Download Print this page

Lenovo ThinkCentre A62 Deployment Manual

(italian) rescue and recovery 4.3 deployment guide.
Hide thumbs

Advertisement

Rescue and Recovery 4.3
Guida alla distribuzione
Aggiornamento: 16 ottobre 2009
Una pubblicazione ThinkVantage Technology

Advertisement

   Related Manuals for Lenovo ThinkCentre A62

   Summary of Contents for Lenovo ThinkCentre A62

  • Page 1: Rescue And Recovery

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione Aggiornamento: 16 ottobre 2009 Una pubblicazione ThinkVantage Technology...

  • Page 3

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione Aggiornamento: 16 ottobre 2009...

  • Page 4

    Terza edizione (ottobre 2009) © Copyright Lenovo 2008, 2009.

  • Page 5: Table Of Contents

    Modifica della risoluzione video . . 50 Appendice C. Informazioni particolari Applicazioni di avvio . . 51 Password . . 51 Marchi . . 94 Accesso tramite password . 52 File di log . . 52 © Copyright Lenovo 2008, 2009...

  • Page 6

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 7: Prefazione

    Prefazione Le informazioni presentate in questa guida si applicano a computer Lenovo ® ® installati con il programma ThinkVantage Rescue and Recovery Il programma Rescue and Recovery è uno strumento essenziale che consente ad utenti ed amministratori di ripristinare backup, accedere a file, individuare problemi e stabilire connessioni Ethernet, in caso di mancata apertura o ®...

  • Page 8

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 9: Capitolo 1. Panoramica

    – Ripristina da backup: consente agli utenti di ripristinare i file di cui è stato eseguito il backup con il programma Rescue and Recovery. v Configurazione – Panoramica sulla configurazione:fornisce collegamenti agli argomenti della guida relativi alla configurazione dell’ambiente Rescue and Recovery. © Copyright Lenovo 2008, 2009...

  • Page 10: Ambiente Windows

    PC selezionati con marchio Lenovo. – Stato di garanzia Il programma Rescue and Recovery è disponibile su PC a marchio Lenovo dotati di software preinstallato. È anche possibile acquistarlo come file CD per consentire alle aziende di utilizzarlo su computer senza marchio Lenovo. È inoltre possibile acquistare licenze separate per singoli computer.

  • Page 11: Ringiovanimento

    Per ulteriori informazioni, vedere “Ringiovanimento” a pagina 18. Suggerimenti e consigli Per suggerimenti e consigli sull’utilizzo del programma Rescue and Recovery, consultare il documento Rescue and Recovery v4.3 Considerations all’indirizzo: http://www.lenovo.com/support Capitolo 1. Panoramica...

  • Page 12

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 13: Capitolo 2. Installazione

    Se le voci di registro che richiedono una password Windows non sono presenti, la console di recupero consente all’utente di scegliere il sistema operativo e ottenere l’accesso all’intera unità disco fisso senza dover inserire una password. © Copyright Lenovo 2008, 2009...

  • Page 14: Installazione Del Programma Rescue And Recovery

    Per ottenere la versione più recente del programma Rescue and Recovery, consultare il sito Web Lenovo Web: http://www.lenovo.com/thinkvantage Requisiti per computer Lenovo I computer con marchio Lenovo devono soddisfare o superare i seguenti requisiti per consentire l’installazione del programma Rescue and Recovery: Sistema operativo: Windows 7 Memoria: 1 GB –...

  • Page 15: Componenti Di Installazione

    Rescue and Recovery sono gli stessi di quelli preinseriti nel sistema operativo Microsoft Windows e sono indipendenti dal sistema operativo Windows. Per i computer Lenovo supportati, i driver necessari sono inclusi con il programma Rescue e Recovery.

  • Page 16

    Windows Installer utilizzato per interpretare i pacchetti di installazione e per installare i prodotti su sistemi di destinazione. v Per percorsi di installazione NON contenenti spazi: msiexec.exe /a "Lenovo Rescue and Recovery.msi" /qn TARGERDIR=F:\TVTRR v Per percorsi di installazione contenenti spazi: msiexec.exe /a "Lenovo Rescue and Recovery.msi" /qn TARGERDIR= \"F:\TVTRR\Rescue and Recovery\"...

  • Page 17: File Di Log Per L'installazione

    msiexec /i "C:\WindowsFolder\Profiles\UserName\ Personal\MySetups\project name\product configuration\release name\ DiskImages\Disk1\product name.msi" Nota: inserire il comando precedente su una riga singola senza spazi dopo le barre. Per informazioni su proprietà pubbliche e parametri della riga comandi, andare sul sito Web di Microsoft all’indirizzo: http://www.microsoft.com File di log per l’installazione Il file di log rrinstall43w.log viene creato nella directory %temp% se la...

  • Page 18: Installazione Di Rescue And Recovery

    Tabella 2. (Continua) Descrizione Esempio Eseguire un’installazione senza installazione msiexec /i “C:\TVTRR\Rescue and della Predesktop Area. Recovery.msi” PDA=0 Installazione di Rescue and Recovery Le seguenti istruzioni si applicano ai file che è possibile scaricare separatamente dalla pagina di download Individual language files for Large Enterprise. 1.

  • Page 19

    devono corrispondere esattamente alla versione minima). Se non viene trovato un file che soddisfa questi criteri, l’installazione viene interrotta. v Codice attuale < Codice minimo: Windows Installer ricerca un file .tvt con un codice di compatibilità (ad esempio: AA, AB) che sia uguale al codice di compatibilità della versione minima ed un livello maggiore o uguale alla versione minima (tutti gli altri campi della versione del nome del file .tvt devono corrispondere esattamente alla versione minima).

  • Page 20

    Tabella 3. (Continua) Proprietà Descrizione EMULATIONMODE Specifica se eseguire in ogni caso l’installazione in Modalità di emulazione anche se è presente un Trusted Platform Module (TPM). Impostare EMULATIONMODE=1 sulla riga comandi per installare in Modalità emulazione. HALTIFTPMDISABLED Se il TPM è in uno stato disabilitato e l’installazione è...

  • Page 21

    Tabella 4. X:\PQ\RRUSAVE.TXT (Continua) Linguaggio script Risultato Memorizzare con la compressione alta Memorizza l’immagine. Tabella 5. X:\PQ\RRDEPLY.TXT Linguaggio script Risultato Seleziona la prima unità disco. SELECT DRIVE 1 Elimina tutte le partizioni. DELETE ALL Seleziona il primo spazio libero. SELECT FREESPACE FIRST Seleziona tutte le partizioni in immagine.

  • Page 22: Variabili Ambientali Di Rescue And Recovery

    Ad esempio, per modificare la directory c:\Program Files\Lenovo\Rescue and Recovery dal prompt dei comandi, digitare CD %rr% e premere Invio. Tabella 8. Variabili ambientali di Rescue and Recovery...

  • Page 23

    Tale messaggio può essere ignorato poiché non influisce sulla normale attività del computer. 3. Per sistemi precaricati standard OEM o non Lenovo, è necessario sospendere la crittografia della partizione del sistema operativo Windows durante l’esecuzione di operazioni di backup o ripristino utilizzando il programma Rescue and Recovery, altrimenti tale programma non accederà...

  • Page 24

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 25: Capitolo 3. Configurazioni

    3. Il programma Rescue and Recovery non supporta un’operazione di ripristino completa se si avvia il sistema da un altro supporto esterno. Se, ad esempio, si esegue un’operazione di ripristino completo dall’unità disco fisso USB, accertarsi di avviare anche il sistema da tale unità. © Copyright Lenovo 2008, 2009...

  • Page 26: Ripristino File Singolo

    Ripristino file singolo Il ripristino di un singolo file richiede all’utente la posizione di Memorizzazione di backup la successiva selezione di un backup. Il programma Rescue and Recovery visualizzerà i file a cui l’utente è autorizzato ad accedere. L’utente seleziona i file e/o le cartelle da ripristinare e il sistema li ripristinerà...

  • Page 27: Ripristino Completo

    Gli utenti interagiranno con tale metodo di ripristino personalizzato tramite i programmi Rescue and Recovery e Lenovo Base Software Selector. Tramite un ripristino personalizzato, gli utenti possono includere ed escludere singoli componenti quali applicazioni, driver di periferiche o sistemi operativi come parte del processo di ripristino.

  • Page 28

    dannosi e ricominciando da capo. Il programma Rescue and Recovery è uno strumento valido nel processo di rinnovamento e fornisce metodi per ripristinare un computer nel caso in cui venga venduto, riciclato, trasferito in un’altra area o quando deve essere riportato allo stato operativo dopo che tutti gli altri metodi di ripristino hanno avuto esito negativo.

  • Page 29

    File di personalizzazione: I file di personalizzazione vengono personalizzati definendo le impostazioni con il programma Base Software Administrator. Le seguenti tabelle forniscono una descrizione di ogni tipo di impostazione che è possibile definire. La tabella di impostazioni generali fornisce le impostazioni utilizzate per definire il nome utente, l’organizzazione e il fuso orario per un computer: Tabella 9.

  • Page 30: Backup

    Tabella 11. Opzioni Opzione Descrizione /DEPLOY Obbligatorio per attivare una distribuzione. Se si specifica anche /BOOTSP, /MAN o /PER, la procedura guidata di distribuzione non viene visualizzata. /SILENT Elimina le caselle di errore per errori o completamento corretto. Per i codici restituiti, vedere la tabella seguente.

  • Page 31: Copia Di Backup/ripristino Sysprep

    1 e 2. Per tali attività, occorre aggiungere le seguenti chiavi di registro: v Per l’attività 1, aggiungere HKLM\Software\Lenovo\Scheduler\tasks\task1 v Per l’attività 2, aggiungere HKLM\Software\Lenovo\Scheduler\tasks\task2 Nota: per visualizzare l’attività, aggiungere il nome valore DWORD TaskShow e impostare il valore su 1 in tale chiave.

  • Page 32: Mappatura Di Un'unità Di Rete Per Le Copie Di Backup

    Catturare un’immagine Sysprep nel backup di base Queste istruzioni si applicano ai file che possono essere scaricati separatamente dal sito Web Lenovo per Individual language files for large enterprise all’indirizzo: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=MIGR-4Q2QAK Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 33

    :Creare la copia di backup di base Sysprep in un'unità fissa locale : Digitare il seguente comando su una riga cd "\Program Files\Lenovo\Rescue and Recovery" rrcmd sysprepbackup location=l name="Sysprep Backup" Se si desidera utilizzare una password, aggiungere la sintassi password=pass.

  • Page 34

    <BackupPartitions dword="20" /> </Rescue__and__Recovery..Settings..Backup> Per ulteriori informazioni sull’utilizzo del file rnrdeploy.xml, fare riferimento al supplemento ThinkVantage Technologies XML/ADM sul sito Web Lenovo all’indirizzo: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=TVAN- ADMIN#rnr 3. Se si desiderano escludere i file .mpg e .jpg dai backup, includerli alla voce di registro in: HKLM\SOFTWARE\Lenovo\Rescue and Recovery\Settings\ BackupList.

  • Page 35: Persistenza Della Password

    :Creare la copia di backup di base Sysprep in un'unità fissa locale : Digitare il seguente comando su una riga cd "\Program Files\Lenovo\Rescue and Recovery” rrcmd sysprepbackup location=L name="Sysprep Base Backup" Se si desidera utilizzare una password, aggiungere la sintassi password=pass.

  • Page 36: Limitazione Dei File Efs

    Per ulteriori informazioni sulle configurazioni Active Directory per il programma Rescue and Recovery tramite Politica di gruppo, consultare il supplemento XML/ADM per la guida di distribuzione, disponibile nella pagina ThinkVantage Technologies Administrator Tools: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=TVAN- ADMIN#rnr Completamento di un backup Potrebbe essere necessario installare nuovamente le applicazioni installate o disinstallate dopo la creazione del backup selezionato, per farle funzionare correttamente.

  • Page 37: Rescue And Recovery Nell'ambiente Windows

    Con Rescue and Recovery 4.3, queste funzionalità vengono gestite dalle seguenti voci di registro, di tipo REG_MULTI_SZ: v HKLM\SOFTWARE\Lenovo\Rescue and Recovery\Settings\BackupList v HKLM\SOFTWARE\Lenovo\Rescue and Recovery\Settings\ExcludeList v HKLM\SOFTWARE\Lenovo\Rescue and Recovery\Settings\OSAppsList Impostare la directory di backup di base: La seguente voce di registro imposterà...

  • Page 38

    ExcludeList: All’interno di questa sezione del registro, è possibile scegliere di escludere applicazioni software dal processo di ripristino avviato dal programma Rescue and Recovery. La lista di esclusione di GUI viene gestita attraverso il registro in: HKLM\SOFTWARE\Lenovo\Rescue and Recovery\Settings\ ExcludeList. Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 39

    HKLM\SOFTWARE\Lenovo\Rescue and Recovery\Settings\OSAppsList L’impostazione OSAppsList stabilisce quali file, cartelle o tipi di file comprendano il sistema operativo e le applicazioni. Questo file può essere personalizzato dall’amministratore e viene fornito un file esterno predefinito.

  • Page 40: Gestione Della Predesktop Area

    Gestione della Predesktop Area Per personalizzare parti della Predesktop Area di Rescue and Recovery, utilizzare il programma rrutil.exe per PRENDERE o INSERIRE file nella Predesktop Area o nelle cartelle di backup protette. Nota: la Predesktop Area può essere avviata manualmente se non viene avviato il sistema operativo.

  • Page 41: Utilizzo Di Rrutil.exe

    È possibile scaricare rrutil.exe dalla pagina Web ThinkVantage Technologies Administrator Tools disponibile all’indirizzo: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=TVAN- ADMIN#rnr Il programma RRUTIL opera con il driver di filtro di Rescue and Recovery sulle partizioni virtuali e monta partizioni di tipo 0x07 come unità per acquisire l’accesso.

  • Page 42

    3. Un input di riga comandi opzionale sarà un file di testo che catturi l’output di questa opzione. 4. Comando di esempio: RRUTIL /lx [<path>dirlist.txt] Nota: l’abilitazione della voce facoltativa potrebbe verificarsi solo in rilasci successivi. Il seguente elenco fornisce i valori per x: v 1 \preboot v 2 \minint v 4 <root di c:\ o root di tipo 0x07>...

  • Page 43

    1. Eliminare i file di \preboot. \minint o root della partizione PE, virtuale o di tipo 0x07, sulla base dei contenuti di un file di testo. 2. Dellist.txt deve contenere una struttura ad albero dei file che devono essere eliminati dal PDA. 3.

  • Page 44

    Directory of \RRbackups\C\1\ 03/15/04 22:29:29 PM 50003968 Data0 03/15/04 22:29:45 PM 50003968 Data1 03/15/04 22:44:50 PM 50003968 Data10 03/15/04 22:51:56 PM 50003968 Data11 03/15/04 22:56:39 PM 50003968 Data12 03/15/04 23:00:27 PM 43480478 Data13 03/15/04 22:30:00 PM 50003968 Data2 03/15/04 22:30:19 PM 50003968 Data3 03/15/04 22:30:34 PM...

  • Page 45

    1. Possibilità di stabilire quanto spazio è stato utilizzato dai backup. Elenco dei backup, in base allo spazio utilizzato dal backup di base e dal backup incrementale. 2. Esempio di comando: RRUTIL /bs visualizza lo spazio di backup sulla console. Come già...

  • Page 46

    Esempio: pdaguixx.ini Questo esempio si riferisce a pdaguixx.ini, che è un file di configurazione in cui è possibile personalizzare elementi dell’ambiente di Rescue and Recovery (vedere “Personalizzazione dell’ambiente di preavvio” a pagina 39). Nota: xx nel nome di file rappresenta una delle seguenti abbreviazioni di lingua a due lettere: Tabella 16.

  • Page 47: Personalizzazione Dell'ambiente Di Preavvio

    4. Copiare tutti i file *.sys nella directory \MININT\SYSTEM32\DRIVERS. (Ad esempio, E100B325.sys deve essere nella directory \MININT\SYSTEM32\ DRIVERS.) 5. Copiare tutti i file *.dll, *.exe, o altri correlati nella directory \MININT\SYSTEM32\DRIVERS. (Ad esempio, i file E100B325.din o INTELNIC.dll devono essere nella directory \MININT\SYSTEM32\DRIVERS.) Note: a.

  • Page 48

    v Courier v Times New Roman v Comic Sans MS È possibile che altri caratteri siano compatibili, ma non sono stati testati. Modifica dello sfondo di ambiente Lo sfondo del pannello destro è un grafico bitmap denominato mainbk.bmp. Il file mainbk.bmp è...

  • Page 49

    Definizione dei tipi di voce: Button00 deve essere un identificatore unico. Il numero determina l’ordine con il quale i pulsanti vengono visualizzati nel pannello sinistro. Button00=[0-8] Questo parametro determina il tipo di pulsante. Questo numero può essere un numero intero positivo da 0 a 8. La seguente tabella spiega il tipo e la funzionalità...

  • Page 50

    MAPDRV.EXE Diagnostica l’hardware PCDR.CMD; avvia l’applicazione PC Doctor, solo per modelli di preinstallazione con marchio Lenovo Crea i floppy disk di diagnostica DDIAGS.CMD Modifica delle voci e delle funzioni nel pannello destro Per modificare le voci del pannello destro, è necessario modificare il file pdaguixx.ini (in cui xx indica la lingua).

  • Page 51

    Riga07 = "*Comunicare utilizzando Internet e il collegamento al sito di supporto di Lenovo" Line08 = "utilizzare Internet e il collegamento al sito dell'assistenza Lenovo" Riga09 = "*Risolvere i problemi utilizzando la diagnostica" Riga10 = "diagnosticare i problemi utilizzando la diagnostica"...

  • Page 52: Configurazione Del Browser Opera

    Annulla v Command0 %tvtdrive%Preboot\Helps\en\f_welcom.htm v Command1 %tvtdrive%Preboot\Helps\en\C_ILA.htm Per nascondere la finestra di Benvenuto, modificare NoShowCk=0 in NoShowCk=1. Per modificare i caratteri di visualizzazione per il titolo e il testo di benvenuto, modificare le tre righe dell’esempio precedente secondo le proprie preferenze relative all’aspetto dei caratteri.

  • Page 53

    2. Lo spazio di lavoro Opera è stato modificato per fornire una sicurezza avanzata. Alcune funzioni del browser sono state cancellate. Opera non salverà le impostazioni dopo la chiusura Se si utilizza il programma Rescue and Recovery in Windows 7 e si desidera memorizzare le preferenze del browser Opera durante l’avvio corrente nella Predesktop Area, modificare il file opera.exe.

  • Page 54

    È possibile escludere alcuni o tutti i preferiti di Internet Explorer. Per escludere specifici preferiti degli utenti Windows , procedere nel modo seguente: 1. Prendere C:\PREBOOT\STARTUP\OPERA_010.CMD utilizzando il processo RRUTIL descritto in “Utilizzo di RRUTIL.EXE” a pagina 33. 2. Aprire il file per la modifica. 3.

  • Page 55

    Utilizzare HTTP=[0 o 1] Utilizzare configurazione automatica proxy= [0 o 1] Configurazione automatica proxy= [URL] Nessun controllo di server proxy= [0 o 1] Nessun server proxy =<IP addresses> 4. Salvare il file. 5. Inserire di nuovo il file utilizzando il processo RRUTIL descritto in “Utilizzo di RRUTIL.EXE”...

  • Page 56

    2. Il browser Opera è configurato per scaricare solo i file di tipo .zip, .exe e .txt; la personalizzazione modifica solo la funzionalità di Opera nei confronti di questi file. L’accesso a internet è fornito per consentire agli utenti l’esecuzione. Ai fini del programma Rescue and Recovery, il numero di tipi di file riconosciuti è...

  • Page 57

    c. Salvare il file nel percorso della directory C:\TEMP\. d. Copiare il file su opera6.ini. e. Riavviare l’area di lavoro Rescue and Recovery per rendere effettive le modifiche. Modifica della funzionalità dei file con estensioni specifiche È possibile modificare la funzionalità dei file sostituendo i valori presenti nel file norm1.ini.

  • Page 58: Modifica Della Risoluzione Video

    4. Acquisire il file \PREBOOT\SWWORK NETSTART.TBI tramite il processo RRUTIL descritto in “Utilizzo di RRUTIL.EXE” a pagina 33. 5. Cambiare factory -minint factory -winpe 6. Commentare le seguenti righe: regsvr32 /s netcfgx.dll netcfg -v -winpe net start dhcp net start nla 7.

  • Page 59: Applicazioni Di Avvio

    Ad esempio, uno script denominato a.bat sarà elaborato prima di 1.exe. Per inserire uno script o un programma in questa directory, procedere nel seguente modo: 1. Scaricare RRUTIL dal sito degli strumenti amministrativi di Lenovo Rescue and Recovery all’indirizzo: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=TVAN- ADMIN#rnr 2.

  • Page 60: Accesso Tramite Password

    Tabella 21. (Continua) Parametro Descrizione pe_masterpw_app.exe -silent Nasconde tutti i messaggi. Password di backup La password di backup può essere impostata tramite l’impostazione password della GUI o l’interfaccia riga comandi RRCMD con backup specificata. Di seguito vengono riportati alcuni esempi: rrcmd backup location=L name=mybackup password=pass rrcmd basebackup location=L name=basebackup password=pass rrcmd sysprepbackup location=L name=Sysprep Backup password=pass...

  • Page 61: Creazione Di Supporti Di Salvataggio

    Avanzate nella modalità avanzata del programma Rescue and Recovery. 3. La funzione Crea supporti di salvataggio è incorporata nell’applicazione Lenovo ThinkVantage Tools. 4. Un messaggio richiede di creare i supporti di salvataggio durante l’esecuzione di un backup se il programma Rescue and Recovery rileva che non è stato creato alcun supporto di salvataggio prima.

  • Page 62

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 63: Capitolo 4. Pratiche Ottimali

    Scenario 1 - Nuove implementazioni Questa sezione descrive l’installazione del programma Rescue and Recovery in un nuova implementazione su computer a marchio Lenovo. Preparazione dell’unità disco fisso La prima fase da considerare quando si distribuisce un sistema è la preparazione dell’unità...

  • Page 64

    5. Modificare il codice install.cmd. Quanto segue rappresenta il codice di install.cmd: :: Copiare qui il file personalizzato rnrdeploy.xml copiare rnrdeploy.xml "c:\SWTOOLS\Program Files\Lenovo\Rescue and Recovery" :: Installare utilizzando MSI con nessun riavvio (Rimuovere "REBOOT="R"" per forzare un riavvio) start /WAIT msiexec /i "c:\SWTOOLS\Rescue and Recovery.msi" /qn REBOOT="R"...

  • Page 65: Aggiornamento

    :: Avviare il servizio. Questo è necessario per creare una copia di backup di base. Avviare /WAIT net start "Rescue and Recovery Service" :: Creare qui un file ISO - ISO si trova in c:\Program Files\Lenovo\Rescue and Recovery\rrcd Nota: non è necessario impostare l’ambiente se il sistema è stato riavviato.

  • Page 66

    3. Riavviare il sistema nell’ambiente Rescue and Recovery. 4. Dopo aver analizzato il sistema e stabilito che sono presenti file che necessitano un backup, aggiornare la chiave registro in HKLM\SOFTWARE\Lenovo\ Rescue and Recovery\Settings\BackupList. Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 67: Scenario 2 - Installazione Su Sistemi Oem

    :: Inserire la versione aggiornata di PDAGUIen in RR c:\RRDeployGuide\RRUTIL\RRUTIL -p c:\RRDeployGuide\GuideExample\put ECHO. ECHO Riavviare in RR per visualizzare la modifica pausa c:\Program Files\Lenovo\Common\BMGR\bmgr32.exe /bw /r Creare getlist.txt: \preboot\usrintfc\pdaguien.ini Scenario 2 - Installazione su sistemi OEM Questa sezione descrive l’installazione del programma Rescue and Recovery su computer OEM.

  • Page 68: Procedure Consigliate Per L'impostazione Del Disco Fisso: Opzione 2

    Attenzione: immettendo il seguente comando, si cancella tutto il contenuto dell’unità del disco fisso di destinazione. Dopo l’esecuzione, non sarà possibile recuperare i dati dall’unità del disco fisso di destinazione. 1. Scaricare il file cleandrv.exe disponibile nella pagina Web Lenovo ThinkVantage Technologies Administrator Tools: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=TVAN- ADMIN#rnr per garantire che tutti i settori vengono cancellati dal Record di avvio principale sull’unità...

  • Page 69: Scenario 3 - Installazione Con File Wim E Windows 7

    Files\Common Files\Lenovo\Python24\python c:\Program Files\ \Common Files\Lenovo\spi\mkspiim.pyc /scripted :: La riga successiva crea ISO con l'interazione utente, ma non lo attiva :: c:\Program Files\Common Files\Lenovo\Python24\python c:\Program Files\ \Common Files\Lenovo\spi\mkspiim.pyc /scripted /noburn Scenario 3 - Installazione con file WIM e Windows 7 La distribuzione di Windows 7 si basa sull’imaging del disco con ImageX.

  • Page 70: Scenario 4 - Installazione Autonoma Per File Cd O Di Script

    3. Fare clic con il tasto destro del mouse su Modelli amministrativi in Configurazione computer. 4. Selezionare Aggiungi/Rimuovi modelli. 5. Fare clic sul pulsante Aggiungi e selezionare il file rnr.adm. Il file rnr.adm è disponibile nella pagina Web Lenovo ThinkVantage Technologies Administrator Tools all’indirizzo: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=TVAN- ADMIN#rnr 6.

  • Page 71: Rollout Di Active Directory Aziendale

    17. Fare clic sul pulsante Salva. Ora è possibile creare un pacchetto di installazione che installerà il programma Rescue and Recovery in modo non presidiato e importerà questa nuova chiave di registro nel pacchetto, per nascondere in tutti i computer il menu avanzato. Questo può...

  • Page 72

    6. Eseguire un avvio dal disco di installazione di Windows 7 e passare al menu di selezione unità. 7. Creare la partizione 1 con una dimensione di 1 GB per la partizione di servizio. 8. Creare la partizione 2 per il sistema operativo. 9.

  • Page 73: Appendice A. Strumenti Amministrativi

    Le seguenti sezioni forniscono un supporto della riga comandi per il programma Rescue and Recovery in aggiunta ad Antidote Delivery Manager. Mailman Antidote Delivery Manager utilizza il comando C:\Program Files\Lenovo\Rescue e Recovery\ADM\mailman.exe. Questa procedura analizzerà il repository Antidote per conoscere le attività da eseguire. Non sono presenti argomenti della riga comandi.

  • Page 74

    Tabella 23. Parametri RRcmd (Continua) Comando Risultato Iniziare una normale operazione di ripristino (deve includere Restore posizione e livello). Elencare i file inclusi nel livello di backup (deve includere la List posizione e il livello). Iniziare un backup base alternativo. Questo non deve essere Basebackup utilizzato come base per le copie di backup incrementali e deve includere la posizione, il nome e il livello.

  • Page 75

    Tabella 23. Parametri RRcmd (Continua) Comando Risultato Dove x è un numero da 0 (per la base) al numero massimo di level=x copie di backup incrementali (utilizzate solo con l’opzione di ripristino. Per i comandi di copia di backup, il comando level=x è necessario solo se si effettua una copia di backup dell’amministratore (uguale o superiore a 100, ad esempio).

  • Page 76: Cleandrv.exe

    StartTimeHigh=0x01C51F46 Per eseguire il programma di utilità CONVDATE, completare le operazioni seguenti: 1. Estrarre gli strumenti di gestione di Rescue and Recovery da: http://www.lenovo.com/support/site.wss/document.do?lndocid=TVAN- ADMIN#rnr 2. Aprire una finestra CMD. 3. Immettere Convdate. 4. Impostare la data e l’ora nella finestra convdate.

  • Page 77: Invagent

    WinPE. InvAgent Il comando InvAgent è disponibile in C:\Program Files\Common Files\Lenovo\InvAgent\IA.exe. IA.exe crea un file di output XML locale che memorizza nella stessa cartella. Viene creato un file XML. Il nome del file XML viene creato combinando il nome del produttore, il tipo di modello e il numero di serie, ad esempio, Lenovo-2373Q1U-99MA4L7.XML.

  • Page 78: Mapdrv

    Le informazioni sulla condivisione di rete sono memorizzate nel registro in HKLM\Software\Lenovo\ MND\<app id>. Se viene utilizzato un criterio di Active Directory, questi valori sono memorizzati alla voce: HKLM\Software\Policies\Lenovo\MND\<app id>.

  • Page 79: Controllo Del Gestore Avvio Di Rescue And Recovery (bmgr32)

    Controllo del gestore avvio di Rescue and Recovery (BMGR32) L’interfaccia della riga comandi del Gestore avvio è BMGR32 e si trova nella directory C:\Program Files\Common Files\Lenovo\BMGR. La seguente tabella presenta le opzioni e i risultati per BMGR32. Appendice A. Strumenti amministrativi...

  • Page 80

    L’ambiente Rescue and Recovery si trova nella partizione di servizio con DOS (avvio doppio di Windows PE e DOS; solo precaricamento a marchio Lenovo). Il computer non ha il marchio Lenovo. Questo comporta un /OEM secondo controllo per il tasto F11 (predefinito) dopo INVIA.

  • Page 81

    Tabella 26. Parametri BMGR32 (Continua) Parametro Risultato Il sistema ha il marchio Lenovo o IBM. /IBM Modalità non presidiata. Verbose. Riavviare il computer. Ripristinare le voci della tabella di partizione nel settore dei /REFRESH dati. Configurare il Boot Manager per utilizzare il pulsante blu /THINK sulla tastiera e accedere alla Predesktop Area.

  • Page 82

    Il valore dal settore dei dati (1 se il sistema ha il marchio IBM o Lenovo, 0 in caso contrario) v Configurazione di avvio Visualizza l’opzione di installazione utilizzata per descrivere il layout della macchina. Se è stata utilizzata una partizione di servizio o una partizione virtuale.

  • Page 83: Bmgr Clean

    Tabella 27. Codici di errore BMGR32 (Continua) Codice di errore Descrizione errore Errore di impostazione della modalità record di avvio principale. Errore di installazione patch di compatibilità. Errore di impostazione dei parametri della patch di compatibilità. Errore di accesso ai settori. Errore di accesso ai settori.

  • Page 84: File Dei Modelli Adm (administrative)

    Attualmente, i prodotti della tecnologia ThinkVantage utilizzano una serie di metodi per la raccolta delle impostazioni necessarie per controllare le impostazioni dei programmi tra cui la lettura di voci di registro specifiche definite dalle applicazioni. Per il programma Rescue and Recovery, Active Directory è in grado di gestire le seguenti impostazioni: v Impostare le posizioni dei backup.

  • Page 85: Impostazioni Dei Criteri Di Gruppo

    HKLM\Software\Policies\Lenovo\Rescue and Recovery\ Criteri utente HKCU\Software\Policies\Lenovo\Rescue and Recovery\ Criteri utente predefiniti HKLM\Software\Policies\Lenovo\Rescue and Recovery\User defaults Preferenze computer HKLM\Software\Lenovo\Rescue and Recovery\ Preferenze utente HKCU\Software\Lenovo\Rescue and Recovery\ Preferenze utente predefinite HKLM\Software\Lenovo\Rescue and Recovery\User defaults Impostazioni dei Criteri di gruppo Le tabelle in questa sezione forniscono impostazioni per i criteri di gruppo nel programma Rescue and Recovery.

  • Page 86

    Tabella 31. \Rescue and Recovery\Impostazioni Criterio Descrizione LockHardDisk Abilitare o disabilitare l’impostazione ’Blocca disco fisso. Predefinito: Disabilitata. ParseEnvironmentVariables Abilitare o disabilitare l’impostazione Analizza variabili di ambiente. Predefinito: Abilitata. SetPPArchiveBeforeBackup Abilitare o disabilitare l’impostazione Imposta archiviazione PP prima del backup. Predefinito: Abilitata. MaxSilentRetries Impostare il numero massimo di Tentativi non presidiati su una condivisione di rete.

  • Page 87

    Tabella 32. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Interfaccia utente (Continua) Criterio Impostazione Descrizione MenuItems Optimize Mostrare, disabilitare o nascondere il menu Ottimizza nell’interfaccia utente principale. Impostazione predefinita: Mostra. MenuItems ViewBackups Mostrare, disabilitare o nascondere il menu Visualizza backup nell’interfaccia utente principale. Impostazione predefinita: Mostra. MenuItems Restore Mostrare, disabilitare o nascondere la voce di...

  • Page 88

    Tabella 32. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Interfaccia utente (Continua) Criterio Impostazione Descrizione Backup OpticalBackupLocation Mostrare, disabilitare o nascondere il pulsante di scelta per creare un backup su supporti ottici. Impostazione predefinita: Mostra. Backup MaxIncrementalsExceeded Mostrare o nascondere la finestra di dialogo Numero massimo di backup incrementali superato.

  • Page 89

    Tabella 32. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Interfaccia utente (Continua) Criterio Impostazione Descrizione Pianificazione e preferenze BackupPartitions Mostrare, disabilitare o nascondere la casella di controllo Esegui backup partizioni nella finestra di dialogo Pianificazione e preferenze. Impostazione predefinita: Mostra. Pianificazione e preferenze BackupStorageWarning Mostrare, disabilitare o nascondere la casella di controllo Avviso memorizzazione backup nella finestra di dialogo Pianificazione e preferenze.

  • Page 90

    Tabella 32. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Interfaccia utente (Continua) Criterio Impostazione Descrizione Simplified QuickRestore Mostrare, disabilitare o nascondere il pulsante Ripristino rapido nell’interfaccia utente semplificata. Impostazione predefinita: Mostra. Simplified FullRestore Mostrare, disabilitare o nascondere il pulsante Completo nell’interfaccia utente semplificata. Impostazione predefinita: Mostra. Simplified Elimina backup Mostrare, disabilitare o nascondere l’opzione...

  • Page 91

    2. Durante il backup della partizione di servizio su un supporto esterno, impostare la seguente chiave di registro prima di ripristinare il sistema con il programma Rescue and Recovery: HKLM\Software\Lenovo\ Rescue and Recovery\ Impostazioni\Backup\ BackupSPNetwork=1 BackupUSB Abilitare o disabilitare il Backup su USB come destinazione selezionata per il backup.

  • Page 92

    2. Durante il backup della partizione di servizio su un supporto esterno, impostare la seguente chiave di registro prima di ripristinare il sistema con il programma Rescue and Recovery: HKLM\Software\Lenovo\ Rescue and Recovery\ Impostazioni\Backup\ BackupSPNetwork=1 LocalPartitionNumber Imposta il numero di partizioni per i backup sull’unità...

  • Page 93

    Tabella 33. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Backup (Continua) Criterio Impostazione Descrizione MaxNumberIncrementals Il numero massimo di backup incrementali consentiti. Valori validi: 2-31. Predefinito: 3. Nota: se è stato completato il backup numero 3, si passa al completamento del backup numero 4 e si riceve un messaggio che indica: È...

  • Page 94

    Tabella 33. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Backup (Continua) Criterio Impostazione Descrizione AutosyncRetryNetwork Numero di minuti prima che all’utente venga visualizzato un nuovo prompt dopo che ha scelto di non ripetere una sincronizzazione automatica sulla rete. Il prebackup viene utilizzato quando l’utente intende eseguire applicazioni o script prima che il programma Rescue and Recovery avvii backup.

  • Page 95

    Tabella 34. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Ripristino (Continua) Criterio Impostazione Descrizione PreRestore PrePDARestore Comando da eseguire prima di un’operazione di ripristino dall’area di lavoro Rescue and Recovery. Includere il percorso completo del file, se tale percorso non è presente nella variabile di ambiente. Predefinito: Nessuno. PreRestore PrePDARestoreParameters Il parametro che passa il comando eseguito prima di...

  • Page 96

    Tabella 35. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Ringiovanimento (Continua) Criterio Descrizione PostRejuvenateReboot Abilitare o disabilitare un riavvio del sistema dopo un’operazione di ringiovanimento. Predefinito: Abilitata. Messaggi utente La seguente tabella fornisce le impostazioni dei criteri per Messaggi utente. Tabella 36. \Rescue and Recovery\Impostazioni\Messaggi utente Criterio Descrizione BootableSecond...

  • Page 97

    Tabella 38. \Programma di pianificazione\Attività (Continua) Criterio Descrizione Comando da eseguire prima dell’attività di backup pianificato. Includere il percorso completo del file. Valore predefinito: nessuno. PreParameters I parametri che passa il comando eseguito prima dell’attività di backup pianificato. Valore predefinito: none. Post Comando da eseguire dopo l’attività...

  • Page 98

    Rescue and Recovery 4.3 Guida alla distribuzione...

  • Page 99: Appendice B. Attività Utente

    Gli amministratori possono utilizzare le seguenti righe comandi per creare il Supporto di salvataggio ISO. Queste righe comandi consentono di inserire automaticamente il file ISO necessario nella directory C:\Program Files\Lenovo\Rescue and Recovery\rrcd\: :: questa riga crea ISO in modalità non presidiata, ma non lo attiva © Copyright Lenovo 2008, 2009...

  • Page 100: Passaggio All'interfaccia Utente Di Rescue And Recovery

    Files\Common Files\Lenovo\Python24\python c:\Program Files\Common Files \Lenovo\spi\mkspiim.pyc /scripted :: questa riga crea ISO con l'interazione utente, ma non lo attiva c:\Program Files\Common Files\Lenovo\Python24\python c:\Program Files\Common Files \Lenovo\spi\mkspiim.pyc /scripted /noburn Passaggio all’interfaccia utente di Rescue and Recovery L’interfaccia utente di Rescue and Recovery consente di alternare un’interfaccia utente semplificata e un’interfaccia utente avanzata.

  • Page 101: Appendice C. Informazioni Particolari

    Appendice C. Informazioni particolari È possibile che la Lenovo non offra i prodotti, i servizi o le funzioni illustrate in questo documento in tutti i paesi. Consultare il rappresentante Lenovo locale per informazioni sui prodotti e sui servizi disponibili nel proprio paese. Qualsiasi riferimento a prodotti, programmi o servizi Lenovo non implica che possano essere utilizzati soltanto tali prodotti, programmi o servizi.

  • Page 102: Marchi

    I risultati correnti possono variare. Gli utenti di questo documento dovrebbero verificare i dati applicabili al loro ambiente specifico. Marchi I seguenti termini sono marchi di Lenovo negli Stati Uniti e/o in altri paesi: Lenovo Ripristino e recupero ThinkVantage Microsoft, Internet Explorer, Windows e Windows Vista sono marchi del gruppo di società...

  • Page 104

    Stampato in Italia...

This manual also for:

Thinkcentre a63 Thinkcentre a70 Thinkcentre a52 Thinkcentre a53 Thinkcentre a55 Thinkcentre a57... Show all

Comments to this Manuals

Symbols: 0
Latest comments: