks (Array ridondante di dischi indipendenti), è una tecnologia che espande le funzioni e l'affidabilità...
  • Page 80: Configurazione Raid Tramite Il Programma Thinkserver Easystartup

    RAID selezionato • Supporta unità hot-spare • Crea un file di risposta RAID utilizzabile per configurare i controller RAID su server Lenovo configurati in modo simile Vedere “Utilizzo del programma ThinkServer EasyStartup” a pagina 63 e visualizzare la Guida per l'utente dall'interfaccia principale del programma.
  • Page 81: Configurazione Di Raid Hardware Sata O Sas Avanzato

    Aggiornamento del firmware Il firmware del server viene aggiornato periodicamente ed è disponibile per il download sul sito Web Lenovo. Visitare il sito http://www.lenovo.com/drivers e seguire le istruzioni visualizzate sulla pagina Web per verificare l'ultimo livello di firmware, come gli aggiornamenti di BIOS e i driver di periferica.
  • Page 82: Utilizzo Del Programma Firmware Updater

    Il programma Lenovo ThinkServer EasyManage permette agli utenti aziendali di controllare e monitorare in remoto più server Lenovo nell'ambito di una rete LAN. Il programma fornisce un'interfaccia in cui vengono visualizzati tutti i server gestiti che consente all'amministratore di cercare, monitorare e gestire i server.
  • Page 83: Capitolo 6. Installazione, Rimozione O Sostituzione Dell'hardware

    • Prima di utilizzare il prodotto, leggere e comprendere le informazioni sulla sicurezza multilingue e la LLW (Lenovo Limited Warranty) disponibili sul DVD di documentazione fornito con il prodotto. La lettura e la comprensione delle presenti informazioni sulla sicurezza riducono il rischio di lesioni a persone e danni al prodotto.
  • Page 84: Come Maneggiare Le Periferiche Sensibili All'elettricità Statica

    – Per evitare di sforzare i muscoli della schiena, sollevare l'oggetto facendo leva con i muscoli delle gambe. • Assicurarsi di disporre di un numero adeguato di prese elettriche dotate di messa a terra per il server, il monitor e per tutte le altre periferiche. •...
  • Page 85: Esecuzione Di Operazioni All'interno Del Server Acceso

    • Lasciare spazio sufficiente intorno al server per consentire il corretto funzionamento del sistema di raffreddamento del server. Lasciare circa 50 mm di spazio libero sul davanti e sul retro del server. Non lasciare oggetti davanti alle ventole. Per un corretto raffreddamento e per consentire la circolazione dell'aria, installare lo sportello prima di accendere il server.
  • Page 86 4. Se il server è installato in un cabinet rack, rimuovere il server dal cabinet rack e collocarlo su una superficie piana, pulita e antistatica. Fare riferimento al manuale Istruzioni per l'installazione in un rack fornito con il server. 5. Premere il pulsante di rilascio come mostrato nella figura.
  • Page 87: Rimozione E Reinserimento Della Mascherina Anteriore

    Per reinstallare il coperchio del server, vedere “Reinstallazione del coperchio del server e riconnessione dei cavi” a pagina 158. Rimozione e reinserimento della mascherina anteriore Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)”...
  • Page 88: Installazione, Rimozione O Sostituzione Dell'hardware

    Quando si maneggia un'opzione del server, seguire le istruzioni di installazione o rimozione appropriate riportate in questa sezione e le istruzioni fornite con l'opzione stessa. Note: • Utilizzare solo le parti fornite dalla Lenovo. • A seconda del modello, il server può avere un aspetto leggermente diverso dalle illustrazioni di questa sezione.
  • Page 89 Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento. Nota: A seconda del modello, il server può avere un aspetto leggermente diverso dalle illustrazioni di questa sezione. Per rimuovere e reinstallare le maniglie del rack, procedere nel modo seguente: 1.
  • Page 90: Rimozione E Reinserimento Del Coperchio Di Raffreddamento

    2. Per reinstallare le maniglie del rack, inserire la linguetta sulla maniglia del rack nel foro dello chassis. Quindi, allineare il foro della vite nella maniglia del rack con il foro corrispondente nello chassis e installare la vite per fissare la maniglia del rack su ogni lato del server. Figura 40.
  • Page 91 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server. 2. Se il server è installato in un cabinet rack, rimuovere il server dal cabinet rack e collocarlo su una superficie piana, pulita e antistatica.
  • Page 92: Rimozione E Reinstallazione Del Telaio Sinistro

    5. Per reinserire il coperchio di raffreddamento, accertarsi che tutti i componenti siano stati riassemblati correttamente e che all'interno del server non siano rimasti utensili o viti non utilizzate; accertarsi anche che tutti i cavi all'interno del server siano stati instradati correttamente in modo che non interferiscano con l'inserimento del coperchio di raffreddamento.
  • Page 93 Nota: A seconda del modello, il server può avere un aspetto leggermente diverso dalle illustrazioni di questa sezione. Per rimuovere e reinstallare il telaio sinistro, procedere nel modo seguente: 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server.
  • Page 94: Installazione E Rimozione Di Un Modulo Di Memoria

    9. Per reinstallare il telaio sinistro, instradare con attenzione i cavi dal telaio sinistro nel rispettivo foro nella parte anteriore, quindi far scorrere il telaio nello chassis fino a posizionarlo correttamente. Figura 44. Scorrimento del telaio sinistro nello chassis 10. Accertarsi che i fori delle due viti nella parte posteriore del telaio sinistro siano allineati con i fori corrispondenti sullo chassis.
  • Page 95 Per ulteriori informazioni riguardanti i moduli di memoria del modello specifico di server in uso, utilizzare il programma Setup Utility. Vedere “Visualizzazione delle informazioni nel programma Setup Utility” a pagina 55. Per un elenco delle opzioni dei moduli di memoria ThinkServer supportate, visitare il sito Web all'indirizzo: http://www.lenovo.com/thinkserver Capitolo 6 Installazione, rimozione o sostituzione dell'hardware...
  • Page 96 La figura che segue permette di individuare gli slot di memoria sulla scheda di sistema. Nella seguente illustrazione viene mostrata la scheda di sistema con due microprocessori (chiamati anche CPU) installati e due dispersori di calore. Figura 46. Slot di memoria sulla scheda di sistema Slot di memoria (CPU1 DIMMC1) Slot di memoria (CPU1 DIMMA2) Slot di memoria (CPU1 DIMMC2)
  • Page 97 Nella seguente tabella sono riportate le informazioni sulle regole di installazione dei moduli di memoria per i server che dispongono di un solo microprocessore (CPU1) installato. Il segno “X” indica gli slot di memoria in cui è consigliabile installare i moduli di memoria in differenti situazioni. Nota: i moduli di memoria installati devono essere dello stesso tipo (LV RDIMM o RDIMM) e disporre dello stesso rank, la stessa tensione e la stessa frequenza.
  • Page 98 Nella seguente tabella sono riportate le informazioni sulle regole di installazione dei moduli di memoria per i server che dispongono di due microprocessori (CPU1 e CPU2) installati. Il segno “X” indica gli slot di memoria in cui è consigliabile installare i moduli di memoria in differenti situazioni. Nota: i moduli di memoria installati devono essere dello stesso tipo (LV RDIMM o RDIMM) e disporre dello stesso rank, la stessa tensione e la stessa frequenza.
  • Page 99 Installazione di un modulo di memoria Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)” a pagina iii e le “Linee guida” a pagina 71. Questa sezione descrive come installare un modulo di memoria. Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento.
  • Page 100 9. Posizionare il nuovo modulo di memoria sullo slot di memoria. Verificare che l'incavo sul nuovo modulo di memoria sia allineato con il segno nello slot di memoria. Quindi, premere il nuovo modulo direttamente nello slot di memoria fino a chiudere i fermi di blocco e a far scattare il modulo in posizione. Nota: se rimane dello spazio tra il modulo di memoria e i fermi di blocco, il modulo non è...
  • Page 101: Installazione O Rimozione Di Una Scheda Ethernet

    5. Individuare gli slot di memoria sulla scheda di sistema e leggere le regole di installazione dei moduli di memoria. Vedere “Regole di installazione dei moduli di memoria” a pagina 83. 6. Scollegare i cavi che potrebbero impedire l'accesso agli slot di memoria. 7.
  • Page 102 • consultare la documentazione fornita con la scheda Ethernet e seguire queste istruzioni in aggiunta a quelle contenute in questa sezione. Per installare una scheda Ethernet, procedere nel modo seguente: 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server.
  • Page 103 a. Rimuovere con cautela le viti che fissano la scheda Ethernet e quindi rimuovere la staffa full-height dalla scheda Ethernet. Figura 53. Rimozione della staffa full-height dalla scheda PCI Express b. Prendere nota dell'orientamento della staffa low-profile e posizionarla sulla scheda Ethernet in modo che i fori delle viti nella staffa low-profile siano allineati con quelli corrispondenti della scheda Ethernet.
  • Page 104 Web dell'assistenza Lenovo all'indirizzo http://www.lenovo.com/drivers Rimozione di una scheda Ethernet Attenzione: non aprire il server né...
  • Page 105 In questa sezione viene descritto come rimuovere una scheda Ethernet. Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento. Note: • A seconda del tipo utilizzato, la scheda Ethernet potrebbe avere un aspetto leggermente diverso dalle figure contenute in questa sezione.
  • Page 106: Installazione O Rimozione Di Thinkserver Raid 500 Upgrade Key For Advanced Raid

    Upgrade Key for Advanced RAID (d'ora in avanti definito chiave TR 500). La chiave TR 500 espande la capacità della scheda ThinkServer RAID 500 Adapter attivando RAID 5 e RAID 50 per il RAID hardware SATA/SAS avanzato. È possibile acquistare la chiave TR 500 da Lenovo. Installazione della chiave TR 500 Attenzione: non aprire il server né...
  • Page 107 6. Individuare il connettore della chiave RAID 5 su ThinkServer RAID 500 Adapter e inserirvi con cautela la chiave TR 500. Se necessario, è possibile estrarre prima ThinkServer RAID 500 Adapter, quindi installarvi la chiave TR 500 e successivamente reinstallare ThinkServer RAID 500 Adapter. Vedere “Sostituzione della scheda RAID”...
  • Page 108: Installazione O Rimozione Di Thinkserver Raid 700 Battery

    1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server. 2. Se il server è installato in un cabinet rack, rimuovere il server dal cabinet rack e collocarlo su una superficie piana, pulita e antistatica.
  • Page 109 per comunicare al server informazioni sullo stato della batteria (come voltaggio, temperatura e corrente). Esso fornisce inoltre un'alternativa economica all'utilizzo di un UPS (uninterruptible power supply) e un secondo livello di tolleranza agli errori quando utilizzato insieme ad un UPS. La temperatura della batteria TR 700 è...
  • Page 110 8. Collocare la batteria TR 700 sopra ThinkServer RAID 700 Adapter in modo che il connettore da scheda a scheda che si trova nella parte inferiore della batteria TR 700 sia allineato con il connettore ThinkServer RAID 700 Adapter e in modo che i tre chiodini di montaggio nella parte inferiore della batteria TR 700 siano allineati ai fori corrispondenti di ThinkServer RAID 700 Adapter.
  • Page 111 • Consultare la documentazione fornita con la batteria TR 700 e seguirne le istruzioni in aggiunta a quelle contenute in questa sezione. Per rimuovere la batteria TR 700, effettuare le seguenti operazioni: 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server.
  • Page 112: Installazione O Rimozione Della Scheda Di Espansione

    Installazione o rimozione della scheda di espansione In questa sezione viene descritto come installare o rimuovere la scheda di espansione. La scheda di espansione funziona insieme alla scheda RAID espandendo le porte sulla scheda RAID in modo che il server possa supportare fino a 16 unità...
  • Page 113 6. Sono presenti due slot per schede PCI Express sull'assieme della scheda verticale 1 e quello più corto è destinato all'installazione della scheda di espansione. Rimuovere la staffa dello slot più corto e conservarla, qualora in seguito venga rimossa la scheda di espansione e sia necessario coprire lo slot. Nota: prima di installare la scheda di espansione, accertarsi di installare la scheda RAID e di collegarvi due cavi di segnale da mini SAS a mini SAS.
  • Page 114 9. Collegare i cavi in base alla configurazione specifica del server. Vedere “Collegamenti del cavo di segnale da mini SAS a mini SAS” a pagina 38. 10. Reinstallare l'assieme della scheda verticale 1. Vedere “Sostituzione dell'assieme della scheda verticale 1” a pagina 139. Operazioni successive: •...
  • Page 115: Installazione O Rimozione Di Thinkserver Management Module Premium

    Pertanto, lavorando come soluzione integrata nel server, TMM Premium fornisce un maggior livello di gestibilità rispetto alla gestione server di base disponibile. È possibile acquistare TMM Premium direttamente da Lenovo. Capitolo 6...
  • Page 116 Installazione di TMM Premium Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)” a pagina iii e le “Linee guida” a pagina 71. In questa sezione viene illustrato come installare TMM Premium. Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento.
  • Page 117 ThinkServer Management Module User Guide (Guida per l'utente ThinkServer Management Module), disponibile per il download all'indirizzo http://www.lenovo.com/ThinkServerUserGuides. Rimozione di TMM Premium Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)”...
  • Page 118 Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento. Note: • Se si rimuove TMM Premium, la funzione iKVM per la gestione remota del server non sarà disponibile. • Consultare la documentazione fornita con TMM Premium e seguire le istruzioni in aggiunta a quelle contenute in questa sezione.
  • Page 119: Installazione O Rimozione Di Thinkserver Trusted Platform Module

    Permette di memorizzare password, chiavi di crittografia e certificati digitali per il supporto delle soluzioni di sicurezza e la protezione del computer. È possibile acquistare un'opzione TPM direttamente da Lenovo. Capitolo 6 Installazione, rimozione o sostituzione dell'hardware...
  • Page 120 Installazione di TPM Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)” a pagina iii e le “Linee guida” a pagina 71. Questa sezione spiega come installare il TPM. Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento.
  • Page 121 6. Inserire il TPM nel connettore TPM sulla scheda di sistema. Figura 66. Installazione di TPM 7. Se è stato sollevato l'assieme della scheda verticale 1, riposizionarlo nello chassis. Vedere “Sostituzione dell'assieme della scheda verticale 1” a pagina 139. Operazioni successive: •...
  • Page 122 Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento. Note: • Se si rimuove il TPM, la funzione TPM non sarà disponibile. • Consultare la documentazione fornita con il TPM e seguirne le istruzioni oltre a quelle contenute in questa sezione.
  • Page 123 5. Rimuovere il TPM installato sul connettore TPM tirandolo verso l'alto in linea retta. Nota: maneggiare attentamente il TPM toccandone solo i bordi. Figura 67. Rimozione di TPM 6. Se è stato sollevato l'assieme della scheda verticale 1, riposizionarlo nello chassis. Vedere “Sostituzione dell'assieme della scheda verticale 1”...
  • Page 124: Installazione O Sostituzione Di Un Alimentatore Ridondante Hot-swap

    Installazione o sostituzione di un alimentatore ridondante hot-swap Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)” a pagina iii e le “Linee guida” a pagina 71. In questa sezione viene descritto come installare o sostituire un alimentatore ridondante hot-swap. Gli alimentatori ridondanti hot-swap consentono di evitare interruzioni significative del funzionamento del sistema in caso di guasto di un alimentatore.
  • Page 125 • Se si sta installando un alimentatore ridondante hot-swap, individuare il vano per l'alimentatore sul retro del server. Inserire un dito nel foro della protezione di metallo del vano, premere la linguetta nella direzione mostrata ed estrarre delicatamente la protezione dallo chassis. Conservare la protezione qualora in seguito venga rimosso l'alimentatore e sia necessario coprire il vano.
  • Page 126 2. Se si sta sostituendo un alimentatore ridondante hot-swap, premere la linguetta di rilascio nella direzione mostrata e nello stesso tempo tirare delicatamente la maniglia per estrarre l'alimentatore guasto dallo chassis. Figura 69. Rimozione di un alimentatore ridondante hot-swap 3. Posizionare l'involucro antistatico che contiene il nuovo alimentatore ridondante hot-swap su una superficie non verniciata esterna al server.
  • Page 127: Installazione O Sostituzione Di Un Dispersore Di Calore

    5. Collegare il cavo di alimentazione al connettore del cavo di alimentazione sul nuovo alimentatore ridondante hot-swap. Quindi, controllare il LED di stato che si trova vicino al connettore del cavo di alimentazione. Quando il LED acceso è verde, significa che l'alimentatore ridondante hot-swap funziona correttamente.
  • Page 128 6. Se si sta sostituendo un dispersore di calore, rimuovere le quattro viti che fissano il dispersore di calore alla scheda di sistema. Per evitare danni alla scheda di sistema, si consiglia di rimuovere con attenzione le quattro viti dalla scheda stessa, procedendo come segue. a.
  • Page 129: Installazione O Sostituzione Del Microprocessore

    9. Rimuovere la protezione dal lubrificante termico che si trova sulla parte inferiore del nuovo dispersore di calore. Quindi, posizionare il nuovo dispersore di calore sulla scheda di sistema in modo da allineare le quattro viti con i corrispondenti chiodini di montaggio sulla scheda di sistema. 10.
  • Page 130 è installato nel socket del microprocessore 1 e il socket del microprocessore 2 è protetto da un apposito coperchio in plastica. È possibile acquistare un kit di opzioni del microprocessore da Lenovo e installare il secondo microprocessore per espandere le capacità del sistema. ATTENZIONE: Spegnere il server e attendere da tre a cinque minuti per consentire il raffreddamento del server prima dell'apertura del coperchio.
  • Page 131 6. Aprire prima la piccola maniglia premendola delicatamente verso il basso e tirandola leggermente verso l'esterno per sbloccarla dalla posizione di sicurezza. Quindi, aprire l'altra piccola maniglia nello stesso modo. Nota: sul fermo del microprocessore sono presenti due simboli. Aprire la piccola maniglia contrassegnata con il simbolo , quindi aprire l'altra piccola maniglia contrassegnata con il simbolo...
  • Page 132 9. Rimuovere il nuovo microprocessore dal coperchio di protezione dei contatti dorati situati nella parte inferiore del microprocessore. Non toccare i piedini del socket del microprocessore e i contatti dorati situati sul fondo del nuovo microprocessore. Figura 75. Non toccare i piedini. 10.
  • Page 133 11. Rimuovere il coperchio del socket del microprocessore in plastica. Conservare il coperchio del socket del microprocessore, qualora in seguito venga rimosso il microprocessore e sia necessario il coperchio per proteggere i piedini del socket. Nota: non rimuovere il coperchio del socket fino a quando non viene installato un microprocessore nel socket.
  • Page 134: Sostituzione Del Microprocessore

    13. Installare il nuovo dispersore di calore fornito con il kit di opzioni del microprocessore. Vedere “Installazione o sostituzione di un dispersore di calore” a pagina 115. Operazioni successive: • Per eseguire operazioni su un altro componente hardware, consultare la sezione appropriata. •...
  • Page 135 6. Individuare il socket del microprocessore. Aprire prima la piccola maniglia premendola delicatamente verso il basso e tirandola leggermente verso l'esterno per sbloccarla dalla posizione di sicurezza. Quindi, aprire l'altra piccola maniglia nello stesso modo. Nota: sul fermo del microprocessore sono presenti due simboli. Aprire la piccola maniglia contrassegnata con il simbolo , quindi aprire l'altra piccola maniglia contrassegnata con il simbolo...
  • Page 136 8. Toccare con cautela i bordi del microprocessore e sollevarlo delicatamente verso l'alto, estraendolo dal socket. Collocare il microprocessore precedente su una superficie antistatica. Note: • Non toccare i contatti dorati situati nella parte inferiore del microprocessore. • Non poggiare nulla sul socket del microprocessore quando è aperto. Tenere sempre puliti i piedini del socket.
  • Page 137 11. Prendere nota dell'orientamento del nuovo microprocessore. Tenere il nuovo microprocessore per i bordi e allineare le tacche su di esso alle linguette nel socket del microprocessore. Abbassare con cautela il nuovo microprocessore direttamente nell'apposito socket. Nota: Il piccolo triangolo su un angolo del nuovo microprocessore indica l'orientamento.
  • Page 138: Installazione O Sostituzione Dell'unità Ottica

    14. Se viene richiesto di restituire il microprocessore precedente, seguire tutte le istruzioni di imballaggio e utilizzare per la spedizione i materiali di imballaggio originali forniti con il prodotto. Operazioni successive: • Per eseguire operazioni su un altro componente hardware, consultare la sezione appropriata. •...
  • Page 139 • Se si sta sostituendo un'unità ottica, scollegare il cavo del segnale e il cavo di alimentazione dal retro dell'unità ottica stessa. Premere sulla parte posteriore della staffa di fissaggio nella direzione mostrata e spingere l'unità ottica dal retro, estraendola sul davanti dello chassis. Afferrare quindi l'unità...
  • Page 140 7. Rimuovere la staffa di fissaggio dalla precedente unità ottica o il vassoio fittizio dell'unità ottica. Quindi, installarla sul lato della nuova unità ottica. Figura 87. Installazione della staffa di fissaggio dell'unità ottica Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 141 8. Far scorrere la nuova unità ottica con la staffa di fissaggio nell'apposito vano dalla parte anteriore fino a farla scattare in posizione. Figura 88. Installazione dell'unità ottica per i modelli di server con unità disco fisso da 3,5 pollici Figura 89.
  • Page 142: Installazione O Sostituzione Di Un'unità Disco Fisso Hot-swap

    Questa sezione descrive come installare o sostituire un'unità disco fisso hot-swap. Per un elenco delle opzioni di ThinkServer Hard Disk Drive, visitare il sito Web: http://www.lenovo.com/thinkserver È possibile installare o sostituire un'unità disco fisso hot-swap senza spegnere il server, evitando così...
  • Page 143 • Per la configurazione RAID, le unità disco fisso appartenenti allo stesso array RAID devono essere tutte dello stesso tipo e della stessa capacità. Per ulteriori informazioni, consultare “Configurazione di RAID” a pagina 66. • Per le unità disco fisso con diverse capacità, installare le unità disco fisso seguendo l'ordine dei rispettivi vani nonché...
  • Page 144 Figura 92. Apertura della maniglia dell'unità disco fisso hot-swap da 2,5 pollici o del vassoio fittizio 2. Tirare la maniglia ed estrarre delicatamente l'unità disco fisso hot-swap o il vassoio fittizio dal davanti dello chassis. Figura 93. Rimozione dell'unità disco fisso hot-swap da 3,5 pollici o del vassoio fittizio Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 145 Figura 94. Rimozione dell'unità disco fisso hot-swap da 2,5 pollici o del vassoio fittizio 3. Posizionare l'involucro antistatico che contiene la nuova unità disco fisso hot-swap su una superficie non verniciata esterna al server. Estrarre quindi dalla confezione la nuova unità disco fisso hot-swap. Nota: prestare attenzione a non toccare il circuito stampato dell'unità...
  • Page 146: Sostituzione Del Backplane Dell'unità Disco Fisso Hot-swap

    Figura 96. Installazione dell'unità disco fisso hot-swap da 2,5 pollici 5. Controllare i LED di stato dell'unità disco fisso hot-swap per verificare che l'unità funzioni correttamente. Affinché l'unità disco fisso appena installata venga riconosciuta, potrebbe essere necessario riavviare il server. Vedere “LED di stato dell'unità disco fisso hot-swap” a pagina 32. Se l'unità disco fisso è guasta, è...
  • Page 147 Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento. Note: • Questa sezione si applica soltanto a modelli di server che supportano unità disco fisso hot-swap da 3,5 pollici. • Per mostrare chiaramente il backplane, le ventole di sistema vengono omesse dalle figure di questa sezione.
  • Page 148 8. Sollevare leggermente e con attenzione il backplane in modo che i piccoli ganci sullo chassis siano allineati con i fori corrispondenti nel backplane. Quindi, lentamente e con cautela spostare il backplane sul retro dello chassis fino a quando i ganci non siano estratti dai fori del backplane, quindi rimuovere completamente il backplane dallo chassis.
  • Page 149 11. Premere i pulsanti per posizionare i fermi dello chassis sulla posizione di chiusura in modo che fissino in posizione il nuovo backplane. Figura 100. Fissaggio del backplane per unità disco fisso da 3,5 pollici 12. Reinstallare tutte le unità disco fisso hot-swap e gli eventuali vassoi fittizi nei vani dell'unità disco fisso. Vedere “Installazione o sostituzione di un'unità...
  • Page 150 • Per mostrare chiaramente il backplane, le ventole di sistema vengono omesse dalle figure di questa sezione. Per sostituire il backplane per unità disco fisso da 2,5 pollici, procedere come segue: 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server.
  • Page 151: Sostituzione Dell'assieme Della Scheda Verticale 1

    9. Prendere nota dell'orientamento del nuovo backplane. Premere con cautela il nuovo backplane in linea retta nello chassis in modo che venga fissato in posizione dalle linguette sullo chassis e che i tre fori delle viti del nuovo backplane siano allineati con i fori corrispondenti nello chassis. Installare quindi le viti per fissare il nuovo backplane in posizione.
  • Page 152 Per sostituire l'assieme della scheda verticale 1, procedere nel modo seguente: 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server. 2.
  • Page 153: Sostituzione Dell'assieme Della Scheda Verticale 2

    11. Posizionare il nuovo assieme della scheda verticale 1 sullo chassis e allinearlo con l'apposito slot sulla scheda di sistema, allineare la parte posteriore dell'assieme con le guide dei binari corrispondenti nella parte posteriore dello chassis. Quindi, spingere con cautela il nuovo assieme della scheda verticale 1 verso il basso nello chassis, fino al completo posizionamento.
  • Page 154 1. Rimuovere qualsiasi supporto dalle unità e spegnere tutte le periferiche collegate e il server. Quindi scollegare tutti i cavi di alimentazione dalle prese elettriche e scollegare tutti cavi collegati al server. 2. Se il server è installato in un cabinet rack, rimuovere il server dal cabinet rack e collocarlo su una superficie piana, pulita e antistatica.
  • Page 155: Sostituzione Della Scheda Raid

    10. Posizionare il nuovo assieme della scheda verticale 2 sullo chassis e allinearlo con l'apposito slot sulla scheda di sistema, allineare la parte posteriore dell'assieme con le guide dei binari corrispondenti nella parte posteriore dello chassis. Quindi, spingere con cautela il nuovo assieme della scheda verticale 2 verso il basso nello chassis, fino al completo posizionamento.
  • Page 156 Attenzione: verificare di aver eseguito il backup dei dati prima di sostituire la scheda RAID, perché dopo questa operazione potrebbe essere necessario riconfigurare RAID e reinstallare il sistema operativo. Prima di iniziare, stampare tutte le istruzioni correlate o consultare la versione PDF su un altro computer come riferimento.
  • Page 157 7. Sono presenti due slot per schede PCI Express sull'assieme della scheda verticale 1 e la scheda RAID è installata nello slot più lungo. Afferrare la scheda RAID per i bordi ed estrarla con attenzione dal relativo slot per schede PCI Express. Nota: la scheda RAID entra di misura nell'apposito slot.
  • Page 158: Sostituzione Della Scheda Del Pannello Anteriore

    10. Se è stata rimossa la scheda di espansione, collegare prima due cavi di segnale da mini SAS a mini SAS alla scheda RAID e successivamente reinstallare la scheda di espansione. Vedere “Installazione o rimozione della scheda di espansione” a pagina 100. 11.
  • Page 159 6. Rimuovere le due viti che fissano la scheda del pannello anteriore, quindi rimuovere con cautela la scheda del pannello anteriore dallo chassis. Figura 109. Rimozione della scheda del pannello anteriore per i modelli di server con unità disco fisso da 3,5 pollici 7.
  • Page 160 8. Posizionare con cautela la nuova scheda del pannello anteriore sullo chassis in modo che i controlli anteriori, i connettori e i LED combacino con i fori corrispondenti nella mascherina anteriore e i due fori delle viti della nuova scheda del pannello anteriore siano allineati con i chiodini di montaggio corrispondenti sullo chassis.
  • Page 161 4. Rimuovere la mascherina anteriore. Vedere “Rimozione e reinserimento della mascherina anteriore” a pagina 75. 5. Rimuovere il coperchio di raffreddamento. Vedere “Rimozione e reinserimento del coperchio di raffreddamento” a pagina 78. 6. Individuare la scheda del pannello anteriore. Vedere “Componenti del server” a pagina 29. 7.
  • Page 162: Sostituzione Del Modulo Di Diagnostica

    11. Posizionare con cautela la nuova scheda del pannello anteriore sul telaio sinistro in modo che i controlli anteriori, i connettori e i LED combacino con i fori corrispondenti nel telaio e i due fori delle viti della nuova scheda del pannello anteriore siano allineati con i chiodini di montaggio corrispondenti sul telaio. Installare quindi le viti per fissare in posizione la scheda del pannello anteriore.
  • Page 163 Sostituzione del modulo di diagnostica per i modelli di server con unità disco fisso da 3,5 pollici Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)” a pagina iii e le “Linee guida” a pagina 71. Per sostituire il modulo di diagnostica per i modelli di server con unità...
  • Page 164 8. Far scorrere il nuovo modulo di diagnostica nello chassis fino a quando non scatta in posizione. Figura 114. Installazione del modulo di diagnostica per i modelli di server con unità disco fisso da 3,5 pollici 9. Collegare il cavo del modulo di diagnostica alla parte posteriore del nuovo modulo di diagnostica. 10.
  • Page 165 7. Rimuovere il telaio sinistro. Vedere “Rimozione e reinstallazione del telaio sinistro” a pagina 80. 8. Rimuovere la scheda del pannello anteriore. Vedere “Sostituzione della scheda del pannello anteriore” a pagina 146. 9. Scollegare il cavo dal retro del modulo di diagnostica. 10.
  • Page 166: Sostituzione Di Una Ventola Di Sistema

    Sostituzione di una ventola di sistema Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)” a pagina iii e le “Linee guida” a pagina 71. In questa sezione viene spiegato come sostituire una ventola di sistema. Il server supporta sei ventole di sistema hot-swap con ridondanza, che significa che cinque ventole di sistema possono fornire un adeguato raffreddamento mentre quella extra funge da ventola ridondante.
  • Page 167 3. Afferrare la parte superiore della ventola di sistema con l'indice e il pollice ed estrarre la ventola dal server. Figura 117. Rimozione della ventola di sistema 4. Posizionare l'involucro antistatico che contiene la nuova ventola di sistema su una superficie non verniciata esterna al server.
  • Page 168: Sostituzione Della Batteria Della Scheda Di Sistema

    • Per completare la sostituzione, consultare la sezione “Operazioni finali di sostituzione dei componenti” a pagina 157. Sostituzione della batteria della scheda di sistema Attenzione: non aprire il server né tentare qualsiasi riparazione prima di avere consultato e compreso le “Safety Information (Informazioni sulla sicurezza)”...
  • Page 169: Operazioni Finali Di Sostituzione Dei Componenti

    2. Se il server è installato in un cabinet rack, rimuovere il server dal cabinet rack e collocarlo su una superficie piana, pulita e antistatica. Fare riferimento al manuale Istruzioni per l'installazione in un rack fornito con il server. 3. Rimuovere il coperchio del server. Vedere “Rimozione del coperchio del server” a pagina 73. 4.
  • Page 170: Reinstallazione Del Coperchio Del Server E Riconnessione Dei Cavi

    Per completare la sostituzione dei componenti, è necessario instradare correttamente i cavi nel server, reinstallare il coperchio e ricollegare tutti i cavi esterni. Per alcune periferiche, inoltre, occorre aggiornare il firmware ed eseguire il programma Setup Utility per una ulteriore configurazione. Reinstallazione del coperchio del server e riconnessione dei cavi Attenzione: non aprire il server né...
  • Page 171 2. Verificare che tutti i cavi interni vengano collegati e instradati correttamente e siano fissati al server con fermi o traversine. Mantenere i cavi liberi dai cardini e dai lati dello chassis per evitare ostruzioni durante il reinserimento del coperchio di raffreddamento e del coperchio del server. Nella seguente figura viene illustrato un esempio dell'instradamento dei cavi nello chassis con due backplane per 16 unità...
  • Page 172 5. Verificare che il fermo sia in posizione di apertura. Posizionare il coperchio del server sullo chassis in modo che il fermo sia allineato con l'apposito slot nello chassis. Quindi, abbassare il coperchio del server sullo chassis fino a quando il fermo non sia inserito nel rispettivo slot ed entrambi i lati del coperchio non combacino con le guide presenti su entrambi i lati dello chassis.
  • Page 173: Aggiornamento Della Configurazione Del Server

    Attenzione: Per evitare danni ai componenti, collegare i cavi di alimentazione per ultimi. Nota: in quasi tutto il mondo, Lenovo richiede la restituzione della CRU difettosa. Le informazioni relative a tale procedura verranno fornite con la CRU o verranno inviate alcuni giorni dopo il suo arrivo.
  • Page 174 Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 175: Capitolo 7. Risoluzione Dei Problemi E Programmi Di Diagnostica

    Il server presenta LED di stato e di diagnostica collocati sul pannello anteriore, il pannello posteriore, il pannello del modulo di diagnostica (varia a seconda del modello), la scheda di sistema, le unità disco fisso hot-swap e l'unità ottica (se supportata). I vari LED permettono di identificare agevolmente lo stato © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 176: Visualizzazione Del Log Eventi Del Sistema

    Per ulteriori informazioni su come visualizzare il SEL, fare riferimento a ThinkServer Management Module User Guide (Guida per l'utente ThinkServer Management Module), disponibile per il download all'indirizzo: http://www.lenovo.com/ThinkServerUserGuides Tabelle di base per la risoluzione dei problemi Consultare le informazioni di base per la risoluzione dei problemi per trovare le soluzioni ai problemi che presentano sintomi definiti.
  • Page 177: Problemi Relativi All'unità Ottica

    Sintomo Azione 2. Verificare se l'unità ottica o il disco presentano problemi. Vedere “Problemi relativi all'unità ottica” a pagina 165. Problemi relativi all'unità ottica Eseguire le azioni suggerite per il sintomo riscontrato nell'ordine in cui sono elencate, fino alla risoluzione del problema.
  • Page 178: Problemi Relativi All'unità Disco Fisso

    Sintomo Azione 4. Riavviare il programma del lettore del disco. 5. Riavviare il server. 6. Eseguire i programmi di diagnostica dell'unità ottica di cui si dispone. 7. Reinstallare l'unità ottica e ricollegare i cavi. 8. Sostituire il cavo di segnale dall'unità ottica. 9.
  • Page 179: Problemi Relativi Ai Moduli Di Memoria

    Sintomo Azione b. Sostituire il backplane interessato. Più unità disco fisso riportano un errore. 1. Verificare che il collegamento dei cavi sia corretto. Vedere “Collegamenti del cavo di segnale da mini SAS a mini SAS” a pagina 38. 2. Ricollegare i cavi di alimentazione. 3.
  • Page 180 Sintomo Azione Tutti o alcuni tasti non funzionano. 1. Verificare che: • Il cavo della tastiera USB sia collegato correttamente al connettore USD del server. Se la tastiera USB è collegata a un hub USB, scollegarla e collegarla direttamente al server. •...
  • Page 181: Capitolo 8. Richiesta Di Informazioni, Supporto E Assistenza

    Le informazioni per la risoluzione dei problemi e la diagnostica potrebbero evidenziare la necessità di nuovi o più aggiornati driver di dispositivo o di ulteriore software. Lenovo gestisce pagine Web in cui è possibile trovare informazioni tecniche aggiornate e scaricare la documentazione o i driver e gli aggiornamenti.
  • Page 182: Assistenza E Servizio

    • Gestione delle modifiche tecniche - è possibile che vengano apportate delle modifiche a un tipo di prodotto già venduto. Lenovo o il rivenditore apporterà modifiche (EC) (Engineering Change) selezionate da applicare all'hardware in uso.
  • Page 183: Utilizzo Di Altri Servizi

    L'elenco di numeri di telefono più aggiornato dell'assistenza Lenovo è sempre disponibile sul sito Web http://www.lenovo.com/support/phone. Se il numero di telefono per il proprio paese o la propria area non è elencato, contattare il rivenditore Lenovo o il concessionario Lenovo di zona.
  • Page 184 Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 185: Appendice A. Informazioni Particolari

    Appendice A. Informazioni particolari È possibile che Lenovo non offra i prodotti, i servizi o le funzioni illustrate in questo documento in tutti i paesi. Consultare il rappresentante Lenovo locale per informazioni sui prodotti e sui servizi disponibili nel proprio paese.
  • Page 186: Note Importanti

    Lenovo consiglia ai proprietari di apparecchiatura IT di riciclarle in modo responsabile e adeguato quando non sono più utilizzabili. Lenovo offre una varietà di programmi e servizi per assistere i proprietari delle apparecchiature nel riciclaggio dei prodotti IT. Per informazioni sul riciclaggio di prodotti Lenovo, visitare il sito http://www.lenovo.com/recycling...
  • Page 187: Requisiti Per Le Batterie Contenenti Perclorato

    È possibile che le strutture di riciclaggio non siano presenti nella propria area. Per informazioni sullo smaltimento delle batterie al di fuori degli Stati Uniti, visitare il sito http://www.lenovo.com/recycling o contattare la struttura di smaltimento dei rifiuti locale. Informazioni sul riciclaggio delle batterie per Stati Uniti e Canada Informazioni sul riciclaggio delle batterie per Unione europea Nota: questo marchio si applica solo ai paesi che fanno parte dell'Unione europea (UE).
  • Page 188: Contaminazione Particellare

    Se Lenovo stabilisce che i livelli di particelle o gas nell'ambiente abbiano causato danni al server, potrebbe porre delle condizioni alla riparazione o sostituzione di server o componenti, adottando specifiche misure di rimedio per mitigare tale contaminazione ambientale.
  • Page 189 Auswirkungen der Geräte auf die Umwelt und den menschlichen Organismus aufgrund gefährlicher Substanzen minimiert werden. Weitere Informationen zur Entsorgung von Elektro- und Elektronikaltgeräten finden Sie unter der Adresse: http://www.lenovo.com/recycling. La marca de Residuos de equipos eléctricos y electrónicos (WEEE) se aplica sólo a los países pertenecientes a la Unión Europea (UE) y a Noruega.
  • Page 190 REEE, por forma a minimizar potenciais efeitos dos EEE sobre o ambiente e saúde pública resultantes da presença de substâncias perigosas. Para obter informações adicionais acerca da REEE consulte o sítio da web: http://www.lenovo.com/recycling. Het WEEE-merkteken (Waste Electrical and Electronic Equipment) geldt alleen voor landen binnen de Europese Unie (EU) en Noorwegen.
  • Page 191 å redusere en eventuell skadelig virkning av elektrisk og elektronisk utstyr på miljø og helse, som skyldes skadelige stoffer. Du finner mer informasjon om WEEE på denne adressen: http://www.lenovo.com/recycling. Appendice A. Informazioni particolari...
  • Page 192: German Ordinance For Work Gloss Statement

    Per rispettare i limiti di emissione FCC è necessario utilizzare cavi e connettori correttamente schermati e messi a terra. La Lenovo non è responsabile per alcuna interferenza radiofonica o televisiva causata dall'utilizzo di cavi e connettori non consigliati o da cambiamenti e modifiche dell'apparecchiatura effettuate da personale non autorizzato.
  • Page 193 Um dieses sicherzustellen, sind die Geräte wie in den Handbüchern beschrieben zu installieren und zu betreiben. Des Weiteren dürfen auch nur von der Lenovo empfohlene Kabel angeschlossen werden. Lenovo übernimmt keine Verantwortung für die Einhaltung der Schutzanforderungen, wenn das Produkt ohne Zustimmung der Lenovo verändert bzw.
  • Page 194: Informazioni Sul Modello Energy Star

    Geräte der Klasse A. Dieses Gerät ist berechtigt, in Übereinstimmung mit dem Deutschen EMVG das EG-Konformitätszeichen - CE - zu führen. Verantwortlich für die Konformitätserklärung nach Paragraf 5 des EMVG ist die Lenovo (Deutschland) GmbH, Gropiusplatz 10, D-70563 Stuttgart. Informationen in Hinsicht EMVG Paragraf 4 Abs. (1) 4: Das Gerät erfüllt die Schutzanforderungen nach EN 55024 und EN 55022 Klasse A.
  • Page 195 • Controllo ventola velocità variabile in base alle letture di alimentazione o termiche • Stati di memoria alimentazione ridotti • Capacità di raffreddamento liquidi Appendice A. Informazioni particolari...
  • Page 196 Guida per l'utente ThinkServer...
  • Page 197: Indice

    (Germania) BIOS Dichiarazione TÜV per la regolazione della luminosità aggiornamento DIMM aggiornamento o ripristino installazione flash regole di installazione ripristino rimozione dispersore di calore installazione sostituzione © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 198 LED della scheda di sistema impostazione, modifica, eliminazione posizioni password LED di stato dell'unità disco fisso hot-swap indirizzo Web ThinkServer posizioni informazioni sul RAID Lenovo Rack Planner informazioni, come ottenere software input/output (I/O) Lenovo ThinkServer EasyManage funzioni software installazione limite della temperatura ambiente...
  • Page 199 EasyUpdate Firmware Updater memoria utilizzo funzioni Programma Lenovo ThinkServer EasyManage Menu Advanced utilizzo programma Setup Utility programma Setup Utility Menu Boot Manager avvio programma Setup Utility Connettore Ethernet 0 Menu Boot Options...
  • Page 200 EasyUpdate Firmware Updater spegnimento del server Programma Lenovo ThinkServer EasyManage stato alimentatore ridondante hot-swap programma Setup Utility Programma ThinkServer EasyStartup stato BMC stato del microprocessore 22, 24 stato del modulo di memoria...
  • Page 201 Setup Utility © Copyright Lenovo 2012...
  • Page 202 Guida per l'utente ThinkServer...

Comments to this Manuals

Symbols: 0
Latest comments: